Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Vincerò il mio dolore

Adagio si attenua
scindendosi in rivoli,
per poi all' improvviso
tornare a comporsi.


Delle volte bisbiglia
parole di fuoco,
che vanno a riaccendere
ricordi lontani.


Il tempo lo mitiga
velando i pensieri,
spargendone briciole
nei mesi e nei giorni.


Rimane nascosto
aspettando la notte,
nutrendosi d' ombre
e di questi silenzi.


Mi guarda negli occhi
e aspetta il momento,
per scendermi dentro
dove è solito stare.


Questa sera rimani
non lasciarmi da solo,
impedisci alle spine
di trafiggermi il cuore.


Basterà un tuo sorriso
per lenire le pene,
se terrai le mie mani
vincerò il mio dolore.



Share |


Poesia scritta il 16/01/2015 - 07:02
Da Dario Menicucci
Letta n.452 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Di pene da condividere, qui ne trovi senz'altro, Amico caro, e perciò anche Persone che subito coglieranno le tue.
Ho letto sul tuo profilo che sei ossessionato dal pensiero di solitudine e vecchiaia...Bene: la giovinezza dello spirito, dipende tutta da Te; anche per mantenere quella del corpo molto puoi fare; in quanto alla solitudine, già noi qui siamo in tanti attorno a Te, non ti dico poi fuori...Basta voler incontrare, voler AMARE! E sempre sentire VICINO chi E' ANCORA CON TE!
Vera

Vera Lezzi 17/01/2015 - 13:49

--------------------------------------

Qui hai mille mani da tenere tra le tue.
Sapranno accarezzare te e lenire il
fuoco dei tuoi dolori.
Molto bella! Bravo!
Ciao, amico mio...

Gio Vigi 16/01/2015 - 20:00

--------------------------------------

Bella e significativa,la certezza di avere accanto la persona amata lenisce anche il dolore più forte,complimenti,eccellente

genoveffa 2 frau 16/01/2015 - 18:39

--------------------------------------

Si tocca quel dolore.
Quando dai versi di una poesia puoi toccare un sentimento, è segno che chi l'ha scritto lo conosce e bene lo trasmette!
Eccellente Dario!
Ciao Elisa

elisa longhi 16/01/2015 - 18:38

--------------------------------------

Il dolore e parte integrante nella vita dell'uomo. Ma il sorriso di una persona amata e un buon unguento lenitivo... Molto molto bella... Ciao Dario

Cristiano Pili 16/01/2015 - 18:33

--------------------------------------

Basterà un tuo sorriso
per lenire le pene,
se terrai le mie mani
vincerò il mio dolore.
Intensa, molto bella!

Paola Collura 16/01/2015 - 18:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?