Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il silenzio e l'orgoglio

Piuttosto che ascoltare il tuo silenzio,
dovrei uscire da questa stanza
e andarmene..
nel vuoto delle strade, nella nebbia,
nell’indifferenza di una lanterna,
e vagare come un’ombra
nell’anima deserta.
Oh, maledizione.. ci fosse almeno un cane randagio!
Gli parlerei del piombo rovente.. delle tue parole mute,
che non fanno meno male delle bastonate,
ma immagino che non capirebbe
il mio orgoglio.
Lui mi parlerebbe della fame e della paura,
e io non potrei sopportare
l’onestà dei suoi occhi.
Difenderebbe la sua dignità, evitandomi,
con un ringhio di disprezzo.
Nemmeno tu credi più alle mie parole,
e forse hai ragione, quando dici che
non ho ancora il coraggio
d'essere un uomo.
Non riconosco più nemmeno la mia voce,
e adesso.. non voglio rimanere solo..
io solo.. da solo..


Share |


Poesia scritta il 18/11/2015 - 12:09
Da Francesco Gentile
Letta n.288 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Bravo Francesco! Mi piace molto questa poesia. Dalle tue parole si evince una forte sensibilità d'animo.
Ti do 5*****

Maddalena Clori 21/11/2015 - 06:52

--------------------------------------

Un cordiale Saluto Rocco! Una buona giornata anche per te, e un rinnovato ringraziamento per i sempre graditi commenti, sui pensieri quì condivisi..

Francesco Gentile 19/11/2015 - 12:34

--------------------------------------

Un intenso... quanto meditato verseggio... condiviso appieno... Lieta giornata Francesco...

Rocco Michele LETTINI 19/11/2015 - 09:32

--------------------------------------

HOLA a te Lucio.. Grazie per aver commentato queste parole in libertà che chiamiano "opere". Comunque, pur essenso quì da poco, trovo il posto interessante; in generale per la tensione positiva che percepisco, ed in particolare per questi scambi di vedute, a volte conditi con un po di ironia o gioco goliardico (e tu sei bravo in questo) che pure servono per alleggerire un clima che rischierebbe di diventare troppo serioso. Bravo!

Francesco Gentile 19/11/2015 - 07:25

--------------------------------------

Bungiorno a te Maria Cimino, dolcissima, sempre piena di attenzioni.. Una lieta giornata pe te

Francesco Gentile 19/11/2015 - 07:13

--------------------------------------

HOLA FRANCESCO che posso dirti che il silenzio delle volte parla molto di più di una accozzaglia di voci. E l'orgoglio non conviene mai alimentarlo perche porta all'odio e la solitudine è una parola che si vince andando fra la gente....Adios amigo

Lucio Del Bono 18/11/2015 - 23:17

--------------------------------------

Ciao caro..tranquillo tu non resterai mai da solo..qui con te ci siamo noi....e chi ti molla...Bellissima poesia....un silenzio fatto di tante piccole cose....complimenti... e serena notte.

Maria Cimino 18/11/2015 - 22:52

--------------------------------------

Emozionante nel contenuto, così come nell'emblematico messaggio umano. Riflessioni scaturite dalla forte sensibilità dell'autore. Complimenti!

Arcangelo Galante 18/11/2015 - 18:41

--------------------------------------

Emozionante nel contenuto, così come nell'emblematico messaggio umano. Riflessioni scaturite dalla forte sensibilità dell'autore. Complimenti!

Arcangelo Galante 18/11/2015 - 18:40

--------------------------------------

Oh.. grazie anche a te Margherita, molto gradito sia il commento che la tua presenza Ciao

Francesco Gentile 18/11/2015 - 16:38

--------------------------------------

Un abbraccio anche a te Sabry.. molto apprezzato il tuo commento.. di poche entusiastiche parole.. grazie

Francesco Gentile 18/11/2015 - 16:32

--------------------------------------

Profonda...toccante...Un abbraccio!

margherita pisano 18/11/2015 - 16:30

--------------------------------------

Cara Sabrina.. Ti ringrazio.. e considera accordato il desiderio di farla tua.. quindi ti ci dedico parole di una canzone del bravo Vasco "Corri e
fottitene Dell'orgoglio Ne ha rovinati più lui Che il petrolio" .. Ciao

Francesco Gentile 18/11/2015 - 16:30

--------------------------------------

E' bellissima e con una parola ho detto tutto...ciao

Sabry L. 18/11/2015 - 15:20

--------------------------------------

Francesco carissimo, mai rimarrà solo. Questa tua la faccio mia con il tuo permesso visto che, nei tuoi versi ritrovò una l'arte di me. Molto bella ti abbraccio

Sabrina Marino 18/11/2015 - 15:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?