Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Pagina mille

A questo punto del mio romanzo
velocemente scorro le pagine
arrivato al capitolo ultimo
a ritroso leggo la storia.


All’inizio son titubante
temo di non sopportare
il dolore mostrato a stento
di chi cela compiacimento.


Dell’omelia immagino tutto
troverò ricompensa in Dio
e la messa sarà pure cantata
se idoneamente rimunerata.


Vedo l’acqua disseminata dal prete
rifluire nell’aspersorio d’argento
ed anche negli occhi le lacrime
di quanti mi vogliono bene.


Sorvolo … neppure lo degno
d’uno sguardo un capitolo intiero
più indietro trovo giorni migliori
poi mi arrabbio e scopro il perché.

A pagina mille però mi fermo
troppo forte è l’emozione
necessito riprender fiato
continuerò … domani.



Share |


Poesia scritta il 14/02/2017 - 13:56
Da Francesco Scolaro
Letta n.310 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


come esorcizzare
ne hai dato esempio
bravissimo

laisa azzurra 15/02/2017 - 21:38

--------------------------------------

Un bel tirar di somme, cogliere quello che allora era sfuggito ... ma sempre nel chissà ...

Wilobi . 15/02/2017 - 11:40

--------------------------------------

Molto apprezzata e ben verseggiata.Ciao Francesco 5*

Paolo Perrone 15/02/2017 - 10:00

--------------------------------------

Uno scorrere della vita che avanza come un romanzo ammaliante e allo stesso tempo doloroso...quella pagina mille è interessante ed emozionante...chissà mai cosa nasconde il futuro domani, sono qui e aspetto che venga presto...e ancora ci sorprenderai con tuoi versi SPLENDIDI!

margherita pisano 14/02/2017 - 21:31

--------------------------------------

Domani continuerà la storia della tua vita e le pagine saranno molte più di mille.La speranza è che tu possa scrivere solo pagine colme di gioia,

Teresa Peluso 14/02/2017 - 19:37

--------------------------------------

be a pagina mille sei arrivato riprendi fiato e facci sapere il continuo 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 14/02/2017 - 18:56

--------------------------------------

Domani saremo qui ad aspettarti!
Ci puoi contare.

francesco la mantia 14/02/2017 - 18:40

--------------------------------------

nello scorrere rapido delle pagine della vita, capitoli e paragrafi hanno scritto la biografia e si cercano le pagine migliori, per quelle tristi c'è sempre tempo. ma poi l'ansia cresce, ogni pagina è ormai conosciuta.
Quella bianca è piena di aspettative e si vuole scriverla tutta, ma non dimenticando l'esperienza delle pagine precedenti.
Stupenda e condivisa filosofia di vita.

ALFONSO BORDONARO 14/02/2017 - 18:27

--------------------------------------

CHE SIA UN DOMANI GIOIOSO... PER TRASMETTERCI RALLEGRANTI VERSI.
SENTITE ET ESPLICITE QUARTINE FORGIATE CON MAESTRIA.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/02/2017 - 18:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?