Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L\'ULTIMO MENESTRELLO

Te ne sei andato
ultimo menestrello.
Cantavi l'amore
con poche cose
nelle piazze e
negli angoli delle strade.
Cantavi intonato
con un respiro di voce
bruciata dagli anni
e da troppe sigarette.
Cantavi la tua anima
alla gente che passando
indifferente ti sfiorava.
Addio ultimo menestrello.
Hai messo nella valigia
il niente delle tue cose
e sei partito nel gramo silenzio.
Ora canteranno solo per te
il selciato delle piazze e
la polvere dei cortili
che si dissolve nell’aria
intrisa delle tue canzoni.
Canteranno per te l'amore
che tante volte hai sussurrato
con pochi grammi di voce
ma con tanti chili di cuore.



Dedicata agli emarginati e che questa ricorrenza
sia, per tutti noi, motivo di riflessione.
Buona Pasqua a tutti.



Share |


Poesia scritta il 13/04/2017 - 14:56
Da antonio girardi
Letta n.275 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Buona pasqua anche a te. Giulio Soro.

Giulio Soro 15/04/2017 - 17:21

--------------------------------------

Ricordarsi degli emarginati denota nobiltà d'animo, dovrebbe toccare anche il cuore di chi potrebbe porre fine all'indigenza ma banchetta nell'indifferenza, molto bella , Buona Pasqua, Genè

genoveffa frau 15/04/2017 - 13:37

--------------------------------------

Bellissima poesia. Da applausi. 5*. Buona giornata Antonio e buona Pasqua anche a lei.

Alberto Berrone 15/04/2017 - 12:32

--------------------------------------

Una dedica affettuosa a quelle persone che hanno messo il cuore e l'anima in quel lavoro così umile ma tanto sentito un tempo e che purtroppo ora non esiste quasi più. Le persone semplici e umili...sono sempre quelle che fanno volare in alto il proprio cuore!
Buona Pasqua anche a te....che la serenità ti invada!

Ilaria Romiti 15/04/2017 - 12:11

--------------------------------------

Scusa il ritardo Antonio,una dedica sublime,e versi molto toccanti.
Ah se toccassero appena un po, il cuore di pietra di tanti individui, che "nuotano nell'oro",e con tanto di faccia di bronzo vanno a farsi belli in televisione:
si potrebbe alleviare qualche dolore,e regalare un piccolo sogno,a tanta gente debole.
Scusami Antonio,non volevo dilungarmi.
Una felice Pasqua,sopratutto ai deboli.

Bruno Abbondandolo 14/04/2017 - 20:17

--------------------------------------

Poesia triste e con significato profondo. Auguri di Buona Pasqua a te e ai tuoi cari.

Giulia Bellucci 14/04/2017 - 16:47

--------------------------------------

Quanta gente vive nella maniera in cui tu realisticamente e con un filo di dolcezza hai raccontato in questi toccanti versi, eppure costoro trovano la dignità di andare avanti ed a modo loro anche di immettere allegria con le loro esibizioni. Bravo!!!

Francesco Scolaro 14/04/2017 - 13:18

--------------------------------------

Una dedica di riflessione e di espressività volutamente firmata.
Buona Pasqua, Antonio.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/04/2017 - 02:41

--------------------------------------

Dedica bellissima!
Buona Pasqua a te Antonio e il cuore sempre al primo posto!

margherita pisano 13/04/2017 - 23:13

--------------------------------------

Una sfumatura epica in questo canto per un menestrello andato via...
Un solenne ritorno ad un lontano passato che la presenza di questo sensibile personaggio ha reso possibile con la sua bontà d'animo...
Figura orma estinta e che nei tuoi versi rivive con affettuosa partecipazione!

Bello e giustissimo ricordare anche coloro che vengono abbandonati da questa società, fin troppo attenta al frivolo e alle stoltezze di ogni genere..!

Auguri di una Buona Pasqua anche a te e fam.!


Alessia Torres 13/04/2017 - 21:12

--------------------------------------

i chili di cuore
la famosa frase del cantante napoletano Murolo
pochi grammi di voce e chili di cuore
ecco, in questa Santa Pasqua "mettiamoci il cuore"

ciao Antonio, Buona Pasqua

laisa azzurra 13/04/2017 - 20:30

--------------------------------------

Nelle festività più importanti c'erano davvero i cantori che passavano per le strade chiedendo l'elemosina e quanta passione si vedeva nel loro volto.
Ci sono persone (non esseri umani) che non suonano più ma hanno bisogno.
Adesso ci sono ragazzi e persone con gli auricolari che passano, non si accorgono più di nulla e il tuo diventa così l'ultimo accorato canto.

ALFONSO BORDONARO 13/04/2017 - 20:16

--------------------------------------

Dare l'addio ai menestrelli è segno di una civiltà sorda che passa oltre. Bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 13/04/2017 - 18:32

--------------------------------------

Versi molto belli e profondi.

Rosi Rosi 13/04/2017 - 18:14

--------------------------------------

Davvero molto bella e con un significato profondo e bello.
Un saluto

Brunello Pompeo 13/04/2017 - 18:13

--------------------------------------

IL ricordo rimasto indelebile di una persona che si è fatta amare. Piaciuta molto.

Grazia Denaro 13/04/2017 - 18:12

--------------------------------------

Bravo, una poesia dolce dal sapore antico e un bel pensiero su cui riflettere non solo a Pasqua.
Tanti auguri.

Mimmi Due 13/04/2017 - 17:53

--------------------------------------

Antonio, un nobile pensiero che rende questo componimento speciale. Complimenti

Ken Hutchinson 13/04/2017 - 16:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?