Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

il gorgo...
La mia guerra...
LONTANANZA...
Realtà...
POESIA...
Senza Te...
Bella in un sogno...
Temporale...
Il cipresso...
Solo ora...
Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LA NOTTE

Or che il buio ammanta la terra e l‘avvolge col nero mantello,
lassù il cielo trapunto di stelle fa da tetto al mondo terreno;
sugli scogli si infrangono l'onde, i tuoi passi si uniscono ai miei
e felici corriamo col vento verso un sogno che sembra irreale


il respiro diventa affannoso, mentre il cuore si libra lontano
rincorrendo coi sogni la notte, straripando nel cielo sereno.
Sono lunghi, eterni momenti, che preludono al nostro sorriso,
poi le braccia non sono più inerti e si chiudono insieme al respiro.


Se la notte potesse parlare, se le stelle potessero dire,
se quell’onde portassero seco questi cuori che senton pulsare,
forse il mondo potrebbe fermare il suo lento e infelice cammino,
per venire una volta a provare, che cos’è un momento divino.




Share |


Opera scritta il 11/01/2016 - 11:31
Da Giulio Innocenti Mucci
Letta n.346 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie infinite Mariella!!

Giulio Innocenti Mucci 07/02/2016 - 18:36

--------------------------------------

Passionale ma delicata, molto molto bella

Mariella Maffoni 01/02/2016 - 11:34

--------------------------------------

Grazie di cuore a Chiara e Fabio. Buona serata a voi!!!

Giulio Innocenti Mucci 11/01/2016 - 19:27

--------------------------------------

Delicata e raffinata, Davvero stupenda, buona serata!

Chiara B. 11/01/2016 - 18:41

--------------------------------------

Una poesia incantevole e colma d'amore. Ciaooo

Fabio Garbellini 11/01/2016 - 16:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?