Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Eccolo, arriva

Eccolo, arriva nel sole selvaggio della sera,
nero, fasciato di acciaio brunito
sul baio fedele di tante battaglie.
La lancia abbassata, la spada al fianco,
sogno immortale davanti alle dame
dai seni affannati, dai lunghi capelli
assise agli scanni di Re e Signori.
Il volto celato dall’elmo piumato
le mani vestite da schegge di ferro,
avanza irreale tra folle ondeggianti.


E’ uomo o è un dio?
Domanda il bambino.
La mamma, rapita,
risponde in un soffio
è tuo padre,
disperso, cacciato,
sofferto vivente
ritorna da noi dopo la notte.
La lunga calunnia, i giudici vili,
lo hanno infangato,
ma lui ha salvato
la nostre vite
togliendo il respiro
al Drago nemico.
E ora è qui e ha diritto
di avere giustizia.


La donna si stacca dal fiume di corpi
e avanza serena incontro al guerriero.
Cade in ginocchio, alza le mani.
Il cavallo si ferma, il silenzio è di tomba.
Il sole colpisce stendardi furiosi
le trombe tacciono, strozzando il finale.


Son’io, che ho mentito, la colpa è la mia.
Un desiderio malato e cattivo
aveva travolto la mia ragione.
Merito collera e punizione,
solo su me sia fatta vendetta,
ti prego fai salvo il sangue innocente.


Si alza il braccio, cade la spada
con moto lento la mano va alla visiera
che alza decisa.
Irrompe violento un raggio di sole
nelle occhiaie nere e vuote,
facendo brillare le ossa del volto
su candidi denti.
La folla sussulta, le dame gridano
e Re e Signori afferrano l’elsa.


L’ombra del guerriero raggiunge
lentamente la donna in ginocchio
mentre il sole si muove
più in fretta di prima.
Ora l’ombra avvolge le mani
poi gli occhi e i capelli.
La mano si tende verso la sposa
e afferra le sue con grande dolcezza.


Il sole morente illumina
la donna a cavallo
avvinta al nero guerriero
che getta per terra la lancia.
La polvere turbina mentre
il destriero riparte nitrendo
e cala la sera
su una folla in pianto.



Share |


Poesia scritta il 14/07/2016 - 16:07
Da Valerio Poggi
Letta n.239 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Lupo, Francesco, Sabry e Nadia, grazie!

Valerio Poggi 15/07/2016 - 15:43

--------------------------------------

Bella e particolare questa tua opera sembra un poema cavalleresco...sono senza parole
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 15/07/2016 - 12:47

--------------------------------------

Molto bella e suggestiva con immagini efficaci

Sabry L. 14/07/2016 - 21:46

--------------------------------------

Complimenti Valerio. Una lirica imponente. ma senza dilungarmi, mi limito intanto ad apprezzare la nitidezza delle immagini, suggestive e bellissime, frutto di accurata e sapiente arte narrativa.

Francesco Gentile 14/07/2016 - 19:18

--------------------------------------

VALERIO BELLA QUESTA è UN'OPERA 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 14/07/2016 - 18:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?