Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

MISTERO...
E' PRIMAVERA...
Il bacio che mi lega...
Madre...
Trova il bambino che...
La danza dell'asetti...
Il principe cercava ...
Il canto del sole na...
Pensieri...
Je suis le monde...
Un Sogno!...
Sei...
Errabondo vagare...
Quando in tv cantava...
Impulso...
Frasi d'amore al ven...
Abisso...
Mai più male...
Profumo di tiglio...
Chiedimi......
Pallida Luna...
LA VOCE DELL'ANIMA...
Dopo una delusione, ...
TU IL MIO AMO...
Stelo e corolla...
E penso al mare...
RISPARMIO D'ENERGIA ...
Mia cara pittrice....
Medusa...
SILENZIO...
I TUOI PENSIERI...
Insensato sogno...
Once more...
IL NOTTURNO...
PARLAMI OH LUNA...
L'anguilla...
Rosso di sera...
L'amore...
Tu aquila dell’unive...
guardando il cielo...
ARMONICHE ASIMMETRIE...
Notte...
Chimera...
Pensieri sparsi su B...
...solo per te...
ULTIMA AURORA...
Castelli evanescenti...
Parole...
Hebron...
La grandezza dell'uo...
Ci sono....
Il Diavolo in conven...
Tu ci amavi...
DOLCE CALORE...
Danny Zuko...
Non so...
Ci ritroveremo...
Sfiga day...
Tepore Haiku...
Rigor...
Sospiro......
la bilancia...
Il profumo della ser...
La libertà è il diam...
Non so se basterà...
L' ISTINTO E LA ...
MA CHE CAVOLO DE MAG...
Senza amore...
Quando la terra era ...
Amore!...
RINUNCIA...
Una volata da qui...
Mentre ti accorgi di...
Lieta aspettativa al...
Frammenti di vita...
Raggiungere la meta,...
LA SERA...
Un fiore spinato...
Nel mondo ci sono du...
Cielo Liquido...
La ragazza sconosciu...
La Seta...
Quando saprò...
VESTIRSI DI NUOVO...
La fretta o la neces...
Credere che sia per ...
IL MONDO INTORNO...
Pensa...
La ballata del poeta...
DESERTO...
Un pò d'autunno,non ...
Tumulto...
15° D' ITALIA...
Promesse di primaver...
La tua voce...
Curioso...
Un'alba diversa...
Paky...
UNA NUOVA PRIM...
ALA CICORIA di Enio ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Titoli di coda

Conosco il tuo amore e abdico al mio,
come farò ad afferrare
il senso profondo di noi?
Conosco la tua vita e non vivo la mia,
potrò attingere forza
dal tempo che resta?


Piego il capo al destino
e dal vento mi faccio passare
mentre metto dei passi su passi
già segnati, scalfiti, scavati
le mie suole risuonano vuote
su biglietti usati da altri
mentre stendo dei versi non puri
recitando improperi
invidiando chi ride, chi soffre,
chi ama, chi prega, chi muore.


Conosco ogni cosa del mondo,
potrò mai arrivare a conoscere me?



Share |


Poesia scritta il 25/02/2017 - 20:24
Da andrea guidi
Letta n.267 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Sentitamente vi ringrazio
miei "pochi ma buoni"
ed auguro un'ottima settimana.

andrea guidi 27/02/2017 - 17:04

--------------------------------------

Una riflessione su se stessi andrebbe fatta e quindi è giusto fermarsi un pò e riflettere togliendo magari per un attimo lo sguardo da ciò che ci circonda per poi continuare a consumare le suole.....Bellissima riflessione/introspezione.

Francesco Scolaro 26/02/2017 - 15:34

--------------------------------------

Molto bella...
Complimenti

brunello pompeo 26/02/2017 - 15:22

--------------------------------------

Un finale pieno di interrogativi che fa ritornare a rileggere il testo. Non si può rinunciare a stessi pensando che tutto quello al di fuori di noi è importante. E' esattamente l'opposto, che hai colto nella domanda, "scontata" del finale.
Riflessione molto bella.

ALFONSO BORDONARO 26/02/2017 - 14:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?