Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Carrara. Novembre 2014 (dopo l'alluvione)

Le nubi alle colline
orlano i crinali
di rosa e di bianco,
avvolgono gli alberi
le loro foglie gialle
dipinte d' autunno.


L' odore di pioggia
è rimasto sospeso
intridendo le strade
e il sole nascosto
non riesce a scaldare
questa terra ferita.


La città sotto i monti
sembra ancora più fragile
quando irrompe la luce
e il candore del marmo
dalle cime ora sgombre
si rovescia sui tetti.


Lascerò qui il mio cuore
sui brandelli e i ricordi
degli oggetti violati,
ammucchiati nel fango
tra il fragore del porto
e l' indifferenza del mare



Share |


Poesia scritta il 12/11/2016 - 07:56
Da Dario Menicucci
Letta n.394 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


..per non dimenticare
oggetti violati significa non avere più storia scritta di sè
bellissima

laisa azzurra 12/11/2016 - 20:35

--------------------------------------

Dario che dire tu ogni volta sai emozionare, anche nella tristezza tu sai donare la dolcezza del tuo cuore.


Ciao caro a te un abbraccio


Maria Cimino 12/11/2016 - 16:49

--------------------------------------

lasciare il cuore tra ricordi e i brandelli è triste ,la poesia è bellissima,saluti

andrea sergi 12/11/2016 - 16:40

--------------------------------------

Bellissima poesia pregna di dolci ricordi.Bravo.

antonio girardi 12/11/2016 - 12:48

--------------------------------------

da buon toscano ti dico conosco questi eventi sulla maremma grossetana

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 12/11/2016 - 11:32

--------------------------------------

Molto bella.

Mimmi Due 12/11/2016 - 10:47

--------------------------------------

Eventi naturali che rimangono nella memoria malinconicamente.
Strofe intensamente seguitate.
Il mio buongiorno, Dario.
*****

Rocco Michele LETTINI 12/11/2016 - 10:11

--------------------------------------

Vedere le montagne ferite e dopo un temporale o un'alluvione mette tanta tristezza. Sei molto bravo

Flavia Spadiliero 12/11/2016 - 09:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?