Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Avverrà l'alluvione

Pioggia no eh! E’ troppo complicato
per coprir forse chi c’ha ingannato,
con false promesse e altre storie
seppellendo anche le memorie.
Adesso bombe d’acqua son chiamate
dai media che l’hanno inventate
per sganciarle in mezzo a chi tocca
tra l’ignoranza e la sua bocca.
Uno s’immagina un grande botto
“Avanti un altro!” Ecco il motto,
che sia disperso o deceduto
e chi se ne frega dell’accaduto.
Lo sbaglio è della burocrazia,
i soldi stanziati? Rubati, via,
destra, sinistra, centro, che fermento
per prender voti ad ogni lamento.
Così quanta la polvere da sparo
copre il ricordo del nostro caro
estinto per colpe non proprio sue
quando l’ipostesi son solo due.
In primis l’onestà venduta cara
da colui che gioca mentre bara
ed aspetta con ansia il passaggio
mescolando il fango al coraggio,
di gridar poi le cose in faccia
e quella rabbia su chi va a caccia
d’ingordigia e di vite umane
essendovi lui il primo cane.
La seconda non penso proprio io
che sia l’errore del grande Dio
ma osservando dritto la natura
capisco l’odio su chi la trascura.
Non so voi ma ho sempre saputo
che in qualunque era ha piovuto,
da millenni e senza tanti danni
se non in questi stranissimi anni.
Dai siamo seri, l’acqua è vita
inutile puntar sempre le dita,
contro i peccati che già sappiamo
e l’omertà che poi vomitiamo.
Senza l’acqua cosa noi saremo
e sopratutto dov’è che andremo
forse in un cielo privo d’incanto
o nel mare nudo del suo manto.
La colpa è dell’uomo assetato
del demone suo così dannato,
che danza infelice e risiede
nell’anima vuota di chi possiede.
Svegliamoci tutti e condanniamo
mai dopo ma prima liberiamo
sciogliendo in fine per spezzare
le lunghe catene del malaffare.
E se proprio avverrà l’alluvione
scriviamo un altro nuovo copione,
che possa bagnar la sola coscienza
su chi dà il prezzo all’esistenza.


Share |


Poesia scritta il 17/12/2014 - 23:36
Da domenico pesci
Letta n.424 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?