Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IMMAGINI REALI

Ti regalerei un paio d'ali,
per poter con te volare,
sempre più in alto, sempre più sù,
in un cielo infinito;
ove nessuno mai, prima di noi, è riuscito.
Potremo raggiungere il tanto agognato Paradiso,
lontano da questo mondo, ormai d'odio e malvagità,...imbevuto, intriso.
Fonti immensi di viaggi e itinerari, saranno le nostre ali,
realtà sommerse di immagini reali,
scorgeremo da lassù.
Ma quanta fatica c'è voluta, per poter volare così in alto,
e quanto fiato abbiamo sprecato, per farci sentire, prima di volare;
ma non c'è stato niente da fare; è stato fiato sprecato.
Siamo immersi nella fanghìglia più nera,
che a volerci tirare fuori, sarebbe una chimera.
Siamo fatti per defraudare, per deturpare,
per mistificare la realtà, condendola di miseria e falsi ideali,
promettendo mari e monti,
facendo dell'ironia e della diplomazia
la peggiore arma di difesa,
soprattutto se si è immortalati,
da una macchina di cinepresa;
inventando ricette di luoghi incontaminati
e terre promesse, facendone incetta;
ma nell'uno o nell'altro modo,
sempre a noi ci toccherà...cantar messe,
mentre loro, chi comanda,
della vita che verrà,
come di quella che è stata,
continueranno a farne, terra bruciata!


Ci hanno messo alla berlina,
ci hanno reso impotenti,
ci hanno lasciato la speranza,
così se moriamo, moriremo contenti!



Share |


Poesia scritta il 01/08/2016 - 21:02
Da francesco la mantia
Letta n.233 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Il fascini nella realtà in riflessivi et espliciti versi.
Lieta giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 02/08/2016 - 13:14

--------------------------------------

Immagini amare, quanto reali. Una reazione morale sofferta... e la rassegnazione e una delle conseguanze sconcertanti di questo stato di cose. Bel componimento, intenso e apprezzato*****

Francesco Gentile 02/08/2016 - 11:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?