Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sotto la fontana

Schizza guizza zampilla...


D'argento s'illumina e meraviglia
al cielo s'innalza
e al suolo rimbalza.
Giochi d'acqua è armonia.
Come note di una melodia


Occhi di fanciulli si incantano
bimbi si rincorrono
grida si avvertono
e con l'acqua giocherellano.


E Schizza guizza zampilla


Mentre figure distratte si affrettano.
Mentre occhi di gente non colgono
E le piccole cose dimenticano.


Abbiamo perduto lo stupore
scelto il rancore
Abbiamo dimenticato il calore
scelto il freddore
Abbiamo perso il bimbo dentro
Abbiamo scelto lo sbattimento.


Torniamo bimbi una volta ancora
Ritroviamo cuore e anima di allora.


Schizza guizza zampilla..



Share |


Poesia scritta il 20/05/2015 - 22:57
Da Francesco Baldo
Letta n.475 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


con gli occhi di un bambino dovremmo guardare il mondo ritrovare quella voglia di scoprire di sorprenderci, di provare meraviglia a bocca aperta davanti alle piccole cose che fanno cosi grande il mondo. Dovremmo fermarci per un momento e, pensare e osservare, e invece non riusciamo ad abbandonare quella frenesia sociale che ci perseguita. Quest'opera vuole porsi come una riflessione sulla vita e come noi decidiamo di viverla.

Francesco Baldo 21/05/2015 - 21:32

--------------------------------------

Lirica dal messaggio istantaneo, ricco di sensazioni importanti, poeticamente raccontate. Un invito a ritrovare la gioia nella semplicità dei zampilli d'acqua come nel periodo della fanciullezza che, l'incanto, ovunque vedeva. Purtroppo, la modernità e la tecnologia, hanno sminuito moltissimo le umane percezioni. Sarebbe auspicabile, però, godersi attimi tranquilli, dinanzi allo zampillio d'una fontana.

Arcangelo Galante 21/05/2015 - 15:37

--------------------------------------

Molto interessante. Hai descritto bene le movenze di una fontana che con le sue geometrie affascina ma non tutti presi come siamo dal correre e quasi mai ci soffermiamo su noi stessi per ragalarci un po' di fanciullezza.

luciano rosario capaldo 21/05/2015 - 09:18

--------------------------------------

Molto interessante. Hai descritto bene le movenze di una fontana che con le sue geometrie affascina ma non tutti presi come siamo dal correre e quasi mai ci soffermiamo su noi stessi per ragalarci un po' di fanciullezza.

luciano rosario capaldo 21/05/2015 - 09:17

--------------------------------------

Messaggio condiviso, molto apprezzata. Ciaooo

Fabio Garbellini 21/05/2015 - 06:56

--------------------------------------

Torniam bimbi una volta ancora...
Giochiam... saltiam... strilliam...
Fantastico il ritrovarsi a li piedi d'una fontana e scorrer la diversa quotidianità umana... Ragguardevole versegggio... Lieta giornata

Rocco Michele LETTINI 21/05/2015 - 05:01

--------------------------------------

hai reso l'idea.

sky live 20/05/2015 - 23:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?