Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

VADO E VENGO NEL NULLA

Cammino ricalcando passi vuoti
in una città senza tempo
tutto svanisce
o semplicemente non è mai esistito
se non sotto le sembianze di un sogno
a cui si è dato un nome per credervi


Vado e vengo nel nulla


vagabondando tra i cancelli della mente
e le strade senza meta
il vento è un buon compagno
in questo senso di dispersione
tutto svanisce
o semplicemente non è mai esistito


Vado e vengo nel nulla


nell'inconsistenza assoluta
brindo all'illusione perfetta
dell'insostanziale materia
oh non credo più ai suoi abili inganni
alle sue belle costruzioni
non entro più nei suoi teatri


non mi lascio più sedurre
di suoi giochi di prestigio
dalle sue feste per drogarmi i sensi
e farmi vedere solo ciò che vuole
nutrendomi d'apparenza
oh non credo più all'ipnosi dei suoi occhi


E tutto sta diventando invisibile
Vado e vengo nel nulla



Share |


Poesia scritta il 25/04/2016 - 16:58
Da Sabry L.
Letta n.274 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Grazie Mary sei davvero sweet....Grazie Gianny..Grazie Anna

Sabry L. 27/04/2016 - 16:01

--------------------------------------

ciao sweet vedrai che ti ritroverai, sarà solo un momento di nostalgia vedrai. un sorriso e un abbraccio per te

Mary L 26/04/2016 - 19:25

--------------------------------------

Il nulla in fin dei conti è il grande tutto nel suo silenzio caotico. Un nulla che è fertile nella sua profonda introspezione. Molto bella e tu sempre molto brava. Ciao Sabry

Gianny Mirra 26/04/2016 - 19:05

--------------------------------------

Ciao Sabry non ti riconosco in questa tua se pur bella ma triste vagare nel nulla, spero sia solo un momento di riflessione... un caro abbraccio

ANNA BAGLIONI 26/04/2016 - 18:20

--------------------------------------

Grazie Francesco, credo tu abbia colto in pieno il senso...un'introspezione dolorosa che però può portare dentro e fuori il nulla...

Sabry L. 26/04/2016 - 14:23

--------------------------------------

Grazie sempre sorellina...so che tu mi capisci...grazie Loris...non posso contraddirti per ora...Grazie Rocco e Nadia....

Sabry L. 26/04/2016 - 14:22

--------------------------------------

Grazie Marilla e Lupo...non volevo turbarvi...è davvero così oscura? Non me ne sono resa conto..Grazie dell'attenzione

Sabry L. 26/04/2016 - 14:21

--------------------------------------

Versi espressivi.. un po' tormentati. Ma si tratta di un vagabondare utile, credo, introspettivo e profondo. Un modo per amplificare i sensi e le percezioni... quello di camminare un po' ad occhi chiusi.. Piaciuta

Francesco Gentile 26/04/2016 - 11:48

--------------------------------------

UN SENTITO ET RIFLESSIVO SEQUELAR...
CORAGGIO SABRY... IL TEMPORALE PASSERA'...
SERENA GIORNATA...
*****

Rocco Michele LETTINI 26/04/2016 - 08:47

--------------------------------------

Una poesia tormentata di una persona che probabilmente non riesce a prendere una decisione ed è in una situazione di sospensione...sarà sicuramente un momento
Mi è piaciuta molto
Nadia
5*

Nadia Sonzini 26/04/2016 - 00:29

--------------------------------------

Ciao Sabry, la poesia è forte, cruda nella sostanza. Bella, perché ben scritta. Ma non ti riconosco...da un po'.
Come dice Maria, sarà solo un momento!
Ciao, vedi di contraddirmi.

Loris Marcato 25/04/2016 - 23:24

--------------------------------------

be Sabry dico come Marilla non so cosa dirti mi turbano i tuoi sentimenti *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 25/04/2016 - 22:03

--------------------------------------

Ciao sorellina.. ci sono stati d'animo
che non si possono spiegare.
Penso che le ferite del corpo
con il tempo guariscono.
Le ferite dell'anima
e del cuore con il tempo ti cambiano.
E scusa se te lo dico
tu stai cambiando..
spero che il tuo sia solo un momento..
Ti abbraccio forte ciao Sabry.

Maria Cimino 25/04/2016 - 21:01

--------------------------------------

Non riesco a commentare, mi ha molto turbato la tua poesia!*****

Marilla Tramonto 25/04/2016 - 20:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?