Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Scrivere... di poco conto

Scrivo una libera poesia, davanti al televisore.
Mi sfiora un talk show!
Bevo il buon vino fatto con le mie mani,
e mi distacco completamente,
… o quasi…
Poi vedo il volto truccato della conduttrice,
dal quale traspare una noia mortale! Ma…
la donna possiede un sorriso potente
che si accende come un lampo
che mi acceca la mente!
Dietro di lei c’è un pubblico che l’applaude,
nessun fischio rompe la scena… e decido…
di cambiare canale ma casco uguale!
C’è la stessa conduttrice… che ora indossa i baffi!
Con lo stesso pubblico che applaude a comando.
… Diavolo! … penso … Ho bevuto troppo!
Non ho più voglia di scrivere la poesia.
Ma la penna è un guizzo,
e torno a scrivere…
di poco conto,
in questo girotondo,
come se fosse
la cosa migliore
del mondo.


Share |


Poesia scritta il 09/02/2016 - 09:10
Da Francesco Gentile
Letta n.286 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


aaarg ssi.. Prosit!! CIN CIN

Francesco Gentile 10/02/2016 - 16:17

--------------------------------------

Troppo buono Francesco...direi di brindare insieme a questo punto

Sabrina Marino 10/02/2016 - 16:06

--------------------------------------

Oh.. quale occasione migliore di questa Sabrina.. Brindo alla Regina della poesia.. te medesima.. con questo buon vino Ciao Carissima

Francesco Gentile 10/02/2016 - 15:59

--------------------------------------

Molto simpatica Francesco... Carina e divertente la penna va...ha libero arbitrio, specie sorseggiando un buon vino. Ti abbraccio

Sabrina Marino 10/02/2016 - 15:43

--------------------------------------

ahahaha Sabry... che bello sentirti, eh.. si mi sento brillare adesso, di luce proria rosso rubino.. come il mio vino... eheheh ciao Lady Sabry.. felice giornata

Francesco Gentile 10/02/2016 - 09:50

--------------------------------------

Eh si brilli si vede di tutto...Era vino buono mi sa...Ma hai reso la cosa leggera...e in questo caso divertente...

Sabry L. 10/02/2016 - 09:34

--------------------------------------

@ Maria, Gennarino, Rocco, Loris, Salvo, Anna.. In Vino veritas vi dico, bevete vino buono, senza solfiti, fatto in casa, e il mondo vi apparirà in tutta la sua luce.....Prosit ahahahaha Lieta giornata

Francesco Gentile 10/02/2016 - 08:59

--------------------------------------

Francesco la prossima volta ti prego allungalo con l'acqua ascoltami......ti fara meno male...e avrai meno visioni....più voglia di scrivere..e nessuna allucinazione.... mannaggi tua sei tremendo.. ti abbraccio ciao caro serena notte...

Maria Cimino 09/02/2016 - 23:30

--------------------------------------

Sì, concordo con salvo...un buon vino fatto con le tue mani certamente è fonte di ispirazione poetica ed antidoto sicuro contro le paranoiche visioni, televisive poi....ahahahah...originalissima. Olè...un caro saluto.

Gennarino Ammore 09/02/2016 - 20:10

--------------------------------------

PIACEVOLE NELLA SUA ESPRESSIVA SEQUELA... ECCEZIONALMENTE COSTRUTTA... LIETA SERATA
*****

Rocco Michele LETTINI 09/02/2016 - 18:57

--------------------------------------

La televisione ormai è un contenitore troppo colmo, sarebbe il caso di svuotarlo. Una scrittura senza pensieri e non di poco conto. Ciao buona serata. Loris.

Loris Marcato 09/02/2016 - 18:29

--------------------------------------

Vino e poesia, antidoto contro le paranoiche visioni. Un poco conto di tanto significato. 5*

salvo bonafè 09/02/2016 - 18:17

--------------------------------------

Bella e divertente, hai proprio ragione cosa c'è di meglio che poter scrivere una bella poesia che ci fa estraniare da un mondo alcune volte banale e ripetitivo. Bravo Francesco

Anna Rossi 09/02/2016 - 17:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?