Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Prigioniera

Farò delle mie lacrime
un giaciglio
su cui riposerò per sempre.
E tu, con le tue parole,
scolpirai un sarcofago di sasso
dove entrerai
per sempre prigioniera.
I nostri gesti diverranno
un'isola deserta
solo abitata
da lacrime di pietra.
Ma se non vuoi,
sospendi,
sul piano di giada
una lampada viola
bordata di nero.
Dipingi una rosa scarlatta
usando le dita
intinte nel cuore.
Tralascia di dare una forma
a cose in rovina
che restano in vita.
Dal mio giaciglio
rivivrò, divino,
e scaglierò la pietra
lontano dal tuo volto.
E ti abbraccerò piangendo
e tu, piangendo, sorriderai.


Share |


Poesia scritta il 09/12/2014 - 16:27
Da Valerio Poggi
Letta n.410 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Delicata e molto emozionante!! Mi è piaciuta tanto, bravo!

Chiara B. 12/12/2014 - 10:15

--------------------------------------

Dolcemente struggente, ricca di amore,
forse non corrisposto, sentita.
Complimenti per questi tuoi versi
bellissimi! Ciao...

Gio Vigi 10/12/2014 - 20:52

--------------------------------------

La tua poesia, mi ha emozionato Valerio. Molto, molto bella.

Paola Collura 10/12/2014 - 18:49

--------------------------------------

Bellissimo il tuo poetar.
Eccellente.

Romualdo Guida 10/12/2014 - 11:34

--------------------------------------

mi associo al commento di Rocco,bravissimo Valerio!Ciao!

Anna Rossi 10/12/2014 - 09:04

--------------------------------------

Dipingi una rosa scarlatta usando le dita intinte nel cuore,versi unici,bellissima,complimenti Valerio

genoveffa 2 frau 10/12/2014 - 08:50

--------------------------------------

Molto bella e originale nella sua semplicità emotiva che coinvolge pesantemente il lettore, attraverso le immagini delle metafore. Un modo per far entrare nelle proprie sensazioni, in maniera vera e concreta, senza le solite parole strappalacrime, se pur di lacrime si parla.
Veramente bella. Serena giornata a te!

P.S.: Grazie per il tuo intervento, sulla mia ultima poesia, spontaneo e veritiero.


Salvatore Linguanti 10/12/2014 - 08:46

--------------------------------------

I primi versi mi hanno catturato subito, componimento bellissimo. Ciaooo

Fabio Garbellini 10/12/2014 - 07:17

--------------------------------------

Prigioniera di un cuore: in un abbraccio... in un sorriso... da stille di gioia. Stile poetico sublime.

Rocco Michele LETTINI 10/12/2014 - 05:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?