Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittą...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lą della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchģ scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Una bara d'armonia

Serata densa
di bruma e vapore
di nuvole bianche
pettinate dal vento.


Di luna rotonda
diluita e sfumata
di lumini festosi
di isole e fari.


Magie del creato
equilibri perfetti
una notte fantastica
trapuntata di stelle.


Ma dal mare un sussurro
sopra il velo delle onde
un sospiro profondo
tante voci lontane.


E' il lamento dei morti
sconosciuti e negletti
che han trovato una bara
in tutta questa armonia.


Il loro pianto sommesso
in un filo di brezza
tra i profumi d' estate
e del caldo scirocco.



Share |


Poesia scritta il 21/08/2015 - 18:27
Da Dario Menicucci
Letta n.663 volte.
Voto:
su 133 votanti


Commenti


Dedicata ai migranti dei barconi che in mare hanno trovato la morte.
Dario

Dario Menicucci 22/08/2015 - 13:45

--------------------------------------

E per amore tutta l'utilitą del mare... Verseggio in quartine fantastiche. Il mio lieto weekend Dario.

Rocco Michele LETTINI 22/08/2015 - 11:54

--------------------------------------

Paradigma di equilibrio splendido raffronto nella bellezza e pericolante dei mari

Luca Di Paolo 22/08/2015 - 10:17

--------------------------------------

Bellissima poesia e nello stesso tempo tristissima nel pensare al mare come un'immensa bara. Ciao

Anna Rossi 22/08/2015 - 05:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?