Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA e i...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sotto la fontana

Schizza guizza zampilla...


D'argento s'illumina e meraviglia
al cielo s'innalza
e al suolo rimbalza.
Giochi d'acqua è armonia.
Come note di una melodia


Occhi di fanciulli si incantano
bimbi si rincorrono
grida si avvertono
e con l'acqua giocherellano.


E Schizza guizza zampilla


Mentre figure distratte si affrettano.
Mentre occhi di gente non colgono
E le piccole cose dimenticano.


Abbiamo perduto lo stupore
scelto il rancore
Abbiamo dimenticato il calore
scelto il freddore
Abbiamo perso il bimbo dentro
Abbiamo scelto lo sbattimento.


Torniamo bimbi una volta ancora
Ritroviamo cuore e anima di allora.


Schizza guizza zampilla..



Share |


Poesia scritta il 20/05/2015 - 22:57
Da Francesco Baldo
Letta n.576 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


con gli occhi di un bambino dovremmo guardare il mondo ritrovare quella voglia di scoprire di sorprenderci, di provare meraviglia a bocca aperta davanti alle piccole cose che fanno cosi grande il mondo. Dovremmo fermarci per un momento e, pensare e osservare, e invece non riusciamo ad abbandonare quella frenesia sociale che ci perseguita. Quest'opera vuole porsi come una riflessione sulla vita e come noi decidiamo di viverla.

Francesco Baldo 21/05/2015 - 21:32

--------------------------------------

Lirica dal messaggio istantaneo, ricco di sensazioni importanti, poeticamente raccontate. Un invito a ritrovare la gioia nella semplicità dei zampilli d'acqua come nel periodo della fanciullezza che, l'incanto, ovunque vedeva. Purtroppo, la modernità e la tecnologia, hanno sminuito moltissimo le umane percezioni. Sarebbe auspicabile, però, godersi attimi tranquilli, dinanzi allo zampillio d'una fontana.

Arcangelo Galante 21/05/2015 - 15:37

--------------------------------------

Molto interessante. Hai descritto bene le movenze di una fontana che con le sue geometrie affascina ma non tutti presi come siamo dal correre e quasi mai ci soffermiamo su noi stessi per ragalarci un po' di fanciullezza.

luciano rosario capaldo 21/05/2015 - 09:18

--------------------------------------

Molto interessante. Hai descritto bene le movenze di una fontana che con le sue geometrie affascina ma non tutti presi come siamo dal correre e quasi mai ci soffermiamo su noi stessi per ragalarci un po' di fanciullezza.

luciano rosario capaldo 21/05/2015 - 09:17

--------------------------------------

Messaggio condiviso, molto apprezzata. Ciaooo

Fabio Garbellini 21/05/2015 - 06:56

--------------------------------------

Torniam bimbi una volta ancora...
Giochiam... saltiam... strilliam...
Fantastico il ritrovarsi a li piedi d'una fontana e scorrer la diversa quotidianità umana... Ragguardevole versegggio... Lieta giornata

Rocco Michele LETTINI 21/05/2015 - 05:01

--------------------------------------

hai reso l'idea.

sky live 20/05/2015 - 23:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?