BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

BACHECA DELLA REDAZIONE

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Già a suo tempo avevamo comunicato quelli che erano i momenti di approvazione da parte della redazione per dar modo agli autori di sapersi regolare ed anche evitare il concentrarsi delle opere in certi momenti della giornata.
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente i momenti di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.


RICHIESTA DI CONTRIBUZIONE PER INIZIATIVE A FAVORE DEI SOCI E PER LO SVILUPPO DEL SITO

Vi sono siti letterari che, per sopperire al loro mantenimento, richiedono una tassa al momento della registrazione e/o annualmente. Per principio noi non l’abbiamo fatto sopportando finora ogni spesa e rifiutando offerte di contribuzione da parte di alcuni autori.
Ora, invece, come anticipato in un precedente avviso in bacheca, avendo progettato delle iniziative a favore degli autori, alcune delle quali descritte più sotto, e avendo in programma sviluppi funzionali del sito, costosi in termini in realizzazione, ci vediamo costretti a chiedere UNA CONTRIBUZIONE VOLONTARIA, anche modesta, agli autori.
Chi desidera contribuire potrà farlo bonificando il contributo deciso alla carta PAYPAL intestata a
Martini Adriano IBAN: IT 88 F 36000 03200 0CA010 123909 che funzionerà come cassa del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti (la carta funziona come un conto corrente bancario).
Chi ha la carta di credito potrà provvedere gratuitamente on line attraverso PAYPAL comunicando di voler accreditare scf.martini@iol.it (Martini Adriano).
Confidiamo nell’appoggio degli autori.

PRIME INIZIATIVE A FAVORE DEGLI AUTORI

1. A partire dal prossimo mese (marzo) premieremo la poesia, il racconto e la scrittura creativa vincitrice con l’ASSEGNAZIONE DI LIBRI di interesse letterario.
2. A fine 2016, proclameremo i VINCITORI DELL'ANNO facendo valutare alla giuria le opere risultate prime classificate in ciascun mese. Al primo classificato di ciascuna categoria verrà assegnato un libro.
3. Pubblicheremo un’ANTOLOGIA contenente le 36 poesie più belle, i 36 racconti e le 36 scritture migliori del 2016 che assegneremo a ciascun autore in modo gratuito.

ANTOLOGIA RACCONTI 2016

Partirà in questi giorni l'iniziativa dell’antologia degli scrittori di racconti del sito in quanto stiamo raggiungendo il numero minimo di adesioni. Cercheremo di far pagare agli autori non più di 5 euro a copia. Gli interessati saranno avvisati entro la prima settimana di febbraio 2016.

REGOLAMENTO DELLA GIURIA

Stiamo revisionando il regolamento della giuria in quanto introdurremo delle lievi modifiche che avranno effetto successivamente alla votazione delle opere di gennaio 2016.


APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.


REGOLAMENTO PER LE OPERE

Si informa che il regolamento è stato integrato con la voce REGOLAMENTO PER LE OPERE.

Con l'occasione invitiamo gli autori a rileggere attentamente il regolamento del sito, che consta di poche righe, e soprattutto quello relativo ai commenti per il quale rileviamo spesso delle inosservanze anche formali (vedi ad esempio i commenti scritti tutti in maiuscolo). Poiché le regole non sono poi tante è lecito attendersi che siano rispettate.


IL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi.


FUNZIONI DI RICERCA NELL'AMBITO DEL SITO

Informiamo che abbiamo provveduto a sistemare le funzioni di ricerca degli autori per poesie, racconti, aforismi e scritture creative pubblicate. Così pure abbiamo sistemato le ricerche di ogni categoria di opere per mese, per argomento, per autore e per gradimento.

CREAZIONE DELLA VOCE "OPINIONI" NELL'AMBITO DEI RACCONTI

E' stata creata una nuova voce dei racconti denominata “OPINIONI” in cui ciascun autore potrà esprimere le personali opinioni su determinati argomenti e questioni, anche inerenti il sito. Non saranno ritenuti attinenti alle opinioni testi con contenuti conflittuali verso altri autori, in quanto le opinioni devono essere inerenti ad aspetti generali.
Quanto sopra per risolvere una questione che ha generato in passato critiche e malintesi.

COMMENTI DELLE OPERE

Per quanto riguarda i commenti continuiamo a raccomandare di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate. Informiamo inoltre che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad espellerlo. Da ricordare che i commenti sono pubblici.

Sempre in tema di commenti si raccomanda di non farne uso improprio ma di avere sempre come riferimento l'opera e non l'autore e, a proposito di "uso", di non servirsi di poesie, racconti ed aforismi per inviare messaggi (in special modo polemici) ad altri autori.

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti.

REGOLAMENTO DEL SITO

Rinnoviamo l'invito a coloro che amano scrivere a leggere il nostro regolamento, ad iscriversi senza timore e a pubblicare poi qualcosa. Saremo lieti di accoglierli nel nostro club letterario a tutti gli effetti.

LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte di SCRITTURA CREATIVA perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di FEBBRAIO 2016 il tema è il seguente: INCIPIT PER UN RACCONTO BREVE - Partendo da questo dialogo inventa una storia:
“No!, no! e poi no!”
“Ma mamma?!”
“Quante volte te lo devo ripetere ancora?...non devi mettere piede in quel luogo… e soprattutto non devi avere nessun contatto con lei!”
“Ma?, potrebbe essere la nostra unica…”
“Zitta! Non ne voglio più discutere, e mettitelo bene in testa…cosa fai?, non oserei uscire da quella porta, se fossi in te!”

AUTORI IN EVIDENZA NEL MESE DI GENNAIO 2016

VINCITORI di GENNAIO 2016 per le varie sezioni:
(Ringraziamo la giuria interna per il puntuale ed accurato lavoro)

POESIE

1 Sabrina Marino con “Tempo Infinito”
2 Ex aequo: Millina Spina con “Oltre il sogno” e Ugo Mastrogianni con “Chi sei per me”
3 Ex aequo: Lucio Del Bono con “La verità negli occhi” e Carmine Capasso con “Corri giovane”
Altri poeti segnalati:
Angela Baroni con “Risveglio e Giulino Teresa con “Sensazioni”

RACCONTI

1 Giuseppe Novellino con “Adagio non troppo”
2 Seby Flavio Gulisano con “Un insolito destino”
3 Paolo Ciraolo con “La volpe notturna”
Altri scrittori segnalati:
Giovanni Santino Gurrieri con “Ricordi d’infanzia” e Dario Menicucci con “Il sorriso di Giffy”

SCRITTURA CREATIVA

1 Nadia Sonzini con “Pericolo cosmico”
2 Francesco Gentile con “La resa dei conti”
3 Gabriella De Gennaro con “Catarsi”
Altri scrittori segnalati:
Margherita Pisano con “Fine all’improvviso” e Marirosa Tomaselli con “Una promessa fratelli”

Le opere, in special modo le poesie, sono state in gennaio di particolare qualità tanto da mettere in qualche difficoltà sia la giuria che la redazione. Per quanto riguarda le poesie la migliore è risultata, a onor del vero, “Poeta” di Maria Cimino che abbiamo preferito, d’accordo con l’autrice, riportare, per il suo significato, in questo spazio piuttosto che tra le opere premiate del mese. Complimenti all'autrice ma anche a tutti gli altri vincitori.

...........Poeta..........

Poeta e' un graffio dell'Anima...
é vedersi morire
in un giorno di pioggia.
E' un urlo gridato nel vento
é una promessa d'amore
rubata al tramonto.
Poeta e' un cuore di mamma
e' l'innocenza di un bimbo
il canto di un Angelo
che ha perso le ali
E' la voce di Dio
che con amore ti dice:
Poeta sei al mondo per scrivere ed esser felice....

Concludiamo col ribadire che il racconto è componimento letterario in prosa, di carattere narrativo, meno ampio e meno complesso di un romanzo. Molto spesso vengono pubblicati racconti che non hanno carattere narrativo ma li accettiamo come riflessioni personali. Attendiamo comunque ancora dei bei racconti.

SVILUPPO DEL SITO

Abbiamo di recente ampliato il numero dei componenti della Redazione in modo che questa possa essere più attiva e presente ed abbiamo già progettato delle modifiche strutturali del sito. Stiamo peraltro valutando un ulteriore ampliamento con autori cui affidare attività specifiche. Una Redazione allargata migliorerà senz'altro la qualità dei contenuti. Poiché una delle caratteristiche del sito è quella della snellezza operativa stiamo studiando questi aspetti organizzativi interni per conciliare qualità e tempestività di azione.

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Le braccia aperte della misericordia

La misericordia apre le sue braccia,
rifugiamoci nel suo abbraccio;
entriamo nella grande casa
dell’accoglienza,
facciamocene il nostro rifugio.
A capo chino,
con l’umiltà della sofferenza,
sos... (continua)

Ivana Piazza 13/02/2016 - 13:59
commenti 3 - Numero letture:30

Voto:
su 1 votanti


I bambini

I bambini
I bambini sono la gioia,
sono la pura innocenza,
innocenza che non appartiene agli adulti.
Quanta armonia portano
nei nostri cuori i bambini.
Essi sono pietre preziose
che letiziano... (continua)

vincenzo pagano 13/02/2016 - 12:40
commenti 5 - Numero letture:28

Voto:
su 1 votanti


...pensieri...

Il vento spettina i pensieri
che mutano
come nuvole
in cielo.

Vanno e vengono
sono
belli e brutti
sono l'eternità.

Custodi di sensazioni
che perseguitano
tesori d'esperienza
in errori i... (continua)


Eugenia Toschi 13/02/2016 - 12:37
commenti 6 - Numero letture:41

Voto:
su 2 votanti


L'ultimo rosario

Era pronto,
aveva dato tutto,
sempre a pregare,
sempre a soffrire,
a lottare contro il diavolo,
anche di notte,
la sua unica preoccupazione
fare la volontà di Dio,
nella sua mente
non c'era ... (continua)

Carlo Festa 13/02/2016 - 12:13
commenti 3 - Numero letture:15

Voto:
su 1 votanti


Il film

Titoli di coda
Finisce la commedia
La sala prima vuota
Adesso gia gremita
Di gente forse sorda
Non parla resta seria
Ti guarda un po distorta
Emana cattiveria
Io sono stato già
Ucciso e ripul... (continua)

Nella testa di un Ragazzo Distratto 13/02/2016 - 12:01
commenti 3 - Numero letture:19

Voto:
su 1 votanti


Fare l'avvocato del diavolo, ...

Fare l'avvocato del diavolo, calandoti nel personaggio del tuo avversario, ti permette di conoscerne le sue presunte ragioni
e quindi più facilmente potrai anticipare le sue mosse e sconfiggerlo co... (continua)

Gaetano Barcellona 13/02/2016 - 11:54
commenti 1 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


Appunti vuoti

Tutto il destino
si dissolve
In un bacio
non dato con la bocca
Ma con il pensiero

Un bacio eterno, immobile
Pieno di passione, fugace
Non voluto ma rubato
Il magico tocco
di due pensi... (continua)


francesco view 13/02/2016 - 11:28
commenti 1 - Numero letture:9

Voto:
su 0 votanti


Surrealismo e gioco

Il bambino era perplesso.
Non sapeva con quali occhi lo guardasse l'Angelo; ma la cosa più stupefacente doveva ancora avvenire . . . Perché: l'Angelo non sapeva con quali occhi il bambino lo stesse guardando.
Si provi ad immaginare la scena: surrealismo e gioco, matrimonio di due prospettive di vita, che discutono sul da farsi. E l'Angelo era surreale, un po' "sogno", così illogico, e ... (continua)

Giuseppe Centamore 13/02/2016 - 11:01
commenti 1 - Numero letture:21

Voto:
su 1 votanti


La favola di Cappuccetto Rosso raccontata da nonno Rinco.

(ripropongo un raccontino già pubblicato in passato e poi cancellato. Si tratta di una contaminazione di fiabe scritta in occasione di un corso di scrittura creativa)

La favola di Cappuccetto Rosso raccontata da nonno Rinco.

- Dai, nonno, raccontaci la favola di Cappuccetto Rosso
- Sono vecchio, bambini, la memoria non è più quella di una volta e faccio un po’ di confusione.. - Non fa nient... (continua)


Adriano Martini 13/02/2016 - 10:22
commenti 9 - Numero letture:84

Voto:
su 6 votanti


Il faro

Prima che verde collina diventi scogliera
per tuffarsi con fragore in mare
s'alza improvviso verso il cielo
immobile e fiero
come un leggendario guerriero
un maestoso e candido faro.
Così mi ap... (continua)

franco buniotto 13/02/2016 - 09:47
commenti 5 - Numero letture:38

Voto:
su 3 votanti


FUORI DAL BRANCO

Annuso la notte
il suo odore fresco
mi allontano perfino
da chi amo

vado incontro
a quel momento di solitudine
di cui ho bisogno
come dell'aria che respiro

resto fuori dal branco
animale... (continua)


Sabry L. 13/02/2016 - 08:26
commenti 5 - Numero letture:54

Voto:
su 5 votanti



Effetto Cinema

La Parini era l’amica delle medie. Insieme alla Tresconi erano sedute nel banco davanti a me e l’Abbati, e c’era davvero un bel rapporto, tutto racchiuso durante le ore scolastiche, ma molto complice e collaborativo.
Come la Tresconi era l’amica della scuola; dall’aspetto riservato, abitava sul viale Carducci in una palazzina indipendente.
Esperta di matematica e inglese nel lavoro di gruppo.... (continua)

Glauco Ballantini 13/02/2016 - 07:38
commenti 5 - Numero letture:45

Voto:
su 4 votanti



Passerotto

Tu, passerotto impaurito,
gracile, a volte infreddolito
cinguettii in nugoli di foglie
umide di pioggia e di calore spoglie.
Svolazzi pure in allegria,
combatti per farti la via;
un nido che gra... (continua)

Romualdo Guida 13/02/2016 - 07:24
commenti 17 - Numero letture:75

Voto:
su 7 votanti


Ricorda che la vita è un'alta...

Ricorda che la vita è un'altalena e che solo se ne seguirai il ritmo, riuscirai ad andare sempre più in alto.... (continua)

Amber Lee Svendsen 13/02/2016 - 07:16
commenti 2 - Numero letture:29

Voto:
su 3 votanti


vuoto

il vuoto che ci circonda
si fa sempre più profondo
mentre sei ancora sospeso nel vuoto
che divide lo sguardo dalla mente... (continua)

Patrick Zanto 13/02/2016 - 01:43
commenti 1 - Numero letture:11

Voto:
su 0 votanti


apatia

fu al primo pianto interrotto
dinanzi ai tuoi occhi,
ove scappai per nascondere
ogni mia fragilità,
che iniziaron a marciare
sulla via del cuore.
trovaron il nucleo,
una volta svoltato sulla d... (continua)

Vincenzo Chicowski 13/02/2016 - 01:26
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti



La barcarolaccia

Lungo er fiume de sta vitaccia
scorre lenta sta barcarolaccia,
ce sta sopra tanta gente
che der destino non sa niente,
canta, balla, piagne e ride
dell'esistenza non decide.

Poi s'affanna, cor... (continua)


Lawrence T 13/02/2016 - 00:45
commenti 1 - Numero letture:17

Voto:
su 1 votanti


Tutti e io

Vedo che ci siete.

Sento che ci siete.

Cammino insieme a voi, tra di voi, in mezzo a voi.

Vedo i vostri sorrisi, i vostri occhi spenti, le

vostre labbra pallide.

Comunico con voi, mi a... (continua)


gabriele marcon 13/02/2016 - 00:42
commenti 1 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


Che nessuno a questo mondo è d...

Che nessuno a questo mondo è disposto a rinunciare anche solo ad un briciolo della propria felicità, per una manciata di quella di qualcun altro.... (continua)

Kevin Maurizi 12/02/2016 - 23:05
commenti 0 - Numero letture:11

Voto:
su 0 votanti



LA PECORELLA SMARRITA

C’era una volta
una pecorella smarrita
che vagava tristemente per i boschi.
Sotto un’intima volta
la pecorella era molto impaurita:
piangeva e belava
in quegli incantati posti.
Ma nell’ora in c... (continua)

Gabriele Fratini 12/02/2016 - 22:57
commenti 1 - Numero letture:21

Voto:
su 2 votanti


NADIA... Acrostico.

Non scrutar l'altrui pensier...
Ama il mio vaticinar...
Devi me, solo ascoltar...
Il mio breve verseggiar...
Abbi or cura di gioir...... (continua)

Giovanni Santino Gurrieri 12/02/2016 - 22:23
commenti 7 - Numero letture:92

Voto:
su 7 votanti



VENDETTA SALATA

“Stai tranquilla. Questa la pagherà cara.”
Era giugno, un giugno di quarant’anni fa, e le scuole con nostra grande gioia erano finite e mentre mia madre, mia zia e mia nonna facevano il pane io, mio fratello ed i miei cugini riprendevamo fiato dopo aver combinato qualcosa di poco nobile in lungo ed in largo per la borgata, seduti all’ombra sui gradini della cucina della grande casa colonica.
L’a... (continua)

Millina Spina 12/02/2016 - 22:19
commenti 6 - Numero letture:47

Voto:
su 3 votanti



Infinito o finito?

L’amore
un cimelio prezioso,
bisogna raccoglierlo,
sì,
anche sull’orlo di un precipizio,
mostrando audacia,
sì,
alla persona amata,
prima che ella della tua presenza
si possa essere dimentic... (continua)

Maddalena Clori 12/02/2016 - 21:51
commenti 7 - Numero letture:48

Voto:
su 4 votanti



Sospesa

Alzo lo sguardo al cielo
in attesa del tuo prodigato amore,
senza inibizioni.

Sospesa ad ammirare il tuo sorriso
resto qui a colmare il mio cuore
di gioia infinita.

Confusa
dal desiderio tr... (continua)


Milly Barattieri 12/02/2016 - 21:06
commenti 7 - Numero letture:35

Voto:
su 3 votanti



Nient'altro che cielo

Immagino la volta
lussuriosa
soffermo lo sguardo
improvvisa metamorfosi

Un venticello s'insinua
misteriosi
canti ancestrali

Cielo infinito
oceano di corallo

Sotto
straordinaria attratt... (continua)


Carmine Ianniello 12/02/2016 - 20:53
commenti 2 - Numero letture:17

Voto:
su 1 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Tempo infinito

Il tempo restituisce
Promesse
Dolori seppelliti
Gioie dimenticate
Amarezze soggiogate
Alla mercé del quieto vivere
L'erba di giallo vestita
A rimembrare
Il verde rimpianto di giorni felici
... (continua)

Sabrina Marino 20/01/2016 - 00:00
commenti 35 - Numero letture:272

Voto:
su 9 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Adagio non troppo

ADAGIO NON TROPPO

Adelmo adorava Brahms. Io, invece, sono sempre stato un fanatico del barocco. I nostri gusti musicali erano divergenti. Per il resto andavamo molto d’accordo, amici fin dal liceo.
Quella tragica sera mi aveva invitato a casa sua per ascoltare qualcosa insieme.
Non era insolito il vedersi dopo cena, però mi aveva colpito quel suo desiderio impellente di seguire, in mia compagnia, la seconda sinfonia di Brahms in re maggiore. I nostri incontri serali, mai più di una volta ogni due o tre settimane, erano di solito dedicati al cinema, a qualche conferenza o concerto. Se capitava di trovarci in casa, era solo per fare quattro chiacchiere. Lui era scapolo, io divorziato da due anni. Potevamo, quindi, disporre a piacimento del nostro tempo e dei nostri spazi.
Eravamo seduti da un bel momento, uno di fronte all’altro accanto al caminetto, quando Adelmo disse:
- Se non ti va, dimmelo.
- Per andarmi mi va, credimi – lo tranquillizzai b... (continua)

Giuseppe Novellino 12/01/2016 - 12:24
commenti 19 - Numero letture:226

Voto:
su 6 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  PERICOLO COSMICO

-Pronto, parlo con il generale Guglielmo Broggi dell’Intelligence Italiana? Sono il Dott Victor Bristol dell’FBI ho appena appreso che tutto il mondo è in grave pericolo. Siamo sotto scacco microbiologico. Stiamo subendo una terza guerra mondiale! E’ tutta colpa tua e del tuo governo.-
Al generale mancarono le parole. Rimase a bocca aperta con un groviglio di vocali e consonanti bloccato in gola.

Non era mai stato a New York. Quegli alti grattacieli, costruiti così vicino, gli facevano girare la testa, abituato com’era alla campagna Toscana. Si sentiva un pesce ansimante fuori dalla propria boccia d’acqua, la Toscana appunto. Era addirittura, a cinquantacinque anni, la sua prima volta fuori dal Bel Paese.

Lo studio dell'FBI si trovava al sessantacinquesimo piano di un anonimo grattacelo del centro. Cercò di vincere la fobia per i luoghi chiusi. Non aveva via di scampo, troppi piani da fare a piedi e troppo elevato il rischio di infarto. Salì sull'ascensore.

Il Dottor Victor ... (continua)


Nadia Sonzini 29/01/2016 - 13:11
commenti 24 - Numero letture:216

Voto:
su 7 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -