Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilitą...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Pił di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittą...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lą della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L'ipocrisia d'uno specchio

Č tramontata la luna
quando il torrente
afferra gli occhi del cielo
con un canto dolce
ne racconta lo specchiarsi
senza pił stelle


Intreccia discorsi
colla luce e col mattino
e dona dolori
colla voce al miele



Share |


Poesia scritta il 19/01/2016 - 20:15
Da Carmine Ianniello
Letta n.247 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie, Rosa... spero che il mio bacio raggiunga il tuo viso non in modo onirico..... ciao

Carmine Ianniello 23/01/2016 - 22:15

--------------------------------------

Sorpreso da come t'avvicini al mio pensiero..... grazie Francesco

Carmine Ianniello 23/01/2016 - 22:11

--------------------------------------

Stregata dalla tua poesia dove alla bellezza naturale del paesaggio descritto si sovrappone la metafora del torrente che diviene dolce rievocazione di memorie seppure dolorose,momento onirico in cui riaffiorano i ricordi. e le nostalgie .

Rosa Chiarini 22/01/2016 - 07:30

--------------------------------------

Versi di grande forsa espressiva, che mi colpiscono molto. Ermetico.. questo specchiarsi del torrente, in un discorso introspettivo che l'autore forse colloca con gli aspetti della vita. Poesia complessa. Il torrente, si sa, nelle prime ore del mattino regala freddo e umiditą, che bene non fanno al miele. Nella vita, a volte ci si guarda allo specchio ipocritamente.. intrecciando discorsi, e regalando dolore. Questo percepisco, ma in ogni caso la valuto come una bellissima poesia***** Ciao e felice giornata per te Carmine

Francesco Gentile 20/01/2016 - 13:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?