Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Sensazioni...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
Sorriso di velluto...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...
Dialogo.........
...nella notte...
Insieme ce la faremo...
Nulla accade per cas...
Volersi bene ma non...
Voglia di miele...
Armonie...
Amore a distanza...
ombre......
AMAMI IN OGNI STAGIO...
Diario di versi che ...
Sei la mia donna...
La via dell'attempat...
ASCOLTO...
Siamo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Stupro (C)

Indifesa una donna bistrattata
da un corpo forzuto
che non accetta il rifiuto
brutalmente stuprata.


Il corpo suo di sesso affamato
l'urlo strozzato di lei pietà implora
mentre il sangue le gambe colora
crudele l'illibatezza ha sottratto.


Dileguatosi senza pentimento
la mano scivola sulla nuda intimità
privata della sua castità
nella follia momentanea di un debole.


La sofferenza che non ha misura
segnerà la sua esistenza
ormai colma di diffidenza
verso gli uomini.
R.P. 04-03-2017 (c)



Share |


Poesia scritta il 12/03/2017 - 13:59
Da Rosi Rosi
Letta n.319 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie Giulio e grazie Margherita...è proprio vero a volte non ci rendiamo conto di ciò che accade intorno a noi...buona serata!

Rosi Rosi 12/03/2017 - 21:19

--------------------------------------

Versi drammatici che raccontano efferatezze di uomini senza scrupoli...mi chiedo uomini? Senza esserlo veramente, ma non spetta a me giudicarli...Solo mi lascia annichilita e frastornata questa violenza vile, che non trova collocazione in nessun posto.
Toccante, grazie per averla pubblicata.
Spesso non ci rendiamo conto di quante tragedie avvengono ogni giorno! Ciao buona serata

margherita pisano 12/03/2017 - 21:03

--------------------------------------

Un grido di dolore per un atto di prevaricazione inaccettabile. Giulio Soro

Giulio Soro 12/03/2017 - 20:13

--------------------------------------

Grazie mille a tutti...

Rosi Rosi 12/03/2017 - 17:02

--------------------------------------

Un sentire urlato perché solo urlare si deve...
Brividi.... e pensi agli animali che è offendere il regno animale a paragonarli.
Hai scritto cosa da leggere in silenzio ...
Hai scritto una cosa che porta ad una preghiera.
Grande... sei grande.
*****

Paolo Pedinotti 12/03/2017 - 16:42

--------------------------------------

Un sentito quanto toccante verseggio nel suo oculato costrutto.
Lieto meriggio domenicale.
*****

Rocco Michele LETTINI 12/03/2017 - 15:19

--------------------------------------

Offesa, marco indelebile, brutale ricordo che rimarrà segnato sula pelle, nella mente e nel cuore.
Delitto vigliacco.
Versi molto drammatici che gridano dolore e rabbia.

ALFONSO BORDONARO 12/03/2017 - 15:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?