BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 6 luglio 2016 (variazione regolamento del sito)
Si informa che è stato modificato il regolamento del sito con il seguente inserimento:
"E’ consentita la registrazione con pseudonimi ma nei limiti del decoro e della serietà. La Redazione si riserva pertanto di cancellare coloro che si registrano con dizioni che, a insindacabile giudizio della Redazione stessa, possono squalificare il sito. Questo, previo invito inascoltato a rifare la registrazione in modo corretto".

Comunicato del 4 maggio 2016 (valutazioni delle opere):
Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perché ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016 (commenti):
Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)
Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Maternità

"Che cosa potrebbe essere?"
"Io... io credo che tu... sia incinta"
"Cosa? Non può essere... noi lo abbiamo fatto solo una volta..." era sconvolta. Era stata con uomo, suo marito, solo una volta e già ne pagava le conseguenze.
"Io non sono un dottore ma mia sorella quando aspettava un bambino aveva i tuoi stessi sintomi: vomitava spesso e aveva mal di testa,... (continua)

Maryanne Eyre 22/11/2017 - 10:57
commenti 2 - Numero letture:77

Voto:
su 1 votanti


le parole non cambiano

Anche gli alberi
radici non legano
se la terra fugge
distante da qui

Anche gli argini
di un fiume che è stato
più confini non segnano
di un'acqua dispersa così

Come gli angeli
hanno perso... (continua)


Davide Manago' 22/11/2017 - 10:37
commenti 7 - Numero letture:66

Voto:
su 2 votanti


Un tramonto sul mare è l'unic...

Un tramonto sul mare è l'unica promessa che riesco a mantenere... (continua)

michele gentile 22/11/2017 - 09:43
commenti 4 - Numero letture:56

Voto:
su 4 votanti



L'ultima lacrima

Sparsa nell'oceano
del naufragar dei sogni,
assopita nella viva illusione

la tengo su di un dito
in un sogno di cristallo

staccatasi dall'anima come
un bacio rubato da un'emozione
che mi ... (continua)

Antonietta Mennitti 22/11/2017 - 09:14
commenti 4 - Numero letture:52

Voto:
su 3 votanti



L'ultimo canto

Un piccolo usignolo cantò
tra foglie brunite del bosco
struggenti note
per l’ amata
tra rovi intrappolata,
cuore ferito
spennellò verdi rovi
di rosso vermiglio:
“Non piangere mio amato
accom... (continua)

genoveffa frau 22/11/2017 - 07:12
commenti 11 - Numero letture:103

Voto:
su 8 votanti


Strano fiore

Assurdamente informi
nelle sembianze erronee
di simulacri stanchi
trasciniamo invano
le fatiche antiche
di un polveroso mondo
assetato di futuro
Un fiore strano
della sua linfa impoverito
a... (continua)

Ferruccio Frontini 22/11/2017 - 06:54
commenti 1 - Numero letture:29

Voto:
su 1 votanti


DESIDERI

Ci sono notti
in cui è difficile
addormentarsi
e neanche una canzone
può aiutare a farlo.
Ci sono notti
in cui i sogni
si fanno ad occhi aperti
sotto un tetto
che nega la vista alle stelle
... (continua)

Lucia Frore 21/11/2017 - 22:54
commenti 6 - Numero letture:61

Voto:
su 4 votanti



AMAMI

Ho amato
e non so
se sono stata amata!
Gli uomini ti amano
finché resisti
finché fuggi
finché dai senza chiedere.
Non voglio più quell’amore
che somiglia ad una sfida
a chi ama di più.
Viver... (continua)

mirella narducci 21/11/2017 - 22:34
commenti 10 - Numero letture:115

Voto:
su 7 votanti


Mani tese

Mani tese
verso braccia
dal freddo recise,
rami secchi.

Fiori caduti,
foglie volate.

Estensione
della distanza
fra estremità
gelate.... (continua)


Pasquale la Torre 21/11/2017 - 22:20
commenti 4 - Numero letture:42

Voto:
su 1 votanti



UN AMICO

Un amico vero non pensa a chi ha ragione o torto,
ti sta vicino e ti da conforto,
si crea complicità e magia,
un amico resta non va mai via,
si accende una forza unica,
un amico vero non ti giudi... (continua)

Gennaro Caiazzo 21/11/2017 - 21:33
commenti 3 - Numero letture:29

Voto:
su 1 votanti



Germogli di felicità

È da circa un'ora che mi trovo nella sala d'aspetto della mia fisioterapista. Ho voluto accompagnare un'amica che da molto tempo soffre di un dolore alla spalla che non le dà tregua e sarei felice se colei che definisco una vera "scienziata" per la sua preparazione in materia, potesse aiutarla a risolvere il problema.
A dire il vero, più che una sala, è uno stretto corridoio, le due par... (continua)

Mimmi Due 21/11/2017 - 18:36
commenti 3 - Numero letture:72

Voto:
su 2 votanti



POETI SENZA POESIA

Facili bagni d'inchiostro
in parole affogate
nel più dolce dei mieli
senza alcuna espressione
Non vi si respira amore
ma se ne plagia solo
malamente la bellezza
in brutta copia
sfoggio di fint... (continua)

Sabry L. 21/11/2017 - 18:12
commenti 9 - Numero letture:166

Voto:
su 2 votanti


Passi

Lungo questi viali,
tra leggere planate
soffiate dal vento
novembrino,
s'ode lo scrocchiar
di passi...
Son foglie morte.
E canta il Pettirosso,
tra movenze e scatti.
Canta e salta
sui mi... (continua)

Loris Marcato 21/11/2017 - 18:04
commenti 5 - Numero letture:50

Voto:
su 3 votanti



Brumoso assopirsi

Parlano adesso
come intenso ricordo
quei caldi venti dell’estate,
nell’indolente assopirsi
dei panorami di sole e d’animo,

nel brumoso sciogliersi
di contorni e sorrisi,
ormai sommersi dal p... (continua)


Alessia Torres 21/11/2017 - 17:59
commenti 9 - Numero letture:83

Voto:
su 8 votanti



Ricordi di Taormina.

Ingresso di una villetta, curata e dignitosa. Un uomo è all'interno. Sono i suoi ultimi istanti. E’ lì, moribondo.
Mi presento un po' in ritardo… Il mio nome è Enrico, ero uno dei tre agenti di commercio che avevano il compito di andare a vendere per fare fatturato al loro titolare, quel signore che ora era in quella villetta circondato da amici e parenti. Prima di oltrepassare la porta d'ingres... (continua)

Paolo Ciraolo 21/11/2017 - 16:18
commenti 5 - Numero letture:79

Voto:
su 3 votanti


Fanciulla felicità(C)

Ricordo ancor i giorni nostri
nella spensieratezza degli anni
ove conobbi fanciulla felicità
e chi amor non mi ha taciuto.

La tua matura consapevolezza
di camminar più degli altri
e l'eccelso ... (continua)


Rosi Rosi 21/11/2017 - 15:07
commenti 9 - Numero letture:92

Voto:
su 7 votanti


Ogni volta che vuoi prenderti ...

Ogni volta che vuoi prenderti cura di te.....sorridi!!... (continua)

Rosyta Rosyta 21/11/2017 - 14:41
commenti 4 - Numero letture:42

Voto:
su 2 votanti



DONA LA PACE

La pace si desidera
come l’acqua nel deserto
tutti ne abbiamo sete
ma ci sembra un’illusione…
le cause: le guerre e la fame
di questo mondo...
Alcuni son convinti che la pace
si può comprare,... (continua)

Gaetano Lo Iacono 21/11/2017 - 14:24
commenti 1 - Numero letture:115

Voto:
su 2 votanti



FIGLI E… FIGLIASTRI

FIGLI E… FIGLIASTRI

Io non lo so, forse sarà normale,
però per me sarà sempre un mistero.
Si viene al mondo, bianco, giallo o nero... (continua)


enio2 orsuni 21/11/2017 - 13:05
commenti 15 - Numero letture:112

Voto:
su 8 votanti


L'affetto è un liquido che no...

L'affetto è un liquido che non va conservato in una bottiglia, ma va versato su coloro che lo meritano... (continua)

Vincenzo Strippoli 21/11/2017 - 12:15
commenti 1 - Numero letture:37

Voto:
su 1 votanti



Se potessi le regalerei il pa...

Se potessi
le regalerei il paradiso,
raccontavi al mondo,
ma l'hai relegata in un luogo di espiazione
perché dell'inferno non è degna... (continua)

laisa azzurra 21/11/2017 - 11:45
commenti 11 - Numero letture:141

Voto:
su 8 votanti



L’AMORE È COME UN’ONDA

Non si lascia
mai scalfire di niente e
da nessuno è il suo vivere,
non gioisco e questo mi
fa star male.

Le apparenze
durano sempre poco e
mi preoccupo ad’altre pene,
sciupa l’anima ... (continua)


Gaetano Lentini 21/11/2017 - 08:34
commenti 0 - Numero letture:40

Voto:
su 0 votanti


Introspezione

Ho avuto eccessi d'ira e la mancanza di alchimia con Dio
mi sono annoiato e ho abusato del mare per scrivere versi che non avevo in mente
ho elemosinato un pó di lussuria
sapendo solo viverla e m... (continua)

Ernest Navi 21/11/2017 - 07:58
commenti 2 - Numero letture:52

Voto:
su 1 votanti


Oggi si compra tutto. Anche l...

Oggi si compra tutto.
Anche la felicità. .... (continua)

ELIO CAZZARO' 21/11/2017 - 06:51
commenti 1 - Numero letture:36

Voto:
su 1 votanti



Ombre d'ametista

Più in là, verso il buio.
La mente si accende di quarzo.
Scintille scoppiano negli occhi.
Le ombre, girano intorno.

Crepe sulle dita.
Il mio viso affiora.
Sfumature d'ametista
come uno scono... (continua)


Gianny Mirra 21/11/2017 - 02:20
commenti 7 - Numero letture:62

Voto:
su 6 votanti


 
     

Poesia del mese

     
   
     

Racconto del mese

     
  Il silenzio della neve

Quel giorno era giunta la notizia del trasferimento a Isernia, nel lontano Molise, e Giovanni, allora impiegato presso la Banca d'Italia di Livorno, non l'aveva affatto presa bene.
Lui e la sua famiglia vivevano lì ormai da tre anni. La città era molto carina, e poi c'era il mare, e moglie e figlia, ogni estate, facevano la spola in autobus tra Livorno e la vicina Ardenza, oppure Tirrenia, trovando la cosa assai divertente.
La moglie Carla, al contrario di Giovanni, fu subito entusiasta della notizia.
Non temeva i cambiamenti, era un tipino molto dinamico e amante delle novità, a differenza del marito, dedito al lavoro anima e corpo e, per il resto, molto "amico" della sua poltrona e delle sue pantofole.
Non c'era comunque la possibilità di rifiutare: Giovanni aveva scelto di fare carriera, e quindi anche di accettare trasferimenti poco graditi.

La piccola Giulia, che allora aveva appena sette anni, si trovò presto nel vortice dell'ennesimo trasloco. Per lei l'unico gr... (continua)


Mimmi Due 13/10/2017 - 12:45
commenti 7 - Numero letture:215

Voto:
su 4 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Dentro la grotta dell\'anima

La scena si svolge in una caverna. Il protagonista, assieme ad altre persone, si ritrova improvvisamente al buio. Quali sono i suoi pensieri e le sue preoccupazioni? La grotta ha dei pericoli. Cosa succederà? Quale sarà la conclusione? Scrivere una storia così ambientata.


Mentre mi accingo a raccontare un pensiero sfiora la mia mente, riuscirò a penetrare il cuore della gente e farmi ascoltare?

"La mia anima mi scuote come d’incanto e mi tranquillizzo, faccio un lungo sospiro e mi lascio andare, infondo non è importante mi dico, quello che conta è che ho delle cose da dire, forse soltanto a me stessa!

La mia vita scorre veloce e non voglio trascurare niente ora, so di non aver molto tempo per cui mi accingo a scrivere senza pensarci troppo so che devo farlo, ho rimandato per troppo tempo per paura di essere giudicata dalla gente e da tutti quelli che per caso o non ha caso, fanno parte della mia esistenza in qualche modo.

Sono la figlia di mezzo in tutti i sensi, qu... (continua)


margherita pisano 27/10/2017 - 11:42
commenti 12 - Numero letture:318

Voto:
su 10 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -