Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La logica del destino

Neve d’estate al fresco
di un caldo afoso, sudato,
a correre sotto una pioggia
scrosciante di primavera,
odorando rose
in un clima mite autunnale,
aspettando il sole rovente
dell’inverno.


Celermente andavo
in questo mare natìo,
navigando sulla sabbia
senza faro all’orizzonte
che mi indicasse
il punto in cui attraccare
la mia mole, ormai stanca.


Contemplavo la soavità
di dolci sorrisi
svelati da severi volti,
mirando lacrime
su visi puerili
protetti da forti braccia.


Proseguivo il mio passo
attraverso ampi spazi,
scalando irti campi
e percorrendo monti,
tra boschi pianeggianti
e praterie alberate,
laddove un fiume di pietra
sormontava un sentiero in piena.


Ero giunto alla meta
senza causa ne ragione,
senza obblighi ne diritti,
senza bestie ne umani,
senza angeli ne demoni.


Un sol dubbio mi turbava,
un pensiero, una domanda:
<<La vita ha una sua logica
o è il destino a manovrarla?>>.


Non si ha certezza
per un’ovvia risposta;
o che ci affidiamo alla mente
o che ci aggrappiamo al destino,
tutti abbiamo coscienza
che esiste un solo Dio.



Share |


Poesia scritta il 16/11/2016 - 22:05
Da Antonino Firenze
Letta n.205 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


La vita ha una sua logica...siamo solo noi gli artefici del nostro destino...e di certo esiste un solo Dio...spettacolare la tua poesia. Complimenti!

margherita pisano 17/11/2016 - 22:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?