Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Bibbia

Dovemo tutti da' ggiusto valore,
a 'sto ber libbro che te scioje er Còre,
che te nutre, t'allieta e te conzola,
te fa comprenne che nun sei più sola !
Mentre leggo, capisco che Dio è co' me,
lo riconosco come Guida e Re,
quanno so' sola, nun ciò più pavura,
perchè co' Lui la Vita è più sicura !
Gesù me pare come 'n Vero Sposo,
sempre gentile, dorce e premuroso,
perchè m'Ama e m'accetta come sono,
e ogni ggiorno me dona er Su' Perdono !
Er Vangelo è sicuro inzegnamento,
pe' chi vo' mijora' er comportamento,
e se ner Verbo Suo cammineremo,
de certo en Paradiso ariveremo !
Daje ggiù a legge, su caro fratello,
sfojalo anche tu cara sorella,
così vedrai quanto la Vita è bbella !
Prenni quer libbro, si, quello lassù:
"Penzavi forse che nun servisse più ?"
Devi leggerlo fino a sazzietà,
e co' 'na bòna dose de Umirtà,
solo così te sentirai Rinato,
perchè l'Animo tuo, sarà acquietato !


Share |


Poesia scritta il 18/01/2013 - 11:30
Da Rita Bellistri
Letta n.594 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Grazie infinite Carla per il tuo bellissimo commento !!! Rita B.

Rita Bellistri 21/01/2013 - 17:10

--------------------------------------

Molto bella! La Parola di Dio,ha questa meravigliosa caratteristica, conferisce grazia,pace,consolazione e gioia come giustamente hai detto tu,a chi la legge con umiltà e sincera ricerca dell'Iddio Creatore. Concordo,con quanto ha espresso Antonio la limpidezza e la gioia del tuo cuore traspare in questa poesia,.. sentimenti che scaturiscono certamente dalla tua fede.. un abbraccio Carla

Carla Davì 21/01/2013 - 14:00

--------------------------------------

Grazie Claretta !!!

Rita Bellistri 19/01/2013 - 21:51

--------------------------------------

Complimenti mi è piaciuta tanto questa poesia, il romanesco si sposa bene con la rima e in più tratta un così bell'argomento.benvenuta fra noi. ciao

Claretta Frau 19/01/2013 - 21:15

--------------------------------------

Grazie Antonio ero sicurissima che l'avresti apprezzata, perchè ho letto anch'io le tue bellissime poesie ... e come dice Gesù: "la bocca parla dall'abbondanza del cuore" !!! Grazie infinite ... e un abbraccio fraterno !!!

Rita Bellistri 19/01/2013 - 12:39

--------------------------------------

il romanesco si comprende bene e ho apprezzato questa poesia, molto, perchè dice di più di quello che è scritto...una buona dose di umiltà, farebbe bene, sono d'accordo con te...complimenti anzitutto per il tuo sentire meraviglioso...per la tua fede...che ti pone limpida di fronte a chi ti ascolta e ti legge...un saluto. antonio

antonio giraldo 19/01/2013 - 12:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?