Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mera poesia 2....
Credere in se stessi...
Maarrakesch...
Sinfonie di Primaver...
OLTRE LO SGUARDO...
PRIMI AMORI...
Gli uomini cedono al...
CHIMICA PROFONDA...
I sogni ci rapiscono...
PRENDITI CURA DI ME...
Acqua passata...
Artista...
La dieta 2...
Il merlo...
QUANDO DORMI...
Gli occhi guardano l...
Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it






Share |


Poesia scritta il 01/01/1970 - 01:00
Da
Letta n.1 volte.
Voto:
su votanti


Commenti


Il rito della purificazione è presente in molte religioni e ha la funzione di cancellare dal corpo i segni dell'esistenza. Farlo con mistico trasporto dona a questo gesto un senso ancora più alto, nobile, intenso, spirituale.
Ma è la voglia di farlo che dona allo spirito l'esigenza di essere puri.
Consapevolezza che viene dall'universo e che diventa parte del corpo e della mente.

ALFONSO BORDONARO 17/04/2017 - 15:22

--------------------------------------

Poesia rilassante e eterea.Ciao sabry

Mirko Faes 17/04/2017 - 14:36

--------------------------------------

Dolcissimi versi. *****

Ken Hutchinson 17/04/2017 - 11:00

--------------------------------------

C'è cielo e c'è terra..... coscienza è materia...
Arcobaleno di mille emozioni che si aprono nella lettura... elegante, sobria, piena di significato ...
Bellissima.
*****
Augurissimi

Paolo Pedinotti 16/04/2017 - 17:25

--------------------------------------

Versi unici e sublimi.
Buona Pasqua.
*****

Rocco Michele LETTINI 16/04/2017 - 15:54

--------------------------------------

Grazie a tutti.Buona Pasqua

Sabry L. 16/04/2017 - 14:08

--------------------------------------

Anche se gli occhi sono rivolti verso il Cielo i piedi purtroppo affonano nel fango di questa vita materiale a tratti squallida ed immorale ed allora ecco che si sente il bisogno di una purificazione onde togliere le scorie residue.....Ottima rappresentazione di questo tuo profondo pensiero. Buona Pasqua amica mia, ciao.

Francesco Scolaro 16/04/2017 - 10:22

--------------------------------------

Sabry la tua poesia è una meravigliosa rinascita...un abbraccio forte. Bellissima!

margherita pisano 15/04/2017 - 19:36

--------------------------------------

Mi inchino alla tua bravura.
Complimenti Sabry.

Loris Marcato 15/04/2017 - 18:59

--------------------------------------

Sabry,questi versi sono tanto belli,che metterei una rete attraverso il fiume,per non farli portar via dalla corrente,per non perderli.
Complimenti,un affettuoso abbraccio,e felice Pasqua.

Bruno Abbondandolo 15/04/2017 - 18:54

--------------------------------------

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?