Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Quale futuro?

Grida di dolore
disperate si alzano
attraversano lo spazio
e mi passano accanto,
amplificate dal tempo.
Utopìe di pace
leggere come Zefiri
tramortite da onde d'urto
di guerre infinite.
Uomini stanchi
guardano l'orizzonte
che si apre,
svuotando gli oceani.
Rossi fondali
appaiono come cimiteri
di guerre mai combattute.
Finalmente libere
anime innocenti
s'alzano in volo.


Finisce il sogno
ricomincia la realtà.
Grida di dolore
disperate si alzano...



Share |


Poesia scritta il 16/08/2016 - 08:25
Da Loris Marcato
Letta n.338 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


mi piace questa tua sensibilità, cinque stelle e un abbraccio

Mary L 16/08/2016 - 19:27

--------------------------------------

***** come sempre i miei complimenti e la mia ammirazione Poeta Gentile.

Marilla Tramonto 16/08/2016 - 16:20

--------------------------------------

Bella, ma purtroppo così vera che non ha bisogno di commenti...
Ciao Loris.

Mimmi Due 16/08/2016 - 14:44

--------------------------------------

Bellissima poesia loris scritta con la tua solita sensibilità.

antonio girardi 16/08/2016 - 14:03

--------------------------------------

Ciao Loris hai scritto una poesia di una sensibilità infinita, è stupenda come il tuo nobile cuore. Possano le tue parole raggiungere il cuore dei"potenti" per cancellare ogni guerra ed ogni ingiustizia.
Anch'io come l'amico Salvo soffro molto per questi dolori che sembrano non estirpabili dalla vita. Ma da grande idealista e sognatrice concreta credo nella possibilità di un mondo migliore Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 16/08/2016 - 13:42

--------------------------------------

Ciao caro quanta verità e quanto dolore in questa tua poesia, dici proprio bene
( Quale futuro ) Un futuro fatto
di guerra e violenza, un futuro dove
a pagarne le conseguenze sono donne e bambini, gli animi più innocenti.


Vorrei che il tuo amore e la tua sensibilità con cui hai scritto questa stupenda poesia arrivasse nel cuore di tutti,soprattutto nel cuore
dei più duri. A te un abbraccio e una buona giornata. ciao caro.


Maria Cimino 16/08/2016 - 12:57

--------------------------------------

Loris è un grido di dolore che fa male
innocenti senza colpe è una realtà dei nostri tempi e nulla fanno e si può fare almeno ci fanno credere 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 16/08/2016 - 12:43

--------------------------------------

Ecco quello che mi fa stare male in questa vita meravigliosa. Bravissimo fratello Loris a cogliere i fiori dispersi tra le onde di vite innocenti e
e di grida di dolore.
Ti abbraccio.
Salvo

salvo bonafè 16/08/2016 - 11:41

--------------------------------------

Quale futuro? Solo grida di dolore si alzano!.
Sublime verseggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 16/08/2016 - 10:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?