Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Dall\'alba al tramon...
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...
Devi reagire...
Io vivo attraverso t...
Quando, un addio...
Rimiro.....
DISSIPAR MALINCONIA...
Un leopardiano Bukow...
Senso...
Matrioske (C)...
LA PENNICHELLA di En...
Impulso avvilito...
Una grossa bugia, de...
Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...
NEO LAUREATI di Enio...
In fondo l'amore è u...
Tre Fratelli...
Un sogno......
Teotoburgo...
Ricordi della mente...
Donna illusa...
il vampiro...
GIUNGERANNO LE STELL...
UN ATTIMO DI VITA...
Viltà...
AL DI LA...
Nu poco e' te...
Con atomi di Cesio...
IL MIO AUTUNNO...DI ...
Forte...
Terra Straniera...
LE VIE DELL’AMORE...
Il conformismo è in ...
Baciami...
LA SERA (poesia squa...
Giù sulla strada...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La tore de babbele

Ecchelo er simbolo dell'umanità,
che nun sa vede' la sua paternità,
che cerca sempre de forgiasse 'n dio,
mettenno ar primo posto er proprio IO !
Ched'è Babbele ? E' solo confusione
dei senza Dio che han perzo la raggione !
Chi crede in 'n pupazzo idolatrato
s'affida a 'n sordo ... resta ner peccato !
Riconoscemo dunque er Dio Vivente,
ar petto Suo ner monno nun c'è gnente !
Lo dico a voi, fratelli; e a voi sorelle !
lodamo Dio ... guardanno in su ... le Stelle !
con Gianfranco Stivaletti


Share |


Poesia scritta il 23/01/2013 - 12:34
Da Rita Bellistri
Letta n.578 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


brava Rita, come sempre anche in romanesco riesci a esprimerti in modo tale da coinvolgere chi ti legge...un saluto..antonio

antonio giraldo 10/02/2013 - 10:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?