Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Tempo al tempo...
L'amore vince...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it






Share |


Poesia scritta il 01/01/1970 - 01:00
Da
Letta n.1 volte.
Voto:
su votanti


Commenti


Una bellissima poesia pregna di speranza.Splendide metafore.Brava Sabry.

antonio girardi 24/05/2017 - 13:32

--------------------------------------

La fenice risorge sempre dalle sue ceneri, la vita forgia e la luce illumina, splendida e condivisa

genoveffa frau 23/05/2017 - 20:06

--------------------------------------

A volte si muore e si ha il dovere di rinascere per continuare a lottare per noi stessi e per gli altri. La forza ci viene dal di dentro e c'incita ad andare avanti. Poesia di belle immagini e valide metafore che ho molto apprezzato. Un saluto Sabry!

Grazia Denaro 23/05/2017 - 15:22

--------------------------------------

SABRY....già risorgere come la Fenice....forse siamo come lei ogni volta che cadiamo ci risolleviamo lo facciamo istintivamente. L'essere umano come puoi costatare anche di fronte a tragedie alza sempre la testa perche si muore e si rinasce è cosi anche per l'amore si diventa più forti.Bella poesia credo di averla interpretata bene esprimendo il mio concetto di rinascita. Buona giornata

mirella narducci 23/05/2017 - 09:43

--------------------------------------

Bella, belle immagini, prima di decretarmelo ho dovuto rileggerla. Però dai ... se il male bussa dentro ... basta non rispondere ... e lui passa oltre ... o no!

Wilobi . 22/05/2017 - 23:43

--------------------------------------

Se fossi Fenice, risorgerei luminoso dopo ogni cocente sofferenza. Complimenti per il tema trattato, per come lo hai trattato e per le riflessioni che hai generato.

Ken Hutchinson 22/05/2017 - 22:02

--------------------------------------

Ciao sabry chi si rivede......te l'hanno già commentata e cercato di dare una interpretazione degna.Non mi resta che dirti bella poesia e augurarti una bella serata

Mirko Faes 22/05/2017 - 21:38

--------------------------------------

io non sono un psicologo è certo che è un'opera molto ricercata il tuo continuo morire e rinascere come una fenice 5*

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 22/05/2017 - 21:30

--------------------------------------

Morire a se stessi per rinascere ogni volta nuovi e pronti a una nuova morte. Molto bella. Giulio Soro

Giulio Soro 22/05/2017 - 20:12

--------------------------------------

Spesso l'ambiente circostante mente ai nostri occhi che non sanno vedere oltre la realtà. Perché ognuno vede la sua realtà. ma il male a volte è interiore, non lo sappiamo riconoscere e si mescola con quello esterno, mentre il tempo ci inganna facendoci sembrare più o meno lunga quella circostanza a seconda del nostro stato d'animo.

ALFONSO BORDONARO 22/05/2017 - 19:49

--------------------------------------

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?