Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

DIVERSO VISSUTO

Tintinnio sotto l'ombrello,
impregnati persino i pensieri,
dall'intrisa melodia, quasi rapiti,
a navigar per altri lidi, meno tristi.


Diversi momenti varia la fretta
anche nello stato di forma,
da contentezza a tristezza
da mezzo asciutto a tutto
inzuppato che non è risultato
proprio, del tutto scontato.


Strano, quanto l'attenzione
ad identica situazione
la reazione sposti.


Dilemma mi permane:
il sacco di vita,
per tre quarti è riempito
solo della nostra farina
o non sia altro anche quella
che ... un'umida apparenza



Share |


Poesia scritta il 08/10/2016 - 14:17
Da Wilobi .
Letta n.292 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Eccolo il poeta ermetico del sito.

Ciao caro come va? Ti trovo sempre profondamente riflessivo.


Non so di chi sia il sacco o la farina, migliore.... ma di sicuro in questa opera è la tua quindi bravo.

A te complimenti ti abbraccio
ciao caruccio.


Maria Cimino 08/10/2016 - 23:10

--------------------------------------

Wilobi.....farina ...sacchi....confessalo...sogni di fare il fornaio metafora caruccia.ciao

Sabry L. 08/10/2016 - 17:17

--------------------------------------

mi pare tu abbia ripreso una precedente che tratta di sacchi e farina,mi piace come scrivi per l'originalità (non è poco credimi) penso non sia facile,complimenti!Buona Domenica

andrea sergi 08/10/2016 - 16:56

--------------------------------------

Un pregno di esperienza che lascia riflettere su le sudate quotidianità del nostro vivere.
Verseggio oculatamente forgiato da la voce de la verità.
Lieto fine settimana.
*****

Rocco Michele LETTINI 08/10/2016 - 15:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?