Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ERI UN AMICO...
Foglicidio...
Una volta soltanto...
NANI STRANI...
Cosa resta...
ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Io sono il mio libro...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SVEGLIA O SVOGLIA

Mondo trovati e sposta l'inerzia creata.
A lui no, uno a te ed uno a me,
nel gioco non può, che la marmellata
scarseggia; uno a te due a me


certo che io sono sempre stato
più furbo, prima mi nascondevo,
ora par nemmeno vi passi l'occhi,
manco più la voglia di dire: chi.


Ho pagato apposta che contesto
sia fatto per altra "puzza", sposto
ad arte l'attenzione magistralmente;


con panza piena posso, che la misura
seppur colma, tale usura non v'appaia
e si continui, su questa strada a volpe creata.


Rimembro il dimezzo, all'euro ingresso
del potere d'acquisto, che alla massa
non interessava: ambiva a viver di stenti!


Infatti foglia non s'era mossa. Tempo
passato e tirate le somme, ci siamo
accontentati di "fumi di barili scaricati".


Se passate, vi rendo anche questo
non so come ... mi sia rimasto!



Share |


Poesia scritta il 28/05/2016 - 20:39
Da Wilobi .
Letta n.221 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


5* Molto originale. Spero tu stia meglio
Nadia

Nadia Sonzini 30/05/2016 - 11:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?