Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Poesia d'amore anarchico: passato

Difficile descrivere a parole un amore
Finito, e i suoi residui che ancor porto nel cuore:


O la presunzione di creder che non è mai nato,
Ma poi penso a tutto quello che m'ha donato;


O la speranza di credere ad una fiamma viva
Ancora, ma poi il suo calore più non arriva;


Vana ormai la gioia del pianto, che non serve a nulla
Senza al fianco te: vispa e docile, eterna fanciulla;


Le lacrime scendon, si! ma non se ne va il dolore,
Perché ogni goccia al vederti scende dagli occhi al cuore,


E la mia anima nella solitudine incappa
Mentre il tuo labbro? per un altro viso ormai scappa;


Ed io ogni bacio che avrò poi sarà troppo diverso,
O forse son io che non riuscirò a trovarci un senso:


Sai, nella tua bellezza lucra e cresce la mia angoscia
Convinto che nessun'altra piacer più mi rilascia;


Ogni piccolo, ogni grande errore rimpiange,
E nella solitudine, il passato, mi costringe;
                                                               
E non voglio essere solo, ho un'infinita voglia
Di stringermi in altro amore, ma è una malavoglia;


Immagino un futuro, che forse non m'appartiene,
E non capisco se sognar mi fa male o bene:


Sì spezza la retta che gli divide dalla nascita,
Ogni singola emozione perde il posto che merita;


Or è confusione, perso l'ordine che regnò
Nel tuo amore anarchico che libertà mi donò;


Perché in fondo, l'anarchia, è un ordine antigerarchico
E tu, dalle tue labbra, in me stampasti un suono mistico


E quel suono, come eco eterno, risuona! rimbomba!
Sempre più forte...sempre più forte...nel cuor poi piomba...



Share |


Poesia scritta il 08/04/2017 - 13:15
Da L'Incauto Sperimentatore Poeta
Letta n.148 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


le tue opere portano tanto di ananarchico 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 08/04/2017 - 13:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?