Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Albert

Allibiti, i tuoi pari,
ti udirono spezzare lo spazio
e contrarre il tempo,
con la leggerezza di un angelo,
caduto qui, per squarciare il velo.
Dei fermi massimi sistemi
schiodasti i fondamenti, puro,
come il fulmine inatteso,
come il grido di un bambino.
E quest’onda grave
che lì prefigurasti,
un nuovo indizio di potenza
d’incanto apparve.
Mi sembra di vedere,
Aris e Isac, seduti pensierosi,
protendersi rapiti
mentre tu aprivi,
gentile grimaldello,
le porte universali
della città di Dio.


Share |


Poesia scritta il 19/02/2016 - 18:23
Da Valerio Poggi
Letta n.284 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


UNA DEDICA CHE TI ONORA... GRANDIOSO POETAR... SERENO WEEKEND
*****

Rocco Michele LETTINI 20/02/2016 - 15:34

--------------------------------------

Grazie a tutti!. Per Salvo: hai ben ragione, ma ho dovuto fare una scelta, inserendo solo Aristotele e Newton, due uomini-svolta della scienza. In senso strettamente epistemologico avrei dovuto mettere Galileo al posto di Newton, ma non mi cadeva bene... me la gioco come licenza poetica!

Valerio Poggi 20/02/2016 - 09:06

--------------------------------------

Molto bella la tua poesia, che con leggerezza tratteggia uno dei massimi geni del novecento. Lodi e complimenti sentiti

Paolo Ciraolo 19/02/2016 - 22:44

--------------------------------------

Ciao Valerio molto bello questo tuo riconoscimento....faccio mio il commento del mio caro amico Salvo..e a te complimenti..Buona serata ciao

Maria Cimino 19/02/2016 - 22:41

--------------------------------------

Un giusto riconoscimento in versi, anche se tralasci altri dello stesso calibro, almeno per un mio personale giudizio.
L'epoca fu ricca di cervelli e talenti scientifici che cambiarono la visione dell'universo. I progressi di conoscenza sono tuttora immensi, eppure l'uomo continua a farsi le solite domande. 5*

salvo bonafè 19/02/2016 - 22:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?