BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 4 maggio 2016:

Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perchè ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016:

Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 10 aprile 2016:

- Contrariamente a quanto scritto in altro comunicato, che cancelliamo per non creare confusione, il completamento dei dati con l’indicazione della PROVINCIA è rinviato per motivi tecnici. Abbiamo infatti deciso di creare una nuova riga sul profilo personale con una tendina per la scelta automatica della provincia. Questo ci agevolerà poi nelle attività di ricerca.
- Negli ultimi giorni c’è stato un botta e risposta polemico tra alcuni autori e sono riaffiorate vecchie diatribe. In questi casi noi restiamo volutamente fuori ed il nostro intervento più efficace è sempre quello di cancellare opera e commenti. Purtroppo quando succedono questi fatti si rischia di offendere l’autore in quanto si passa dalla critica all'opera a quella della persona snaturando la natura stessa dei commenti e questo certamente è deplorevole. Invocare che la redazione intervenga, non serve, perché ci terremo sempre neutrali e al di sopra delle parti. Per la salvaguardia del sito procederemo immediatamente, come avvenuto in questa circostanza, non per sedare le risse ma per azzerarne i motivi attraverso la cancellazione dei commenti e delle opere incriminate. Non aspettarsi quindi spiegazioni o commenti particolari da parte della Redazione.

Avviso del 15 marzo 2016: Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

PREMIAZIONI DEL MESE E TEMA MENSILE DI SCRITTURA CREATIVA

VINCITORI di APRILE 2016 per le varie sezioni:

Poesie autori affermati:

1° Francesco Gentile con "Tu esisti" (si alternerà in prima pagina con Enrico Donna)
2° Sabry L. con "Fino ad invocarti"
3° Nadia Sonzini con "Anime dell'universo"
4° Luciano Capaldo con "Invece splendo"
5° Loris Marcato con "Anime"
La classifica dal secondo al quinto posto di questo mese è del tutto simbolica in quanto le differenze di punteggio sono talmente minime che i quattro autori possono considerarsi, a livello di merito, come secondi ex aequo.

Poesie autori emergenti:

1° Enrico Donna con "Portami un fiore"
2° Mia B. con "Parole"
3° Anna Baglioni con "Ancora una volta"
4° Antonio Girardi con "Poesie"
5° Valerio Poggi con "Vai"

Racconti:

1° Novellino Giuseppe con "In sanguine salus"
2° Antonio Valente con "Ti chiamano coccinella"
3° Brogi Patrizia con "L'inizio"
4° Tanzi Emma con "Sulle strade del mondo"
5° Faedda Gesuino con "Aveva un neo"

Scritture (tutte con lo stesso titolo):

1° Anna Rossi
2° Gabriella De Gennaro
3° Gaetano Antonioli
4° Gentile Francesco
5° Mario Malgeri

Ai primi classificati è stato assegnato in premio un libro


TEMA DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte per lo stimolante LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA che abbiamo istituito perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.
Per il mese di MAGGIO 2016 il TEMA è il seguente: INCIPIT (inizia il tuo racconto con la descrizione di questo personaggio) "L’uomo era alto e così magro che sembrava sempre di profilo. La sua pelle era scura, le ossa sporgenti e gli occhi ardevano di un fuoco perpetuo".

INIZIATIVE IN CORSO

1. A partire da marzo è iniziata la premiazione dei vincitori con l’ASSEGNAZIONE DI LIBRI di interesse letterario.
2. A fine 2016, proclameremo i VINCITORI DELL'ANNO facendo valutare alla giuria le opere risultate prime classificate in ciascun mese. Al primo classificato di ciascuna categoria verrà assegnato un libro.
3. Pubblicheremo un’ANTOLOGIA contenente le 36 poesie più belle, i 36 racconti e le 36 scritture migliori del 2016 che assegneremo a ciascun autore in modo gratuito.

COMUNICATI IN EVIDENZA

RICHIESTA DI CONTRIBUZIONE PER INIZIATIVE A FAVORE DEI SOCI E PER LO SVILUPPO DEL SITO

Vi sono siti letterari che, per sopperire al loro mantenimento, richiedono una tassa al momento della registrazione e/o annualmente. Per principio noi non l’abbiamo fatto sopportando finora ogni spesa e rifiutando offerte di contribuzione da parte di alcuni autori.
Ora, invece, come anticipato in un precedente avviso in bacheca, avendo progettato delle iniziative a favore degli autori, alcune delle quali descritte più sotto, e avendo in programma sviluppi funzionali del sito, costosi in termini in realizzazione, ci vediamo costretti a chiedere UNA CONTRIBUZIONE VOLONTARIA, anche modesta, agli autori.
Chi desidera contribuire potrà farlo bonificando il contributo deciso sul seguente conto IWBANK
Martini Adriano IBAN: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che funzionerà come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti.
Chi ha la carta di credito potrà provvedere gratuitamente on line attraverso PAYPAL comunicando di voler accreditare scf.martini@iol.it (Martini Adriano).
Confidiamo nell’appoggio degli autori

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Già a suo tempo avevamo comunicato quelli che erano i momenti di approvazione da parte della redazione per dar modo agli autori di sapersi regolare ed anche evitare il concentrarsi delle opere in certi momenti della giornata.
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente i momenti di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

CREAZIONE DELLA VOCE "OPINIONI" NELL'AMBITO DEI RACCONTI

E' stata creata una nuova voce dei racconti denominata “OPINIONI” in cui ciascun autore potrà esprimere le personali opinioni su determinati argomenti e questioni, anche inerenti il sito. Non saranno ritenuti attinenti alle opinioni testi con contenuti conflittuali verso altri autori, in quanto le opinioni devono essere inerenti ad aspetti generali.
Quanto sopra per risolvere una questione che ha generato in passato critiche e malintesi.

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

vorrei scrivere

Vorrei scrivere
poesie fantastiche
che parlino d'amore
e di passione,
o dolci strofe
di tenere memorie,
inni alla gioia,
canti d'amicizia.
Ma incontro solo
malessere e dolore.
Crolla il L... (continua)

Marilla Tramonto 25/05/2016 - 20:23
commenti 9 - Numero letture:64

Voto:
su 5 votanti


Odio

Come posso,
da uomo,perdonar
chi uccide un altro uomo?
ma ancor più vergine mi è
l'idea di poter
far male ad un fratello,
come la coscienza nostra
può resister
al rimorso
do aver generato
il... (continua)

Sildom Minunni 25/05/2016 - 20:08
commenti 1 - Numero letture:35

Voto:
su 1 votanti



Considero la mia vita come...

la vita e stata benigna con me, nonostante ho un solo polmone, e in più la parte che manca mi tormenta! specialmente quando e in arrivo un cattivo tempo. Comunque, considero la mia vita come un giardino in cui crescono molte piante tra le quali purtroppo, c’è anche il mio problema, tuttavia cerco di lasciarlo in un angolo perché non soffochi le altre piante.

Penso a cose più importanti, c... (continua)


donato mineccia 25/05/2016 - 19:51
commenti 7 - Numero letture:70

Voto:
su 7 votanti


DIARIO

Eccomi qui pronta a scrivere qualche riga autobiografica di me.
Ho sempre scritto poesia iniziando da un compito che mi aveva assegnato il mio prof di religione alle superiori.
Sono passata con il tempo a scrivere poesia romantica, sull’ amore maledetto, e sulla passione che così tanto mi piace.
A ottobre di quest’anno spinta dai miei amici, e dai conoscenti, come sfida personale ,ho cerca... (continua)

Mary L 25/05/2016 - 19:42
commenti 10 - Numero letture:124

Voto:
su 6 votanti



Viaggio dentro me!

Cos'è quel suono che sento
vibrare nel silenzio assoluto
in questo magico istante…
Ascolto è struggente quel suono!

Rapita m’avvolge e la memoria
dell’uomo!
Un suono antico e primordiale
Su... (continua)


margherita pisano 25/05/2016 - 19:39
commenti 12 - Numero letture:67

Voto:
su 7 votanti



SOLO NOI

// SOLO NOI //
Unisono
respiro d’amore
di ceneri mai spente
nei dolci labirinti,
frenetico preludio
dei nostri cuori ardenti
nell’ora del tramonto
rosso fuoco alla finestra.

// SOLO NOI //... (continua)


ANNA BAGLIONI 25/05/2016 - 19:32
commenti 5 - Numero letture:36

Voto:
su 4 votanti


Amore mio speciale

Amore eterno, meraviglioso,
che vola oltre l'eternità dei cristalli,
più in alto delle aquile nel cielo,
amore speciale, prodigioso.

Incredibile, imparagonabile,
come l’entusiasmo in un'aurora,... (continua)


Antonella Zacchella 25/05/2016 - 19:16
commenti 9 - Numero letture:37

Voto:
su 7 votanti


QUINTO PIANO

Il problema no,
non interessa a nessuno
salvo qualcuno che m'ha reso

immobile su di un letto, teso,
dove per più giorni, preclusa
m'è stata possibilità contraria.

Ma cambio e gongolo uscen... (continua)


Wilobi Wilobi 25/05/2016 - 19:01
commenti 2 - Numero letture:18

Voto:
su 1 votanti


CANCELLI

La mano che stringe quel ferro vago
è madre dello sguardo mai pago
di un uomo una volta come tanti
oggi pochi rimorsi e molti rimpianti
distanza dalla culla e dall'amata
senza libertà,vita sua or... (continua)

Damiano Gasperini 25/05/2016 - 18:59
commenti 0 - Numero letture:16

Voto:
su 0 votanti


Valigia

Ho i piedi stanchi
per il lungo andare
e una valigia pesante
da trasportare,
è stracolma di cose
che vorrei buttare...
rabbia, rancore,
errori fatti,
sensi di colpa.

Mi fermo un attimo,
re... (continua)


patrizia brogi 25/05/2016 - 18:16
commenti 10 - Numero letture:52

Voto:
su 7 votanti



Junipers

Junipers at dusk
remain stealthily,
acting as bank
shouts woven
on mountains of waves
and a suffered kiss
behind the desert.


I ginepri all'imbrunire
restano cheti,
a far da sponda
grid... (continua)


Luca Falangone 25/05/2016 - 17:18
commenti 1 - Numero letture:26

Voto:
su 2 votanti


Solo fotografie e racconti

Iniziai i miei viaggi quando avevo otto anni. La prima città che vidi fu Parigi, visitandola nei quartieri più importanti. Pagai l'ingresso al Louvre e vidi la Gioconda, seguii le indicazioni di una cartina per turisti fino all'ingresso della cattedrale di Notre-Dame e mi allacciai le scarpe nei pressi della torre Eiffel, prima di incamminarmi all'hotel che mi ospitava.
Al mio ritorno, portai ai ... (continua)

Armando Alfieri 25/05/2016 - 16:37
commenti 0 - Numero letture:10

Voto:
su 0 votanti


RESPIRANDO

R isenti il ronzio degli aquiloni
E quilibri incostanti
S'atteggian come uomini.
P rendi un cielo d'estate,
I ngrandiscilo con lente.
R ivelane i confini.
A un battito ed un sospiro
N ei ricord... (continua)

Valentina D´Agostino 25/05/2016 - 16:06
commenti 3 - Numero letture:30

Voto:
su 2 votanti



riemersa

Sono riemersa dalle acque
in pieno inverso.

Il freddo aveva raggelato
il cuore.

Il buio unica via
di fuga.
Ho udito la tua voce,
è stato un attimo

Mi hai salvata dal vortice
che mi cost... (continua)


monica portatadino 25/05/2016 - 15:51
commenti 8 - Numero letture:59

Voto:
su 6 votanti



Una favola del 1941

Luca Ditirammu era stato allevato a pane e sospiri.
In quella arida pianura dove le spighe di grano battute dal vento sembravano piangere la propria grama e rada esistenza. Poche case in uno spazio dimenticato, con l’unica parvenza di vita di un ruscello che lo attraversava , nascosto dal canneto. Acque e farina, ecco l’unica ricchezza della famiglia.
Di scuola si parlava come di un luogo freq... (continua)

salvo bonafè 25/05/2016 - 13:59
commenti 20 - Numero letture:169

Voto:
su 13 votanti


Un uomo

Oggi, scrivo
al mondo,
queste rime
frettolose.
Giunto poi
alla fine,
chiederò perdono:
Sono un uomo...
Girovago,
con la mente.
Con l'anima persa
tra le stelle.
Un cuore grande,
dove nasco... (continua)

Loris Marcato 25/05/2016 - 13:12
commenti 20 - Numero letture:136

Voto:
su 9 votanti


MALINCONICA LUNA

In silenzio ti osservo …
la tua luce argentata
scende lenta sul lago,
accarezzando la superficie.

I miei occhi nei tuoi
si perdono lenti,
mi sorridi pensosa
sporgendo tra i pini.

La tua vo... (continua)


Nadia Sonzini 25/05/2016 - 12:49
commenti 17 - Numero letture:141

Voto:
su 13 votanti



Il mio destrier.

Per valli, monti e dotte vie
in sella va il mio pensier.

Il tuo ruggir assai eloquente
vibrar fa il cuor mio anelante.

Il vento sferzi oh prepotente!
Qual gioia mi dai così insolente.... (continua)


Giovanni Santino Gurrieri 25/05/2016 - 12:37
commenti 18 - Numero letture:145

Voto:
su 10 votanti


MENTE IN VIAGGIO

Parto
in un mare calmo,
lucido di amarezza,
di maliconia.
Navigo
tra parole solitarie,
tra lacrime,
bagnate di paura,
bagnate di sudore.
Naufrago
tra pensieri mai pensati,
tra idee mai ven... (continua)

Elena Cucè 25/05/2016 - 12:32
commenti 4 - Numero letture:46

Voto:
su 5 votanti


POESIA DELLA VITA

Ci sono dei giorni che un poeta
si strugge
macerandosi l'anima
davanti ad un foglio ostinatamente bianco.
Pensa allora che la sua vena poetica
non dia più linfa per l'ispirazione
con il reale r... (continua)

antonio girardi 25/05/2016 - 12:21
commenti 12 - Numero letture:101

Voto:
su 9 votanti


Nuovo documento di testo

Di fronte al mio foglio, spiro solo:
idee confuse viaggian in volo.
Io sono sazio, ma il foglio vuoto
rimane tale, senza alcun moto.

Oltre lo schermo, tetti, case, cielo,
vento che scuote la ci... (continua)


Francesco Tenderini 25/05/2016 - 12:11
commenti 3 - Numero letture:53

Voto:
su 4 votanti


I privilegi di uno zero

Se ci fosse solo lo zero, non si dovrebbero contare i passi che mancano alla fine e non sarebbe necessario dare corda agli orologi o strappare fogli dal calendario ogni fine mese. Lo zero gode dell'enorme privilegio di non dover contare gli scalini che lo conducono chissà dove e non deve perdere tempo ad addizionare, né a sottrarre. Se io fossi zero, non controllerei il tempo, né mi chiederei se ... (continua)

Giovanna Balsamo 25/05/2016 - 11:55
commenti 2 - Numero letture:56

Voto:
su 3 votanti


Con te sto bene

Sospirando alzo lo sguardo verso questo cielo azzurro
Che si tinge di scuro per farci da coperta
anche questa notte che sembra essere arrivata con troppa fretta...

E il sole spegnendosi fa calare... (continua)


Andrea Meis 25/05/2016 - 10:59
commenti 2 - Numero letture:25

Voto:
su 1 votanti


NELLE CITTA`

Macchine sfreccianti
su terre soffocanti,
si strozza la natura
nei gas esilaranti.
Sempre avvolte
sono le nuvole
nel nebuloso smog.
Passanti veloci,
nell'orecchi fruscii
e battiti del cuo... (continua)

Angela-Paola Baroni 25/05/2016 - 10:56
commenti 9 - Numero letture:50

Voto:
su 6 votanti



Profumo di pane

Caldo e inebriante
è il profumo del pane
appena sfornato,
che leggero e invitante
si propaga dal piccolo forno
per le strette vie del paese,
facendomi riscoprire
un mondo autentico e genuino
c... (continua)

Chiara B. 25/05/2016 - 10:07
commenti 26 - Numero letture:91

Voto:
su 12 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  TU ESISTI

Ho visto i colori
del biancospino,
e non m’importa
se ci saranno per poco.

Eri accanto al fiume,
come rugiada,
e ho sentito la carezza
dei tuoi sogni… nudi.

Ho visto la danza dei ciliegi,... (continua)


Francesco Gentile 14/04/2016 - 17:34
commenti 47 - Numero letture:415

Voto:
su 18 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  In sanguine salus

Gli esami del sangue rappresentano, per me, una scocciatura. Io non sono di quelli che s’impressionano; non sono un ipocondriaco, e tanto meno un fobico che si tiene lontano da ospedali e da ambulatori per paura di scoprire qualche malattia incurabile. Quando l’analisi mi viene prescritta, vivo solo una specie di molesto disagio: non mi va di attraversare, a digiuno, mezza città e tornare a casa dopo tre o quattro ore.
Ma l’ultima volta ho fatto un’esperienza davvero inquietante. E poiché nessuno mi vuole credere, ho deciso di liberarmi da quell’angoscia, mettendo sulla carta il resoconto di ciò che mi è capitato.
Non ricordo come fossi venuto a conoscenza dell’ambulatorio gestito dalla Cooperativa “La Spiga”. Sotto la dicitura appariva il motto: “In sanguine salus”. La descrizione del servizio, poi, era dettagliata, prometteva efficienza e professionalità. Si trattava, insomma, di un’iniziativa privata tendente ad alleggerire il lavoro dell’Azienda Sanitaria Locale. Ma so... (continua)

Giuseppe Novellino 27/04/2016 - 18:53
commenti 15 - Numero letture:170

Voto:
su 7 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  La beffa del destino (il ladro dei sogni)

Le si era seduta accanto nell'auto con naturalezza, l’aspetto un po’ trasognato, ecco il termine giusto, e con l’aria canzonatoria di chi la sa lunga, sembrava un po’ fata , un po’ strega. Vestita con un abito blu decorato con fiocchi e nastri. I capelli biondi ed in mano un ventaglio rosa.
Alice era in ritardo, non aveva tempo di darle retta, era così impegnata a ricordare il copione. Finalmente, il sogno d’una vita stava per realizzarsi, questo era l’ennesimo provino, ma era sicura che ora ce l’avrebbe fatta, a dispetto del parere dei suoi genitori, i quali disapprovavano la sua scelta di diventare attrice di teatro. Ma lei, caparbiamente, non aveva rinunciato ai suoi sogni e si era trasferita in una piccola pensione in città, ciò per avere la possibilità di realizzarli. Quella mattina era molto agitata, Cristian il suo amico del corso di recitazione, l’aveva chiamata molto presto dicendole che l’avevano inserita nella lista degli attori protagonisti, per farle fare il provino. A... (continua)

Anna Rossi 26/04/2016 - 06:17
commenti 23 - Numero letture:210

Voto:
su 7 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -