Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lą della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchģ scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissą se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore č come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In cittą...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Quand'ero bambino

Ricordo...
Quand'ero bambino
calzoni corti
anche d'inverno,
anche a messa.
Ricordo...
Il campetto
e quei calci
ad un pallone
di polvere.
Ricordo...
I giochi per strada
a rincorrere biglie
e lanciare figurine.
Ricordo...
La lippa
e i vetri rotti
dei vicini...
Con le botte
e poi i baci
della mamma.
Ricordo...
La scuola
con la cartella,
la stufa a legna
e i buchi dei topi
sul pavimento.
Ricordo...
La maestra,
il cancellino
e le punizioni
dietro la lavagna.
Il capoclasse,
i buoni e i cattivi,
la vergogna
per un brutto voto.
Ricordo...
Il lavoro nei campi,
mio Padre
vecchio presto.
Mia Madre
e i sui pianti.
La vecchia casa
con gli inverni
troppo freddi.
Ricordo...
I fratellini,
e le loro grida.
L'amore, la gioia
gli occhi della Mamma,
le mani forti di Papą.
Ricordo un bambino...
a piedi nudi
ma felice!


Share |


Poesia scritta il 24/04/2016 - 17:04
Da Loris Marcato
Letta n.334 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Che bella questa poesia di ricordi, bravissimo!***** (come sempre)

Marilla Tramonto 25/04/2016 - 20:26

--------------------------------------

bravissimo Loris

Nathalie Mancarella 25/04/2016 - 19:50

--------------------------------------

bellisima Loris mi sono rivisto in modo limpido chiaro come fosse stato ieri stessa casa stessi genitori grande nostalgia LORIS UN ABBRACCIO ALDO

eraldo milani 25/04/2016 - 14:08

--------------------------------------

Che bella questa poesia, adoro quando si ricorda un passato dove la felicitą era fatta di poco o di niente.... bravissimo *****

ANNA BAGLIONI 25/04/2016 - 00:58

--------------------------------------

Che bambino carino!
Ciao Loris ricordi belli che trasmettono tanta nostalgia.. tempi in cui si cresceva nella tranquilla spensieratezza..nella semplicitą...gioendo delle piccole cose..e con pensieri innocendi..
Che belle immagini che ci hai regalato.. Complimenti per la tua dolcezza con cui hai scritto i tuoi teneri ricordi.. Ciao caro notte.

Maria Cimino 24/04/2016 - 23:51

--------------------------------------

Mi hai fatto ritornare all'infanzia, con tanta dolcezza e nostalgia, grazie.

Valerio Poggi 24/04/2016 - 20:52

--------------------------------------

bellissimo ricordo!bravo

Mary L 24/04/2016 - 20:23

--------------------------------------

Molto bella...il ricordo che mi č piaciuto di pił "Il bambino a piedi nudi ma felice" L'immagine di quel bambino felice riesco a vederla nitidamente...Ciao Loris

margherita pisano 24/04/2016 - 20:13

--------------------------------------

Bellaaaaa...sono ritornata bambina immergendomi in questi bei versi. Complimenti signor poeta...ma che bravo. Massimo voto.

Angela Avella 24/04/2016 - 19:54

--------------------------------------

Solo ricordi ad arricchire il nostro cuore e forse ad incuriosire i nipotini. Bello questo tuffo nel passato per proiettarsi in chissą quale futuro. Bravo Loris. deliziosa lirica.

luciano rosario capaldo 24/04/2016 - 19:01

--------------------------------------

Molto bella Loris, gran parte dei tuoi ricordi sono anche i miei, soprattutto il gioco delle biglie e le figurine...complimenti e continua a scrivere belle poesie, tutti noi dobbiamo pubblicare, soprattutto in questo periodo, le nostre pił belle poesie
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 24/04/2016 - 18:37

--------------------------------------

MI HAI COMMOSSO č TUTTO QUELLO CHE HO VISTO E PROVATO COME TE ANCHE IO MERAVIGLIOSA *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 24/04/2016 - 18:14

--------------------------------------

Che bella! Un nostalgico ricordo di vita passata, di cose rimaste nel cuore, di tempi che erano molto pił belli di ora, forse! Pił veri, pił ricchi di semplicitą ma pił apprezzati! Un dolce sorriso leggero mi accompagna in questa piacevole e sentimentale lettura!

Patrizia Bortolini 24/04/2016 - 18:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?