Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Via Palestro

Muri sporchi
crepati
tra gli occhi socchiusi
di palazzi
chini sui portoni.


Marciapiedi rotti
umidi
di fango appiccicoso
su stanche pozzanghere
oramai evaporate.


La vecchia scuola
dalle enormi finestre
mi guarda in silenzio
imbronciata.


In fondo alla piazza
di alberi brulli
sonnecchia la chiesa
tra case e cortili


Questa è la mia strada,
un desolato nastro d' asfalto
e auto incolonnate


come me,
un' ombra malinconica
ai margini della città.



Share |


Poesia scritta il 12/02/2016 - 20:40
Da Dario Menicucci
Letta n.281 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


OGGI TUTTO E' IMBRATTATO... TUTTO E' MALINCONIA AL NOSTRO GUARDARE... LIETO FINE SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 13/02/2016 - 13:13

--------------------------------------

E' ina strada a volte nemica ma molto amica in sensazioni ed emozioni.
Bella la chiusa. Ciao

Romualdo Guida 13/02/2016 - 10:13

--------------------------------------

Ciao amici.In questa strada ci vivo da sempre e per questo non posso odiarla. Attraversa un rione popolare nella prima periferia. Anonima e trafficata come molte altre che le assomigliano. Certo non è bella ed è molto trasandata, ma forse sono i ricordi che affiorano ogni volta che la percorro che la rendono così triste.

Dario Menicucci 13/02/2016 - 01:02

--------------------------------------

ILLUSTRI QUELLA STRADA COME TI FOSSE NEMICA DAI

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 13/02/2016 - 00:17

--------------------------------------

Hoi ciao sei qui...ti ho cercato prima ma evidentemente hanno pubblicato adesso la tua poesia....in questa tua rappresenti il grigio delle strade di città...ma anche quel grigio che da un pò di giorni alberga in te....Non ci sei proprio vero? questa volta la tua strada la stai trovando tortuosa..ma credo anche tutta in salita....arriverai alla fine di questa salita ne sono certa...e spero che quel giorno arrivi presto...per adesso non posso che augurarti tutto il bene di questo mondo...e sono qui che ti aspetto....aspetto i tuoi tempi migliori....aspetto di vederti ancora in riva al mare...di fronte a un bel tramonto...ad aspettare l'alba di un nuovo giorno..ma soprattutto sono qui che aspetto un tuo sorriso...la tua gioia...e anche la tua allegria.... Ti abbraccio Dario..buona notte ciao.

Maria Cimino 12/02/2016 - 23:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?