Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

DAMMI IL TEMPO MADRE

DAMMI IL TEMPO MADRE



Quante preghiere
non ho recitato
sulle tue lacrime di sale
di occhi levigati
nella corrente dell’amore.


Riflesso in uno specchio
di un’immagine sfocata
che rigiro fra le mani e
sul tuo petto
come i grani di un rosario
dentro le pieghe della terra.


Dove mi inginocchio
finchè vedrò piagata l’erba
di elemosinare al tempo
l’ora del tuo riscatto.



Share |


Poesia scritta il 16/07/2017 - 06:08
Da antonio girardi
Letta n.184 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Grazie a tutti per i sentiti commenti.

antonio girardi 18/07/2017 - 11:43

--------------------------------------

E' LA MAMMA. NON POSSONO VERSO DEL CUORE. STRAORDINARI.
LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 17/07/2017 - 09:21

--------------------------------------

bellissima poesia Antonio,ciao

andrea sergi 17/07/2017 - 09:06

--------------------------------------

Poesia unica... meravigliosa... tuono nel cielo d'estate .... hai scritto cosa grande.
Mi sono commosso.
L'ho letta e riletta.
Quell' erba sarà consumata.
Penso anche ( se posso ) che le madri non chiedono ne prima, ne poi.
Insegnano l'amore incondizionato....
il darsi senza se senza ma senza perché ...
Quell'insegnamento anche se uomini possiamo restituire ad altri... figli.... nipoti.... altri.
L'amore che non ha sesso ... e se non c'è sangue.... neanche sangue.
L'amore genitoriale ha significato divino... che nel nostro vivere possiamo solo sperare di riprodurre.
Senza se senza ma senza perché.
Ti ringrazio Antonio per quello che mi fai sentire.
Sei scuola.... di vita.... se scrivi queste parole che si fanno poesia.
Grazie
Paolo.
*****

Paolo Pedinotti 17/07/2017 - 01:13

--------------------------------------

Poesia scritta con la penna del tuo
cuore.... poesia molto commovente.

Stupendamente bella.


Ciao Antonio caro a te un grande abbraccio


Maria Cimino 17/07/2017 - 00:30

--------------------------------------

Concordo con le belle riflessioni di Alfonso.
Bellissima poesia.

Mimmi Due 16/07/2017 - 16:48

--------------------------------------

Sorry
Le lacrime di una madre, straziano...

laisa azzurra 16/07/2017 - 13:48

--------------------------------------

Dolcissima, Antonio
La lacrima di una madre strazianti anche il più duro dei cuori

laisa azzurra 16/07/2017 - 13:47

--------------------------------------

Scrivi spesso FI tua madre, questo fa capire, che da lei hai ricevuto molto amore. Senz'altro ne hai dato anche tu...ma le madri sono uniche e sembra che non sia mai sufficiente l'amore di un figlio, perché la madre sacrifica anche la sua vita, col sorriso sulle labbra È una dolcissima poesia, che mi ha commosso.

Teresa Peluso 16/07/2017 - 13:33

--------------------------------------

A volte, l'amore verso la mamma è talmente immenso che risulta difficile da esprimere. E per questo occorrerebbe poterlo fermare, il tempo, per riuscire ad esprimerlo nella sua interezza. Grande Antonio, complimenti.

Ken Hutchinson 16/07/2017 - 12:38

--------------------------------------

Antonio, è bellissima.L'amore di una madre è immenso, non finisce mai, supera la vita e tu l'hai conosciuto. Questo è importante. Portalo sempre dentro di te, ti cullerà le giornate, le riempirà di tenerezza.
Grazie per questa perla
Nicol
*****

Nicol Marcier 16/07/2017 - 12:20

--------------------------------------

quello che lega alla mamma è un cordone ombelicale invisibile e rimane per sempre

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 16/07/2017 - 12:13

--------------------------------------

Verso la madre ci si sente sempre in debito di qualcosa.
Ma non si potrà mai compensare quello che ha fatto per noi.
Ci rimane solo un pensiero forte, intenso, profondo.
Il nostro infinito amore per lei.
Hai scritto qualcosa di superlativo e ricco di emozioni.
Complimenti anche per le suggestive immagini che hai saputo creare.

ALFONSO BORDONARO 16/07/2017 - 10:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?