Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...
Come musica che si p...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PIGRIZIA

Stare in punta di piedi
con la pigrizia che ti attanaglia;
e non avere voglia.
Correre a mille all'ora,
fare avanti e indietro fino a sera
e non starci con la testa;
perchè rivolta da un'altra parte...
dell'emisfero;
non esserci col cervello,
col pensiero fisso ad un'altro mondo:
un mondo diverso;
e non riuscire a stare a galla,
perche dentro di te si è aperto un solco,
una falla.
Non coltivare un illusione, una speranza,
di rifarti un'altra vita, perche di questa, già,
ne hai abbastanza.
Voler fuggire da tutti i mondi
e da tutti vuoi prendere le distanze;
perche non sopporti l'invadenza
e la presupponenza, l'arroganza;
vorresti chiuderti in una stanza
per sempre, rimanerci ad oltranza.
Non hai più amore ne pazienza.
Vorresti distruggere la tua esistenza
col pretesto che
di questa vita ormai, non te ne importa niente.
Stai come stai, dall'oblio all'indifferenza;
cerca un scappatoia, una via,
di fronte a tanta sofferenza;
tanto non fa nessuna differenza, se vivi o se muori,
se vai o se rimani, non ha importanza.
A nessuno gliene frega niente,
se vai ad un'altro mondo:
anzi qualcuno...sarà più contento!
Ma per oggi...rimani.


Share |


Poesia scritta il 04/11/2016 - 20:44
Da francesco la mantia
Letta n.299 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


grazie amici, spero di non avervi resi
tristi con questo mio sfogo ...

francesco la mantia 05/11/2016 - 22:23

--------------------------------------

triste e rabbiosa Francesco
ma bella

laisa azzurra 05/11/2016 - 21:10

--------------------------------------

Molto espressiva questa tua
tutto chiaro Francesco ciao caro

Maria Cimino 05/11/2016 - 19:15

--------------------------------------

Hai dato voce a quelle sofferenze... mute, destinate all'oblio.. Mi piace

Francesco Gentile 05/11/2016 - 13:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?