Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Carne da poesia...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sole di Maggio.

Sole di Maggio.
Sai di morte.
Come automobili raschiate,
che piano vanno chissà dove.


Volti sciupati di bevitori
di una domenica inerte.
Bar, aperti e stanchi,
come le bottiglie vuote sul banco d'acciaio.


Sole di Maggio di una domenica qualsiasi,
ci costringi a nasconderci nelle case,
fiaccati dai problemi della vita.



Share |


Poesia scritta il 30/01/2015 - 21:26
Da Francesco Mereu
Letta n.380 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Fantastici versi... FELICE DOMENICA

Rocco Michele LETTINI 31/01/2015 - 20:27

--------------------------------------

Fantastici versi... FELICE DOMENICA

Rocco Michele LETTINI 31/01/2015 - 20:27

--------------------------------------

Grazie amici, contento che vi sia piaciuta.! un pensiero gratissimo e commosso. Francesco.

Francesco Mereu 31/01/2015 - 19:49

--------------------------------------

E' proprio antipatico sto sole di maggio...Ma così ben descritto.

Auro Lezzi 31/01/2015 - 10:46

--------------------------------------

Poesia d'un caldo che stronca tutto!!!!
Sara Maggio o l'animo stanco!!!
Introspezione personale molto bella la tua

giancarlo gravili 31/01/2015 - 08:15

--------------------------------------

Bella nell'ossatura ma triste nei concetti. Ciao

Romualdo Guida 31/01/2015 - 07:04

--------------------------------------

Intensa e significativa,eccellente

genoveffa 2 frau 30/01/2015 - 22:41

--------------------------------------

Forte il concetto eccellente la poesia. Complimenti e lodi.

Paolo Ciraolo 30/01/2015 - 22:19

--------------------------------------

Sie sempre bravo, bravo, bravo.
Ciao Elisa

elisa longhi 30/01/2015 - 22:06

--------------------------------------

Un ossimoro concettuale, il Sole di maggio primaverile, solitamente simbolo di rinascita, che diventa presagio di morte. Piaciutissima l'immagine delle automobili raschiate.

Alessandro Sivieri 30/01/2015 - 21:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?