BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

BACHECA DELLA REDAZIONE


Ringraziamo ancora tutti coloro che stanno alimentando il sito con le loro opere.

Per quanto riguarda i commenti continuiamo a raccomandare di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.

Relativamente alle richieste di pubblicazione contemporanea di numerose opere da parte dello stesso autore suggeriamo, nell'interesse dello stesso autore, di pubblicare una sola opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti dei vari autori.

Rinnoviamo l'invito a coloro che amano scrivere a leggere il nostro regolamento, ad iscriversi senza timore e a pubblicare poi qualcosa. Saremo lieti di accoglierli nel nostro club letterario a tutti gli effetti.


LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove poposte di SCRITTURA CREATIVA perchè siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di LUGLIO il tema è il seguente: Partendo da questo incipit scrivi un racconto breve: "Perché volesse ucciderlo è un problema che esula dall’ambito di questa storia."

I VINCITORI di GIUGNO 2014 per le varie sezioni sono:

Per la poesia: LORENZO ARCALENI con "L'incanto del fuoco"
Per il racconto: PABLO SENDEROS con "La partita di pallone"
Per la scrittura creativa: ROBERTA SBRANA con "Nessuno mi vede"

Si rammenta che il racconto è componimento letterario in prosa, di carattere narrativo, meno ampio e meno complesso di un romanzo. Molto spesso vengono pubblicati racconti che non hanno carattere narrativo. Attendiamo ancora qualche bel racconto.


SVILUPPO DEL SITO


Abbiamo deciso di ampliare il numero dei componenti della Redazione in modo che questa possa essere più attiva e presente ma la cosa comporta delle modifiche strutturali al sito che richiedono del tempo per la loro realizzazione. Stiamo comunque lavorando.

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Orfeo e il capitano

Lasciata Olimpia, Orfeo maturò l'idea di imbarcarsi e di raggiungere l'isola di Egina. Recatisi, lui e i suoi due discepoli, al porto più vicino, trovarono il giovane capitano di una triremi, intento a sagomare un pezzo di legno.
Chiese Orfeo: "Per chi è il giocattolo che intarsi?"
Quello, sorrideva, rispose: "Straniero, è per il mio fratellino, ancora imberbe e balbettante."... (continua)

Dario Senalio 25/07/2014 - 21:48
commenti 0 - Numero letture:9

Voto: Nessun voto su 0 votanti



Malinconia

Leggera scivola a confondere
l'anima,
di lacrime di sale
che offuscano lo sguardo,
frammenta di dolore il respiro,
in un movimento anomalo del diaframma,
di emboli di sangue
che flebili affluis... (continua)

Egeo @ 25/07/2014 - 21:13
commenti 3 - Numero letture:38

Voto: Eccellente su 1 votanti



Chissà se il diavolo anela il perdono?!

Questo mio inferno sprofondato
nello spazio dei tempi, attraversato
da nebulose e briciole di stelle,
puntino di fuoco.
Là... ho trovato la mia eternità,
così profonda e oscura che l'anima
mia... (continua)

Lucio Del Bono 25/07/2014 - 17:03
commenti 1 - Numero letture:20

Voto: Eccellente su 1 votanti


Amore Rubato

Siedo s’un colle
un trono tra la nebbia -
rimirando da lontano
costellazioni d’infinito.

Non c’è nulla di peggio
ch’esser qui, questa sera
a pescare con un amo
ricordi di realtà
dal bordo d’... (continua)


Ayesha Catalano 25/07/2014 - 16:55
commenti 2 - Numero letture:18

Voto: Eccellente su 3 votanti


Se la guerra è la prosecuzione...

Se la guerra è la prosecuzione della politica con altri mezzi, come qualche pensatore sostiene,
la stessa politica non è più quel principio
nel quale l'umanità crede e si rappresenta:
diviene l'art... (continua)

erik draven 25/07/2014 - 16:14
commenti 2 - Numero letture:14

Voto: Eccellente su 1 votanti



La poesia mi costa

la poesia mi costa
ma con tenera volontà marcirebbe un canto
basta cercare la fede a un sacrificio
e copiare la devozione alle api
assestarti la tenerezza con parole
senza scacciare il silen... (continua)

Maurizio Trapasso 25/07/2014 - 15:53
commenti 3 - Numero letture:25

Voto: Eccellente su 3 votanti


In cerca di te

Navigando per mari nascosti
ho sfiorato con dita leggere
l'incresparsi dell'animo umano

ho cercato per lungi ed invano
nel profondo del mio stanco cuore
la radice di questo dolore

ho voluto ... (continua)


Gabriele Tonelli 25/07/2014 - 14:38
commenti 1 - Numero letture:10

Voto: Nessun voto su 0 votanti


Il sapore di un bacio dura l'...

Il sapore di un bacio dura l'orgasmo di un'emozione.... (continua)

domenico pesci 25/07/2014 - 14:30
commenti 1 - Numero letture:5

Voto: Eccellente su 1 votanti


Nessuno vince, mio amore.....

Nessuno vince, mio amore,
in questo gioco della vita
che ci butta sul tavolo del destino.
Nessuno vince o perde,
nessuno sfugge
fra i grani di vita
di questa grande clessidra.
Nessuno, mio car... (continua)

Stella Saint Just 25/07/2014 - 12:36
commenti 3 - Numero letture:37

Voto: Eccellente su 4 votanti


Ti canto

Spandevi odore dell’aria ardente
vestivi il colore della primavera
parlavi poco da sembrar severa,
ma se ti sfioravo non capivi niente
sentivi solamente recitar silenzi
ed è per questo che ogni t... (continua)

Ugo Mastrogiovanni 25/07/2014 - 11:01
commenti 3 - Numero letture:17

Voto: Eccellente su 2 votanti


Non Sarà Mai Estate

Non sarà mai Estate
nel mio cuore
fin quando non potrò
destarmi accanto a te
respirando
la tua stessa alba …

E viverti vicino
accompagnando insieme i giorni
e addormentando ogni imbrunir... (continua)


Marina Assanti 25/07/2014 - 10:57
commenti 4 - Numero letture:29

Voto: Eccellente su 2 votanti


Carmina Non Dant Panem

Si sa che la poesia non può lenire
degli uomini i bisogni materiali
ma solo, come ben si può capire,
assecondar dell’animo gli strali.

Forse gli aedi, in tempi ormai andati,
e, dopo, i menestre... (continua)


A. G. 25/07/2014 - 10:36
commenti 0 - Numero letture:8

Voto: Nessun voto su 0 votanti


Il passato

E mi trema il cuore
per ore ed ore...
Non accetto il passato
mi duole e mi percuote
tento di dimenticarlo
non ne sono capace,
è una ferita che si apre,
non mi è concessa la pace.
Come quando... (continua)

Luigi D'Ortica 25/07/2014 - 10:14
commenti 0 - Numero letture:8

Voto: Nessun voto su 0 votanti


Risveglio tra le Macchine

Sogni nelle menti in silicio,
abissi lastricati di reami artificiali.
Chiusi in case di mattoni,
schiacciati dal cielo che spruzza veleno.
Nessun odore proviene dalla terra
bagnata dalla pioggia ... (continua)

Lorenzo Arcaleni 25/07/2014 - 09:55
commenti 0 - Numero letture:162

Voto: Eccellente su 1 votanti



Iperbole

Fugge la vita come nuvola portata dal vento,
le stagioni se ne vanno,
rivedo in me la bimba di un tempo
dai grandi occhi spalancati sul mondo,
fra speranze spezzate e memorie sopite.
Siamo anime ... (continua)

Nefer . 25/07/2014 - 07:38
commenti 7 - Numero letture:87

Voto: Molto Buono su 5 votanti


Natura

Mi spingo oltre questo suono
impotente di illusione,
all’annichilente indifferenza della gente.
Metto via maschere disegnatemi in volto
da ogni grigia caduta.
L’immobilità dei pensieri è assord... (continua)

LUCA SANTO 25/07/2014 - 04:48
commenti 4 - Numero letture:34

Voto: Molto Buono su 1 votanti


Il primo bacio

Silenzio intenso, da quanto si aspettava il grande momento che la fine della sua risata e i suoi capelli spostati dall'altro lato del collo hanno dato inizio. Una dolce resistenza rendeva lento l'avvicinarsi dei nostri visi. Una lentezza dovuta all'ansia del sincronismo dei movimenti, all'insieme di fascino, paura, eccitazione per questo mistero che sarà presto svelato, all'imbarazzo che occhi soc... (continua)

Simone Maconi 25/07/2014 - 01:31
commenti 2 - Numero letture:22

Voto: Molto Buono su 1 votanti


Ho tentato...

Ho sfregato
un fiammifero,
a lo muro doloroso
de le ore
angosciate,
de l’età
che non riconosco,
trasformata
nel tempo.

Legnosi tormenti
han alzato
un falò smisurato,
lingue ardenti
ne ... (continua)


Rocco Michele LETTINI 24/07/2014 - 21:18
commenti 6 - Numero letture:118

Voto: Eccellente su 3 votanti



Dipingero'con l'amore i tuoi sogni d'amore

Sara' l'azzurro a colorare i tuoi occhi,
e il nero grafite nel movimento
in chiaroscuro del tuo sguardo intenso,
il rosso magenta intriso di fragola
le tue labbra di luce.
Saranno pastelli infini... (continua)

Egeo @ 24/07/2014 - 20:36
commenti 5 - Numero letture:62

Voto: Molto Buono su 4 votanti


Vicini... col cuore

Ricordati, amico mio,
che ti sono sempre vicino col cuore,
col vino e col di-vino.
Ricordati di me,
dei miei amorevoli consigli,
gratuiti e senza impegno.

Ricordati,
quando sarai affamato,
... (continua)


Salvatore Linguanti 24/07/2014 - 20:33
commenti 8 - Numero letture:233

Voto: Eccellente su 6 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  L'Incanto del Fuoco

Non si sentono più le oche cantare,
ne gli uomini lanciare
l'incanto del mattino
sulla morte precoce del sogno.
C'è una statua dentro noi, rannicchiata
nella sua bellezza,
bagnata dalle onde pia... (continua)

Lorenzo Arcaleni 02/06/2014 - 09:12
commenti 8 - Numero letture:175

Voto: Molto Buono su 8 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  La partita di pallone

Non era stata una semplice vittoria, ma una vera e propria lezione di calcio. Per di più inaspettata. La piccola squadra aveva umiliato i campioni di sempre, che forse per presunzione o solo per una giornata storta avevano dovuto raccogliere per cinque (5!!) volte il pallone dalla rete.
La notte si annunciava festosa, nel paese di S.
Poco dopo il fischio finale le macchine già strombazzavano per le strade e anche chi il calcio lo odiava ne approfittò per scendere in piazza, scolarsi qualche birra in compagnia e godersi la serata estiva.
Come sempre in queste occasioni, in giro si vedevano poche donne. Quasi tutte rimanevano a casa, lasciando mariti e figli a divertirsi. Li salutavano scuotendo la testa, rassegnate al loro infantilismo.
Dopo 30 anni di matrimonio, M. sapeva che suo marito non sarebbe rientrato a casa prima dell’alba. Per lui, d’altra parte, ogni scusa era buona per stare con gli amici al bar.
Non che a lei dispiacesse particolarmente, comunque. Con gli anni era... (continua)

Pablo Senderos 22/06/2014 - 23:19
commenti 0 - Numero letture:50

Voto: Molto Buono su 3 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  NESSUNO MI VEDE

Sono un uomo invisibile ormai.
Sono seduto sulla mia poltrona nel mio studio. La finestra è socchiusa e sento la casa stranamente silenziosa. Di tanto intanto sento qualcuno che bisbiglia, che piange, ma non riesco a capire cosa stia succedendo.
Suona il campanello. L’apriporta è proprio accanto alla finestra del mio studio, non mi è mai piaciuto aprire la porta e da sempre lascio che lo facciano gli altri. Qualcuno ora verrà ad aprire la porta, sono sicuro.
Ecco sento la porta che si apre e vedo passarmi vicino mia moglie. Stranamente non mi dice niente anzi mi passa accanto, mi sfiora, ma è come se non mi vedesse
La guardo meglio, ha gli occhi rossi, sembra che abbia pianto.
Vorrei chiamarla, la chiamo, ma non sento la mia voce, né lei sembra avermi sentito perché, aperta la porta, è tornata subito indietro sui suoi passi.
Mi sento strano, un po’ frastornato, ma sento le voci di là che si fanno più forti.
Mia moglie ora sta parlando a voce alta:
“Corri, ecco il dottore, st... (continua)

Roberta Sbrana 26/06/2014 - 10:10
commenti 0 - Numero letture:83

Voto: Buono su 5 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2014 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -