Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...
Di noi (canzone)...
metronomo...
I tuoi occhi...
cari amici fors...
AMAMI IN SILENZI...
Tenerezza....
Colombe tubano...
AVVENTURA EPICA...
Nuovi fotogrammi...
Concerto...
Alzahimer...
Si tacita...
Felicità...
Come una goccia......
Immagini di ridenti ...
Profumo di Ginestra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Albert

Allibiti, i tuoi pari,
ti udirono spezzare lo spazio
e contrarre il tempo,
con la leggerezza di un angelo,
caduto qui, per squarciare il velo.
Dei fermi massimi sistemi
schiodasti i fondamenti, puro,
come il fulmine inatteso,
come il grido di un bambino.
E quest’onda grave
che lì prefigurasti,
un nuovo indizio di potenza
d’incanto apparve.
Mi sembra di vedere,
Aris e Isac, seduti pensierosi,
protendersi rapiti
mentre tu aprivi,
gentile grimaldello,
le porte universali
della città di Dio.


Share |


Poesia scritta il 19/02/2016 - 18:23
Da Valerio Poggi
Letta n.401 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


UNA DEDICA CHE TI ONORA... GRANDIOSO POETAR... SERENO WEEKEND
*****

Rocco Michele LETTINI 20/02/2016 - 15:34

--------------------------------------

Grazie a tutti!. Per Salvo: hai ben ragione, ma ho dovuto fare una scelta, inserendo solo Aristotele e Newton, due uomini-svolta della scienza. In senso strettamente epistemologico avrei dovuto mettere Galileo al posto di Newton, ma non mi cadeva bene... me la gioco come licenza poetica!

Valerio Poggi 20/02/2016 - 09:06

--------------------------------------

Molto bella la tua poesia, che con leggerezza tratteggia uno dei massimi geni del novecento. Lodi e complimenti sentiti

Paolo Ciraolo 19/02/2016 - 22:44

--------------------------------------

Ciao Valerio molto bello questo tuo riconoscimento....faccio mio il commento del mio caro amico Salvo..e a te complimenti..Buona serata ciao

Maria Cimino 19/02/2016 - 22:41

--------------------------------------

Un giusto riconoscimento in versi, anche se tralasci altri dello stesso calibro, almeno per un mio personale giudizio.
L'epoca fu ricca di cervelli e talenti scientifici che cambiarono la visione dell'universo. I progressi di conoscenza sono tuttora immensi, eppure l'uomo continua a farsi le solite domande. 5*

salvo bonafè 19/02/2016 - 22:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?