Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Disperazione

Lugubri note danzanti
nella mente,
desideri inquinati
sterminati dall'inevitabile presente.
Lembi di cuore stracciati,
strisciano nel terreno languido
fangoso.
Il mio pensiero lacerato
va a ritroso.
Sottile lamento,
sgomento dell'anima,
tormento.
Il rancore,
spina dell'appassito fiore,
tumore del recondito amaro pianto.
Disastro dell'anima.
Spreco inchiostro,
l'amabile sangue non basta.
Lacrime assorbite da codesta terra arsa.
Ogni lacrima,
germoglio di speranza persa.


Share |


Poesia scritta il 01/05/2015 - 09:32
Da Sara Tagliaferri
Letta n.342 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Buon Dio quanto dolore, quanta disperazione in questi versi magistralmente scritti che toccano il cuore. Aggrappati alla speranza Sara...non la mollare! Baci

Maria Carla Pellegrini 03/05/2015 - 19:41

--------------------------------------

Coraggio... che non piangeranno più i tuoi angosciati versi...

Rocco Michele LETTINI 02/05/2015 - 12:36

--------------------------------------

Quando ci sentiamo disperati, perdiamo la fiducia, la speranza... ma poi,si ritorna a vivere e ritorna la speranza!
Molto bella.

Paola Collura 01/05/2015 - 18:40

--------------------------------------

Egregiamente descritta l'angoscia vissuta, quando si è colpiti dalla disperazione. Versi incisivi e toccanti.

Arcangelo Galante 01/05/2015 - 16:56

--------------------------------------

Tristerrima

Giovanni Emilio 01/05/2015 - 16:02

--------------------------------------

Un perfetto step by step della disperazione . Mi piace chi presenta i sentimenti nelle loro vesti e riesce a farne poesie. Lavoro difficile ma il tuo molto ben fatto cara Sara, se mi è consentito. Brava.

luciano rosario capaldo 01/05/2015 - 15:47

--------------------------------------

E' il momento della sofferenza...
Ma può sempre divenire ALTRO.
Vera

Vera Lezzi 01/05/2015 - 15:44

--------------------------------------

Quanta tristezza nel vedere un giovane cuore già così logoro ! Rinascerai,vedrai. Ciao

Nino Curatola 01/05/2015 - 11:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?