Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Disperazione

Lugubri note danzanti
nella mente,
desideri inquinati
sterminati dall'inevitabile presente.
Lembi di cuore stracciati,
strisciano nel terreno languido
fangoso.
Il mio pensiero lacerato
va a ritroso.
Sottile lamento,
sgomento dell'anima,
tormento.
Il rancore,
spina dell'appassito fiore,
tumore del recondito amaro pianto.
Disastro dell'anima.
Spreco inchiostro,
l'amabile sangue non basta.
Lacrime assorbite da codesta terra arsa.
Ogni lacrima,
germoglio di speranza persa.


Share |


Poesia scritta il 01/05/2015 - 09:32
Da Sara Tagliaferri
Letta n.320 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Buon Dio quanto dolore, quanta disperazione in questi versi magistralmente scritti che toccano il cuore. Aggrappati alla speranza Sara...non la mollare! Baci

Maria Carla Pellegrini 03/05/2015 - 19:41

--------------------------------------

Coraggio... che non piangeranno più i tuoi angosciati versi...

Rocco Michele LETTINI 02/05/2015 - 12:36

--------------------------------------

Quando ci sentiamo disperati, perdiamo la fiducia, la speranza... ma poi,si ritorna a vivere e ritorna la speranza!
Molto bella.

Paola Collura 01/05/2015 - 18:40

--------------------------------------

Egregiamente descritta l'angoscia vissuta, quando si è colpiti dalla disperazione. Versi incisivi e toccanti.

Arcangelo Galante 01/05/2015 - 16:56

--------------------------------------

Tristerrima

Giovanni Emilio 01/05/2015 - 16:02

--------------------------------------

Un perfetto step by step della disperazione . Mi piace chi presenta i sentimenti nelle loro vesti e riesce a farne poesie. Lavoro difficile ma il tuo molto ben fatto cara Sara, se mi è consentito. Brava.

luciano rosario capaldo 01/05/2015 - 15:47

--------------------------------------

E' il momento della sofferenza...
Ma può sempre divenire ALTRO.
Vera

Vera Lezzi 01/05/2015 - 15:44

--------------------------------------

Quanta tristezza nel vedere un giovane cuore già così logoro ! Rinascerai,vedrai. Ciao

Nino Curatola 01/05/2015 - 11:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?