Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Esasperanza...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...
la bella addorentata...
Befana = Mamma...
IN INVERNO NON SI FA...
l\'inganno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Una notte d'estate

Il silenzio
ingigantisce i rumori:


il brusio del cortile
il vocio della strada
i passi cadenzati.


Il velo afoso
dell' estate
si stratifica sulle pareti.


Ore surreali
di caldo umido
e languidi palpiti.


Dal rettangolo
della finestra
mi affaccio alla notte.


Esito di fronte
alle tenebre.


Lontano,
un baluginio
che trapela.


Il chiarore limbale
deforma
le dimensioni note.


Solo ombre che indugiano
intorno alle lampade
e girotondi di falene.


Ti stringo forte a me
fino a percepire il tuo cuore
sotto la pelle sudata.


Tu e io,
la sfera di luna
e il cielo
tempestato di stelle.



Share |


Poesia scritta il 21/09/2015 - 22:31
Da Dario Menicucci
Letta n.361 volte.
Voto:
su 16 votanti


Commenti


Dario caro ciao! come stai?? Anche tu come me ogni tanto sei latitante... ma poi vedi ci ritroviamo:e devo dire che ti ritrovo in una veste molto romantica questa tua notte d'estate è bellissima, e anche molto suggestiva, be come sempre sai catturare la mia attenzione...e se ci sei ogni tanto fatti sentire anche tu... Ti saluto e ti auguro una dolce notte.

Maria Cimino 22/09/2015 - 23:04

--------------------------------------

Molto bella e romantica

Giovanni Battista Quinto 22/09/2015 - 11:35

--------------------------------------

Un romantico... nella strofa di chiusa... che non ha uguali... Straordinari versi Dario... Lieta giornata

Rocco Michele LETTINI 22/09/2015 - 09:30

--------------------------------------

Una notte dipinta egregiamente dai tuoi versi. Ciaooo

Fabio Garbellini 22/09/2015 - 06:51

--------------------------------------

Già dai primi versi ho capito che eri tu l'autore, grande Dario. Un quadro... Ciao

Anna Rossi 22/09/2015 - 04:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?