Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Percezione

Due mondi esistono
Uno alberga in me
L’altro regna
sovrastando
fuori.


Ed io non trovo
la via che li colleghi
solo un ponte fragile
cosparso di aguzzi vetri.


Non ho il coraggio
di attraversarlo.


Immota attendo
per non perire,
mentre osservo
dal mio guscio
e l’inquietudine, nasconde
la roccia.



Share |


Poesia scritta il 21/07/2017 - 07:49
Da Giulia Bellucci
Letta n.114 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Una poesia dotata di potenza, sia delle immagini( la roccia, gli aguzzi vetri) che dei sentimenti. Questi ultimi si concretizzano in domande esistenziali molto belle, logiche, umane, come quel pensiero sui due mondi del quale, credo, tutti noi abbiamo sentore. per questo e per la buona scelta delle parole giudico questa poesia ( per quel poco che conta il mio giudizio) molto buona. 5* Ciaociao

Spartaco Messina 26/07/2017 - 10:21

--------------------------------------

Dolce e malinconica poesia,
come Te amica mia.
Versi bellissimi,Sei sempre
bravissima.
"Attraversa quel ponte
senza paura.
Dall'altra parte troverai
il mio animo
che al tuo
darà conforto".
Un abbraccio ed
un bacio dal cuore.

Bruno Abbondandolo 22/07/2017 - 17:29

--------------------------------------

Solo attraversando quel ponte, troverai la verità... In caso contrario non saprai mai cosa si cela aldilà di esso.

Teresa Peluso 22/07/2017 - 10:10

--------------------------------------

Molto profonda questa splendida poesia.Brava Giulia.

antonio girardi 22/07/2017 - 09:46

--------------------------------------

Molto bella...profonda, con un velo di malinconia che abita nel cuore dentro la roccia...

margherita pisano 22/07/2017 - 09:23

--------------------------------------

Una bella poesia, riflessiva e profonda; ma l'inquietudine,in fondo, è la molla che ci interroga e ci spinge a esplorare il mistero dei mondi.. fuori e dentro di noi

Francesco Gentile 22/07/2017 - 07:05

--------------------------------------

Prova a pensare che ne esiste solo uno più grande. Così potrai stare ferma e godere l'immenso.
Correrai il rischio di perderti, visto che è sterminato, troverai pianure e asperità, un cielo immenso, ma godendo l'infinito ritroverai te stessa.
Dopo i primi momenti di stupore, più serena, perchè saprai riconoscerti sempre di più.
MERAVIGLIOSA RIFLESSIONE, STUPENDA, TROPPO BELLA.

ALFONSO BORDONARO 21/07/2017 - 15:55

--------------------------------------

Bellissima Giulia. Un' emozione leggerti
Nicol
*****

Nicol Marcier 21/07/2017 - 11:00

--------------------------------------

PONDERATI VERSI.
IL MIO ELOGIO.
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/07/2017 - 10:30

--------------------------------------

bellissima Giulia stupenda poesia

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 21/07/2017 - 09:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?