Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

6/agosto /'45

Dal buio del sole,
su macerie umane...
All'improvviso
s'alzò un grido
di dolore immenso.
Attraversò lo spazio...
Mi passa ora accanto,
amplificato dal tempo.
Un'onda devastante,
l'ascolto in silenzio!


Share |


Poesia scritta il 26/09/2016 - 13:57
Da Loris Marcato
Letta n.330 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Con la sensibilità del tuo cuore
hai ricordato momenti e date impresse dentro di noi.


Un dolore immenso che ancora oggi continua a devastare i cuori
della gente.

Hai un cuore grande Loris non cambiare
mai ti prego conserva sempre questa stupenda parte di te.


Ciao caro ti abbraccio.


Maria Cimino 26/09/2016 - 23:05

--------------------------------------

Grande sensibilità per aver ricordato con questa poesia, ciò che mai si potrà scordare...Molto bella. Complimenti Loris

margherita pisano 26/09/2016 - 21:27

--------------------------------------

un qualcosa che brucia ancora, ma si spera che il passato ci può avere insegnato qualcosa. Nella sua brevità e incisiva!****

Riccardo Falcini 26/09/2016 - 19:42

--------------------------------------

bella e bello ricordare per non ricaderci

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 26/09/2016 - 16:53

--------------------------------------

Un attimo... ed è la fine!
Un verseggio profondo... che nessuno può ignorare.
Il mio elogio, Loris.
*****

Rocco Michele LETTINI 26/09/2016 - 15:40

--------------------------------------

come sempre molto sensibile,bella poesia bravo

Mary L 26/09/2016 - 15:22

--------------------------------------

Sono date che resteranno per sempre impresse nella memoria ....

ANNA BAGLIONI 26/09/2016 - 15:19

--------------------------------------

LORIS....temo che questi funghi tendano a moltiplicarsi....a coltivarli sono in parecchi ed i pazzi che governano il mondo ce ne sono molti....Non credo che le future albe siano rischiarate da cieli limpidi...Speriamo bene....

mirella narducci 26/09/2016 - 15:10

--------------------------------------

Speriamo che di questi funghi, troppo velenosi, la gente non ne debba più raccogliere. Ciao Loris

Wilobi . 26/09/2016 - 14:39

--------------------------------------

Hiroshima
splendida poesia

laisa azzurra 26/09/2016 - 14:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?