BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

BACHECA DELLA REDAZIONE

SISTEMA DEI GIUDIZI DELLE OPERE - AVVISO IMPORTANTE

Abbiamo appurato che l’azione di disturbo dei giudizi viene dalla Cina e l’autore, che sta bersagliando anche altri siti, è la stessa persona che un anno fa inquinava i commenti con caratteri incomprensibili in cinese e con geroglifici. All'epoca abbiamo dovuto ripulire il sito da migliaia di scritte ed escludere dai voti i non registrati. Avevamo anche raccomandato agli autori, nella circostanza, di NON LIMITARSI AI COMMENTI MA DI ESPRIMERE ANCHE IL GIUDIZIO ATTRAVERSO I VOTI. E’ stato però inutile, perché dopo una settimana nessun autore aveva votato e così, visto che il cinese aveva smesso di nuocere, abbiamo ripristinato il sistema di votazione.
Ora ci troviamo nella stessa situazione. Nei prossimi giorni, apportate le modifiche tecniche, i non registrati non potranno più votare ma gli autori che voteranno resteranno comunque anonimi. Preghiamo quindi tutti coloro che inseriscono i commenti ma anche tutti gli altri autori di VOTARE.
Successivamente, anche in base al comportamento degli autori, decideremo il da farsi.

REGOLAMENTO PER LE OPERE

Si informa che il regolamento è stato integrato con la voce REGOLAMENTO PER LE OPERE. Il testo è il seguente:
"Le opere in genere, ed in modo particolare gli aforismi, per i quali risulta difficoltoso controllare la titolarità, devono essere prodotti dall'autore. D'altra parte il sito è nato per consentire agli autori di veder pubblicate le proprie opere. Nulla importa sapere che altri siti hanno comportamenti diversi.
Le opere che risulteranno copiate, anche su segnalazione di altri autori, saranno cancellate e l'autore sarà diffidato. Al ripetersi della trasgressione l'autore sarà espulso."

Con l'occasione invitiamo gli autori a rileggere attentamente il regolamento del sito, che consta di poche righe, e soprattutto quello relativo ai commenti per il quale rileviamo spesso delle inosservanze anche formali (vedi ad esempio i commenti scritti tutti in maiuscolo). Poiché le regole non sono poi tante è lecito attendersi che siano rispettate.

IL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi.


FUNZIONI DI RICERCA NELL'AMBITO DEL SITO

Informiamo che abbiamo provveduto a sistemare le funzioni di ricerca degli autori per poesie, racconti, aforismi e scritture creative pubblicate. Così pure abbiamo sistemato le ricerche di ogni categoria di opere per mese, per argomento, per autore e per gradimento.

CREAZIONE DELLA VOCE "OPINIONI" NELL'AMBITO DEI RACCONTI

E' stata creata una nuova voce dei racconti denominata “OPINIONI” in cui ciascun autore potrà esprimere le personali opinioni su determinati argomenti e questioni, anche inerenti il sito. Non saranno ritenuti attinenti alle opinioni testi con contenuti conflittuali verso altri autori, in quanto le opinioni devono essere inerenti ad aspetti generali.
Quanto sopra per risolvere una questione che ha generato in passato critiche e malintesi.

--------------------

Ringraziamo ancora tutti coloro che stanno alimentando il sito con le loro opere.

Per quanto riguarda i commenti continuiamo a raccomandare di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate. Informiamo inoltre che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad espellerlo.

Sempre in tema di commenti si raccomanda di non farne uso improprio ma di avere sempre come riferimento l'opera e non l'autore e, a proposito di "uso", di non servirsi di poesie, racconti ed aforismi per inviare messaggi (in special modo polemici) ad altri autori.


............


Relativamente alle richieste di pubblicazione contemporanea di numerose opere da parte dello stesso autore suggeriamo, nell'interesse dello stesso autore, di pubblicare una sola opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti dei vari autori.

Rinnoviamo l'invito a coloro che amano scrivere a leggere il nostro regolamento, ad iscriversi senza timore e a pubblicare poi qualcosa. Saremo lieti di accoglierli nel nostro club letterario a tutti gli effetti.


LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte di SCRITTURA CREATIVA perchè siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di MARZO il tema è il seguente: UN NARRATORE INATTENDIBILE: Scrivete una storia in cui il narratore è inattendibile (può essere un folle, un bambino appena nato, un animale che racconta delle sue tribolazioni per vivere, un adolescente che critica i genitori, una persona morta in un incidente che spiega le cause... e via dicendo). Scatenate la vostra fantasia.

AUTORI IN EVIDENZA NEL MESE DI FEBBRAIO 2015

Risultati della giuria che ringraziamo per il suo lavoro considerato il numero delle opere da esaminare:

VINCITORI di FEBBRAIO 2015 per le varie sezioni:

Per la poesia:

1. Dario Menicucci con “ Guardando il mare” con 5 punti
2. Paola Collura con “Così come sei” con 4 punti
2. Vera Lezzi con "Amare" con 4 punti
3. Gio Vigi con “Vecchi soli” con 3 punti
3. Loretta M. Citarei con “Il pettirosso” con 3 punti
3. Paolo Ciraolo con “La tua ingenuità” con 3 punti

Per il racconto:

1. Rocco Miche Lettini con “ Il seminatore d’amore” con 10 punti
1. Elisa Longhi con “Il messaggio” con 10 punti
2. Chiara B. con “L'ispettore Proches e il mistero..” con 6 punti
3. Salvatore Linguanti con “L’amicizia a priori” con 4 punti
3. Gaetano Antonioli con “Il viaggio di Ibrahim” con 4 punti
3. Fabio Garbellini con “Carlo e Nina (lettera dal fronte)” con 4 punti
3. Barbara Lai con “Il rumore del mare” con 4 punti

Per la scrittura creativa:

1. Anna Rossi con “Ipocrisia” con 14 punti
1. Chiara B. con “Le bugie han le gambe corte” con 14 punti
2. Roberto Colombo con “Moja Loska” con 13 punti
3. Nino Curtarola con “Il dubbio” con 12 punti

Nota: rispetto al primo elenco presentato vi sono state alcune variazioni, anche significative, a seguito dell'inserimento dei voti di un giurato, presentati all'ultimo momento, che per errore pensavamo di aver già conteggiato. Si tratta del primo voto della giuria ed anche noi dobbiamo organizzarci (tra l'altro vi sono stati cambiamenti di giurati nel corso del mese).
Per quanto riguarda i due exeaquo gli alterneremo nella vetrina delle opere premiate dopo il giorno 15 del mese.


Concludiamo col ribadire che il racconto è componimento letterario in prosa, di carattere narrativo, meno ampio e meno complesso di un romanzo. Molto spesso vengono pubblicati racconti che non hanno carattere narrativo ma li accettiamo come riflessioni personali. Attendiamo comunque ancora dei bei racconti.


SVILUPPO DEL SITO

Da qualche tempo stiamo valutando l'ampliamento del numero dei componenti della Redazione in modo che questa possa essere più attiva e presente ed abbiamo già progettato delle modifiche strutturali del sito. Una Redazione allargata migliorerebbe senz'altro la qualità dei contenuti ma potrebbe anche comportare un rallentamento nelle fasi di approvazione e di pubblicazione. Poiché una delle caratteristiche del sito riteniamo sia quella della snellezza operativa stiamo studiando ora questi aspetti organizzativi interni per conciliare qualità e tempestività di azione.

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

IL POETA PAZZO

Il mio astruso malcontento
grido forte nel tormento,
di favelle che domando
non so dare intendimento,

di una logica formale
la mia lira non è tale,
vede il mondo e pone veto
verseggiando sul... (continua)


Gabriele Fratini 02/04/2015 - 00:22
commenti 2 - Numero letture:15

Voto: Eccellente su 2 votanti



Dove le stelle vanno a morire

Esiste un posto
dove gli ultimi bagliori
si attenuano fino a sparire del tutto
e dove i suoni si trasformano in silenzi.

Li le stelle vanno a morire
può sembrare triste pensare
che luci così... (continua)


Maria Cimino 01/04/2015 - 23:15
commenti 2 - Numero letture:15

Voto: Eccellente su 2 votanti



Mi ascolto

É a notte della non deriva
quando friggono - i silenzi -
quando mutano - le stelle -
che io mi ascolto...

Voce, allora, arriva chiara.
Contro muro si fa palla,
fino ai bordi l’aria colma,
del... (continua)


Aurelio Zucchi 01/04/2015 - 22:57
commenti 1 - Numero letture:14

Voto: Eccellente su 1 votanti


PADRE

Papà, siediti,
vorrei farti un ritratto.
Mettiti lì, di fronte a me,
non esitare.
Guardami.
Ho bisogno del tuo sguardo.
Medita, sogna, non parlare.
I tuoi occhi grandi
parleranno per te e pe... (continua)

Adriana Giulia Vertucci 01/04/2015 - 20:48
commenti 6 - Numero letture:43

Voto: Molto Buono su 5 votanti


Il Santo

Te sto a pregà da sera a la matina
pe quer favore che me preme assai
T’accesi puro na piccola lucina
Ma de risposte nun ne ebbi mai.

Vabbè, nun sono proprio religioso
vivo tra gente der malaffa... (continua)


Nino Curatola 01/04/2015 - 20:13
commenti 8 - Numero letture:42

Voto: Molto Buono su 5 votanti



Me ramingo

Me ramingo
vo' vagando
fra cieli tetri
e tumulto d'onde.
Striscio frammezzo
melma e ristagni
nauseabondi.
S'alza il capo mio
in desio ardente
di chiari celesti
e scrollo il peso
dei miei af... (continua)

Anna Rossi 01/04/2015 - 19:50
commenti 5 - Numero letture:53

Voto: Eccellente su 7 votanti



Saprò aspettarti

Forse un giorno t’incontrerò
quando un nuovo sole sorgerà dalla collina
e benevolo,
renderà d’oro il cielo.

Io sarò qui ad aspettarti,
nei miei abiti semplici di bambina che sanno di sapone
e... (continua)

elisa longhi 01/04/2015 - 19:16
commenti 6 - Numero letture:39

Voto: Molto Buono su 5 votanti


E' come un sogno

E' come un sogno
questa vita
percorriamo
i nostri destini
e involontariamente
ci facciamo travolgere
dalla furia degli uragani
che aggrediscono gli occhi
distruggendo ogni cosa
stelle di cart... (continua)

MARIA ANGELA CAROSIA 01/04/2015 - 18:43
commenti 3 - Numero letture:29

Voto: Molto Buono su 4 votanti


La casa dei morti

Ho accarezzato le foto
dolcemente,accolto
le ombre ad una ad una,
volti non conosciuti
del mio sangue,
saturi di tanto amore
li ho lasciati.... (continua)

Paolo Morena 01/04/2015 - 18:19
commenti 1 - Numero letture:22

Voto: Molto Buono su 3 votanti


PASQUA

Nel buio del sepolcro
un lampo di luce:
l’irresistibile fulgore della Vita
avvampò,
così com’era scritto accadesse.
Ed io ero lì,
assieme a tutti gli uomini del mondo,
sepolto nell’ombra della... (continua)

Alberto Vannucchi 01/04/2015 - 17:44
commenti 2 - Numero letture:21

Voto: Molto Buono su 3 votanti


Troppo impegnati per pensare c...

Troppo impegnati per pensare con il sole. Troppo spensierati per dormire con le stelle... (continua)

Elisa Baldazzi 01/04/2015 - 17:43
commenti 1 - Numero letture:17

Voto: Molto Buono su 2 votanti


Notte d'amore

Sarò lo scrigno
delle tue emozioni
se saprai amarmi!
Custodirò il seme
dell'amplesso tuo
se mi sarai accanto.
Farò tardare la notte
e ne ruberò
un'altra ancora
per restare insieme.
... (continua)

Arcangelo Galante 01/04/2015 - 17:12
commenti 4 - Numero letture:33

Voto: Eccellente su 6 votanti


IL SORRISO, UN DIVENIR PERPETUO

Otto lustri e ti rivedo come allora?
Che succede,
questo sole a precipizio mi confonde?

Affiorano giorni di ricordi lieti
e tu Borgo, carico di anni e tanta storia
plasmavi aneliti sogni, qua... (continua)


giampietro corvi c. 01/04/2015 - 16:44
commenti 1 - Numero letture:16

Voto: Nessun voto su 0 votanti


Imprinting

Mi regalasti un sorriso
in quella notte d'incanto
notte mai più vissuta
e rimasta anonima
tra i giorni vuoti e banali
senza di te.
Mi regalasti la notte
sazia delle tue immagini
in una cornice... (continua)

Calogero Pettineo 01/04/2015 - 16:43
commenti 2 - Numero letture:17

Voto: Eccellente su 1 votanti


Utopia di liberta'

Asta delle esistenze
valutabili convertibili modificabili
differenti costi di merce
plasmatesi da stesse condivise
comuni materie prime
si assoggettano a capitalismi
delle concorrenze
valu... (continua)

Luca Di Paolo 01/04/2015 - 15:37
commenti 1 - Numero letture:30

Voto: Nessun voto su 0 votanti


Ti amo al di là.

Ti amo più in là,
ben più in fondo,
ben più oltre
le ragioni che sono fuliggine
sui nostri visi,
sulle nostre schiene nude.
Ti amo più in là,
ben oltre i giudizi e le idee,
altrove,
dove ness... (continua)

Solounsogno. . 01/04/2015 - 14:03
commenti 5 - Numero letture:58

Voto: Eccellente su 6 votanti



LA SFIDA

Non ti temo.

Insostenibile
è il tuo guardarmi,
spietato è il tuo sfiorarmi.

Mi sfidi forse?

Combatto,
ti combatto,
ti combattero`.

Cala il sole,
ma alzo l'arco,
e di frecce f... (continua)


laura Rosiglioni 01/04/2015 - 13:21
commenti 6 - Numero letture:69

Voto: Molto Buono su 6 votanti


GRUGA LA TORTORA SUL RAMO

Talora, col tempo incerto
s'avverte sussultare
la fine dell'estate
nell'infinita plaga.
Gli ultimi giacinti sfioriti
vacillano ai capricci ventosi
sui viali polverosi
ove s'esala l'irruenza.
A... (continua)

Umberto De Vita 01/04/2015 - 13:11
commenti 7 - Numero letture:78

Voto: Molto Buono su 8 votanti



L\'amore dello creato

Dello creato tutto
cantar vorria le laudi,
ma verba non trovo.
Dello amore per
quello che vita è
dirvi vorrei,
ma verba non trovo.
Della aria che allo matino
le mani gela,
della luce che lo ... (continua)

Giancarlo Gravili 01/04/2015 - 12:51
commenti 15 - Numero letture:90

Voto: Molto Buono su 7 votanti


Radici

Radici
profonde nel grembo di un monte
conservano un sepolto segreto
di origini-
e quello per cui mi riapro
stelo
di pallide certezze.... (continua)

barbara lai 01/04/2015 - 12:35
commenti 1 - Numero letture:29

Voto: Molto Buono su 4 votanti



Signore mio Dio

Aspettami
dove i venti
inseguono la rotta,
e il sapore delle lacrime
non saranno manto gelido.

Il mio cuore
appartiene a una promessa
che mai altra promessa
abbraccerà.

Aspettami alla ... (continua)


Claretta Frau 01/04/2015 - 12:09
commenti 11 - Numero letture:90

Voto: Molto Buono su 13 votanti



L'aquilone e il pensiero

Volava l’aquilone
veleggiava coi pensieri
scrutava l’orizzonte
alla ricerca del mio ieri
che ormai s’era perduto
sconfinato nell’oblio.
Ogni tanto mi scuoteva
riportandomi al presente
mostrand... (continua)

genoveffa 2 frau 01/04/2015 - 11:35
commenti 12 - Numero letture:120

Voto: Molto Buono su 11 votanti


colori

I pennarelli
del mio cuore colorano
vivaci sogni.... (continua)

chiara guidoni 01/04/2015 - 11:06
commenti 5 - Numero letture:43

Voto: Molto Buono su 5 votanti


L'attesa dell'amore...

Vieni amore, che aspetto.
Aspetto di vivere ogni
attimo che mi colori di gioia
e mi riempia con giorni unici.

Quelli che frantumano il
cielo con emozioni più
grandi ancora. ... (continua)


Gio Vigi 01/04/2015 - 10:06
commenti 14 - Numero letture:74

Voto: Molto Buono su 9 votanti


l'ome e la vestia

Se pe casu Dio
dopu morta
m'urdinasse
de rinasce

onestamente je diria
che, ne a nova vita ,vurria esse
un quarsiesi animale,
magari nu cilluttu co le ale.

Giammai me duvria rincarnà
... (continua)


loretta margherita citarei 01/04/2015 - 09:30
commenti 7 - Numero letture:70

Voto: Molto Buono su 5 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Guardando il mare

Sfumature d' azzurro
e verde intenso,
gradazioni di grigio.

Giochi di nuvole e onde
di raggi che filtrano
in cerchi di luce.

Gabbiani e aquiloni
in acrobatici voli,
colori nel c... (continua)


Dario Menicucci 23/02/2015 - 08:25
commenti 26 - Numero letture:300

Voto: Eccellente su 21 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Il messaggio

Scesi giù e presi la strada per la spiaggia che distava davvero pochi metri dal mio alloggio.
Erano le prime ore del mattino e la luce filtrava timida da una coltre di nebbia che avvolgeva tutto.
L’inverno primeggiava e il freddo si faceva sentire.
Imbacuccata in un cappotto di lana spessa e avvolta da una grande sciarpa colorata, scesi i tre scalini che dal lungomare portavano all’arenile e cominciai a camminare.
Un passo dopo l’altro m’avvicinai alla battigia, al confine tra sabbia ed acqua, ero sola.
Lungo tutta la lingua di terra che si offriva allo sguardo, non si intravedeva ombra umana, né suoni, se non il rumore lento e monotono del mare.
Un grigio monocolore privo di sfumature colorava il cielo e il mare, li amalgamava, fondendoli tra loro, non c’era linea d’orizzonte in quelle ore strane.
Camminavo nel silenzio perfetto con le mani in tasca e il cappello di pile a coprire le orecchie e parte della fronte. Avanzavo lentamente lasciando piccole orme dietro me, tutte ... (continua)

elisa longhi 24/02/2015 - 20:28
commenti 16 - Numero letture:176

Voto: Molto Buono su 9 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Le bugie han le gambe corte

Irene (dalla sala da pranzo, sentendo la serratura della porta d’ingresso scattare): «Amore, sei tu?».
Mattia (sorpreso): «Sì, sono io».
Irene (dopo avergli dato un bacio e preso un sacchetto stracolmo di cibo): «Ci hai messo tanto a fare la spesa…» (dirigendosi in cucina) «Iniziavo a preoccuparmi».
Mattia: «Non essere così apprensiva, lo sai benissimo anche tu che il sabato mattina i supermercati sono presi d’assalto! Pensa che sono stato più di quaranta minuti in coda alla cassa!».
Irene (togliendo la merce dai sacchetti e disponendola sul tavolo, per metterla a posto): «Hai trovato tutto?».
Mattia (aiutandola): «Certo, tutto quello che mi avevi scritto nella lista».
Irene (tenendo in una mano una confezione di gamberetti e nell’altra un barattolo di salsa rosa): «E questi? Perché li hai comprati? Non te lo avevo mica detto».
Mattia: «Siccome stasera tu non ci sarai, e quindi cenerò tutto solo, mi consolerò con un bel cocktail di gamberi».
Irene: «Più che la cena di un uomo s... (continua)

Chiara B. 09/02/2015 - 11:22
commenti 17 - Numero letture:173

Voto: Molto Buono su 10 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2015 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -