Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

il gorgo...
La mia guerra...
LONTANANZA...
Realtà...
POESIA...
Senza Te...
Bella in un sogno...
Temporale...
Il cipresso...
Solo ora...
Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LA MERLA

Nero, un punto, segna l’asfalto
su quel neo volteggia un uccello
risalendo e piombando dall’alto
una merla richiama il suo merlo.
Ma del dolce compagno di vita
non rimane che informe materia,
la sua corsa terrena è finita,
non potrà riveder primavera.
Lei lo chiama il suo piccolo amore
e lo prega di prendere il volo,
non riesce a capire col cuore
che ha perduto il suo grande tesoro.



Share |


Opera scritta il 12/01/2016 - 16:45
Da Giulio Innocenti Mucci
Letta n.423 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Mariella, grazie Renato per il vostro graditissimo giudizio. Buona giornata.

Giulio Innocenti Mucci 02/02/2016 - 07:24

--------------------------------------

Il tuo componimento è di un cuore sensibile!... In amore gli animali (gli uccelli poi sono speciali) sanno darci grandi lezioni! Tutto il mio apprezzamento Giulio.

Renato Granato 01/02/2016 - 15:26

--------------------------------------

Molto bella, Lei è proprio bravo Sig. Giulio!

Mariella Maffoni 01/02/2016 - 11:32

--------------------------------------

Grazie mille Francesco.

Giulio Innocenti Mucci 13/01/2016 - 13:54

--------------------------------------

Bella poesia Giulio..Originale e toccante.. Complimenti!

Francesco Gentile 13/01/2016 - 12:33

--------------------------------------

Grazie a tutti per la gradita visita e per il lusinghiero giudizio, ancor più gradito

Giulio Innocenti Mucci 13/01/2016 - 12:22

--------------------------------------

Tenera e commovente, Buona giornata,

Chiara B. 13/01/2016 - 11:01

--------------------------------------

Originale e tenera, piaciuta tantissimo. Ciaooo

Fabio Garbellini 13/01/2016 - 07:07

--------------------------------------

Bella e molto tenera,ciao. Loris.

Loris Marcato 12/01/2016 - 23:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?