Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A Firenze...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Logica

Se proverai
(non dico che ci riuscirai)
ad applicar la logica
al vivere e pensare
sarai reietto.
Avrai contro
gli oroscopisti,
i fedeli dell’occulto,
i ciechi fideisti
gli estremisti,
i nostri talebani.
Inutile sarà
tentar di ragionare.
ti odierà pur
il giocator del lotto
il credente del telegiornale,
il gatto nero,
lo specchio, il sale.
Troppo potente e ammaliante
è il richiamo
della sirena dell’assurdo,
che tutto spiega,
spiana, porge.
Ci puoi provare
ma un giorno capirai
che troppo bello
e affascinate
è il trasferire
ad altro ente,
destino, fato,
l’umana gestione
di tutto quel
che la natura,
in principio, ha dato.


Share |


Poesia scritta il 07/01/2015 - 08:45
Da Valerio Poggi
Letta n.366 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Non ho parole, i miei complimenti.

Ugo Mastrogiovanni 08/01/2015 - 10:44

--------------------------------------

IL REALE SERVITO DA UN MAESTRO SCRITTORE... IL MIO ELOGIO E IL MIO ECCELLENTE... FELICE GIORNATA...

Rocco Michele LETTINI 08/01/2015 - 09:50

--------------------------------------

Grazie amici. Questa poesia è stata pubblicata poche ore prima dei fatti di Parigi. Se c'era bisogno di sottolineare come l'ottundimento della ragione dà origine alle più nefaste conseguenze...
E vorrei qui ricordare le migliaia di "streghe" affogate dall'Inquisizione, vorrei ricordare Galileo, e magari fare un pensiero a cosa accadde a Gesù.

Valerio Poggi 08/01/2015 - 09:23

--------------------------------------

Molto significativa,l'uomo tutto stravolge,delega tutto,anche la procreazione,non esiste più nessuna logica della ragione,straordinaria,complimenti Valerio

genoveffa 2 frau 08/01/2015 - 01:26

--------------------------------------

Poesia molto bella! Viviamo in un mondo dominato dal fideismo più assurdo e vogliamo sfuggire al controllo razionale. Bravo Valerio!

I. Aedo 07/01/2015 - 18:46

--------------------------------------

"Il sonno della ragione genera mostri" dipinto di Francisco Goya pittore spagnolo, il titolo è diventato famoso per la sua spinta alla ragione e alla riflessione.
Purtroppo, il cervello dell'uomo si sta atrofizzando, spero che i nuovi giovani se ne accorgano!
Mi è piaciuta!
Elisa

elisa longhi 07/01/2015 - 15:53

--------------------------------------

Non condivido il discreto che ti è stato dato. E' molto intensa, bisogna leggerla con molta attenzione per poterne carpire il significato. Ciao

Romualdo Guida 07/01/2015 - 15:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?