Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Le stagioni dell' orizzonte

Lontano lontano
al capolinea del mondo
dove il mare finisce
e continua nel cielo


silenzioso si stende
a guardar le stagioni
incurante dei giorni
del passare del tempo.


Quando arriva l' inverno
lui si copre di nebbia
e rimane nascosto
dietro il denso sipario,


poi nel tiepido sole
si riveste di luce
torna ad essere nitido
senza veli ne' ombre.


Quando arriva l' estate
coi suoi mille colori
lui si accende di rosso
come fosse di fuoco


quindi torna a dormire
nelle vesti d' autunno
in un grigio mantello
di vapore e di vento.


Nelle notti più chiare
senza nubi ne' onde
io rimango a fissarlo
al chiaror delle stelle


posto in fondo alla scia
della luna d' argento
così immobile e dritto
così immenso e distante.



Share |


Poesia scritta il 12/06/2015 - 23:06
Da Dario Menicucci
Letta n.420 volte.
Voto:
su 23 votanti


Commenti


Atmosfere magiche delle stagioni che si inseguono caratterizzano il confine del nostro immaginario.Ottimamente espressa,si che vedi il mare dalla tua finestra.Ciao Dario.

Luciano Guidotti 13/06/2015 - 14:31

--------------------------------------

Così immensamente intrisa nella bellezza delle stagioni...piaciuta tanto. buon fine settimana.

Eugenia Toschi 13/06/2015 - 13:50

--------------------------------------

Ho appena letto il tuo commento....grazie mille di cuore... sei davvero caro e geltile. Ciao. e buon proseguo di giornata..

Maria Cimino 13/06/2015 - 13:24

--------------------------------------

Un ammalio...in espressivi versi... E' il tuo stile e... il tuo eccelso poetar... Lieto weekend.

Rocco Michele LETTINI 13/06/2015 - 10:53

--------------------------------------

Amabilissima interpretazione dell'orizzonte. Sei speciale e unico con i tuoi mirabili versi. Spero proprio che riceverai il giusto compenso e che le tue perle di poesie saranno premiate come meriti.

Paolo Ciraolo 13/06/2015 - 09:52

--------------------------------------

Livornese caro buongiorno....Ma posso chiamarti così vero?? se non gradisci dimmelo pure... Eviterò.....Comunque tornando a questa tua.. ti dico solo che con queste parole tu fai sognare... Adoro il mare...adoro il tramonto..la luna, le stelle... adoro tutti i colori che rappresentano..e se mai qualche volta riesci a leggere ciò che scrivo noti che anch'io parlo spesso del mare, e quant'altro rappresenta questo fantastico universo...Quindi mi piace questa tua carica di sana e forte vitalità.... ti abbraccio e ti auguro un bellissimo fine settimana.. ciao Dario.

Maria Cimino 13/06/2015 - 08:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?