Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Nel focolare

In una culla di pietre
crepitano giovani scintille
che saltano e giocano
su cuscini di legna.


Divenute fiammelle
si alzano al cielo
e gridano fiere
correndo sui rami.


In fretta si forma
un fuoco possente
nel cuore dei ceppi
dei tronchi più grandi.


Col tempo si sparge
un letto di brace
che splende tranquillo
con un lieve frusciare.


Piano piano si spegne
senza fare rumore
lasciando soltanto
un velo di fumo.


Rimane un mucchietto
di cenere fredda
di frammenti anneriti
senza vita né voce


ma anche memoria
di luce e tepore
un ricordo gioioso
di forza e colore.



Share |


Poesia scritta il 06/03/2016 - 03:00
Da Dario Menicucci
Letta n.353 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


UN POETAR CHE MI RICORDA LE SERE PASSATE INNANZI AL CAMINETTO AD ASCOLTARE LE FAVOLE LUCANE RACCONTATE DAI MIEI GENITORI. QUARTINE D'ECCELSA ESPRESSIVITA'... LIETA SETTIMANA DARIO.
*****

Rocco Michele LETTINI 06/03/2016 - 22:38

--------------------------------------

Simpatica poesia adatta a questa stagione fredda che per riscaldarci senza termosifoni usiamo la stufa a legna. Quindi una bella poesia che lei ha dedicato aĺla stufa a legna. Un saluto

Alberto Berrone 06/03/2016 - 13:10

--------------------------------------

Ciao Dario mi è piaciuta la tua poesia: un bel fuoco scoppiettante davanti al quale io mi siedo, da noi nevica. Dopo che si è spento hai ragione rimane la sua traccia nella memoria, un ricordo gioioso che ci scalda il cuore. Le cose belle non finiscono mai, anche se viviamo un tempo finito, sono tanti attimi finiti che entrando nel nostro cuore e diventano infiniti grazie alla memoria.
Grazie per aver condiviso con noi questa bella poesia
Ti auguro una dolce domenica
Nadia
5*

Nadia Sonzini 06/03/2016 - 12:35

--------------------------------------

Ohi ciao Dario buongiorno e buona domenica.... che zucchero che ci regali questa mattina..e con il tempaccio che c'è ci sta proprio bene il calore di un bel camino... tu dici che rimane solo un mucchietto di cenere fradda..perdonami ma io dico di no...in quella cenere rimangono i tuoi ricordi e le tue emozioni.. con la luce e il calore del tuo cuore...è questo quello che io vedo in quel mucchietto di cenere. A te un'abbraccio ciao.

Maria Cimino 06/03/2016 - 12:05

--------------------------------------

Dario è meravigliosa quanto è stupendo restare sdraiati in silenzio davanti a un focolare che scoppiettante e rilascia il suo tepore che immagine romantica...
Buona domenica amico di penna

Milly Barattieri 06/03/2016 - 10:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?