Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Violenza (C)

Corro per tutta la casa
con la speranza che si plachi la furia
ma le sue urla sempre più forti
uno dei tanti giorni storti.
Ti prego non farlo, ti prego!
Le mani ruvide
di chi vuol sentirsi grande
lasciano lividi sul mio corpo
spaccano la pelle e sangue ovunque.
Si, è sempre colpa mia, scusa.
Sento i piedi calpestare il mio viso
e in grembo il suo bambino
mentre soddisfa se stesso.
Fermati, sento dolore, per favore,
e ad azzittirmi un altro ceffone.



Mazzi di rose
biglietti di scuse
ma nel cuor mio sento
che arriverà quel momento,
tra queste pareti stinte
quando senza vergogna
la sue mani in faccia,
e m'abbraccio il petto
e nascondo il pianto.



Alza la testa, sei una donna!
Ricorda battaglie per l'emancipazione
non sei la sua femmina,
non puoi vendicarti col silenzio
l'inchiostro su un foglio
sarà denuncia dell'orrore
e quest'incubo potrà finire.
Vedrai i tanti pianti
trasformarsi in sorrisi lucenti.
R.P. 16/01/2017 (c)



Ps. Non è un racconto autobiografico, ho semplicemente provato a mettermi nei panni di una donna vittima di violenza.



Share |


Poesia scritta il 07/05/2017 - 11:50
Da Rosi Rosi
Letta n.261 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Giulio

Rosi Rosi 08/05/2017 - 17:45

--------------------------------------

Credo che tu ti sia immedesimata molto bene. La violenza sulle donne è inammissibile. Giulio Soro

Giulio Soro 08/05/2017 - 17:26

--------------------------------------

Grazie mille Francesco

Rosi Rosi 08/05/2017 - 15:30

--------------------------------------

Una interpretazione magistrale in cui l'Autrice indossa le vesti di quante, purtropppo, ancora oggi sono sottoposte a violenze e soprusi malgrado le donne avessero raggiunto un alto livello di emancipazione. Questa denuncia deve far ancor di più riflettere.

Francesco Scolaro 08/05/2017 - 15:26

--------------------------------------

Ti ringrazio Genoveffa

Rosi Rosi 07/05/2017 - 22:15

--------------------------------------

La violenza non ha nessuna giustificazione, la vergogna frena le denunce, la speranza di redimere per amore il violento, spesso finisce in tragedia, argomento importante , piaciuta

genoveffa frau 07/05/2017 - 22:13

--------------------------------------

Grazie mille Anna.Un caro saluto

Rosi Rosi 07/05/2017 - 19:11

--------------------------------------

Anch'io spesso ho trattato questo triste argomento nei miei racconti e poesie, è un modo per denunciare l'orrore che stiamo vivendo.Le donne sono diventate meno di niente, trattate come bambole a cui si può fare di tutto, anche uccidere.Una poesia dai versi crudi ed efficaci, molto bella.Ciao

Anna Rossi 07/05/2017 - 19:08

--------------------------------------

Ti ringrazio Laura

Rosi Rosi 07/05/2017 - 17:47

--------------------------------------

Grazie mille Loris

Rosi Rosi 07/05/2017 - 17:46

--------------------------------------

Scendere nel dolore devastante altrui con il giusto consiglio che si può dire fine a questa agonia denunciando con coraggio.
poesia toccante 5*

LAURA BENINATO 07/05/2017 - 17:44

--------------------------------------

Bellissimo testo. Complimenti!
Ciao Rosi.

Loris Marcato 07/05/2017 - 17:41

--------------------------------------

Grazie a te Giancarlo per aver letto e commentato il mio lavoro

Rosi Rosi 07/05/2017 - 17:36

--------------------------------------

cara Rosi la violenza è da vigliacchi contro bimbi e donne te hai fatto una buona cosa grazie

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 07/05/2017 - 17:34

--------------------------------------

Si commuove chi ha un animo buono...ti ringrazio di cuore Bruno. Un abbraccio

Rosi Rosi 07/05/2017 - 17:10

--------------------------------------

Lo fai apposta Rosi
per farmi commuovere.
I tuoi versi sono sublimi
e tanto veri.
Quelli che toccano le donne
con le mani,non sono uomini.
Ciao "Dolce Rosa"
Un giardino per te.

Bruno Abbondandolo 07/05/2017 - 17:04

--------------------------------------

Grazie mille Ken

Rosi Rosi 07/05/2017 - 15:35

--------------------------------------

La violenza contro un altro essere umano è quanto di più abbietto possa esistere. La violenza domestica, è mille e mille e mille volte ancor peggiore. Apprezzo la tua poesia prima ancora che per i versi, come atto di denuncia. Complimenti.*****

Ken Hutchinson 07/05/2017 - 15:32

--------------------------------------

Ti ringrazio di cuore Alfonso

Rosi Rosi 07/05/2017 - 14:29

--------------------------------------

Drammatica e molto realistica descrizione di molte violenze perpetrate fra le mura domestiche. I tuoi versi sono molto intensi e rendono perfettamente l'idea del dolore, della persecuzione e del sentirsi vittime calpestate dalla furia.
Complimenti testo molto bello.

ALFONSO BORDONARO 07/05/2017 - 14:28

--------------------------------------

Grazie mille Enio

Rosi Rosi 07/05/2017 - 14:21

--------------------------------------

e ci sei riuscita alla grande Rosi c'è poco da commentare
*****+

enio2 orsuni 07/05/2017 - 14:19

--------------------------------------

Grazie Maurizio

Rosi Rosi 07/05/2017 - 13:28

--------------------------------------

Drammaticamente bellissima...

MAURIZIO R. MASSARI 07/05/2017 - 13:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?