Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...
Scrittura come cura...
DOLCI CAREZZE...
Occhi...
LEGGEREZZA...
TRA LUCE // E // OS...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sei tu

Guarderemo il caos con gli occhi del disincanto; non più rigidamente irregimentati nelle certezze di ieri avremo un’insperata libertà di azione. Ne soffriremo, forse, all’inizio, prima di cogliere l’inestimabile bellezza di una vita che va, senza schemi e senza legami, senza doverci chiedere il perché e senza dover rendere conto dei nostri errori. Ti bacio così perché solo tu sai ispirare i miei baci, e ti amo, ci amiamo, senza chiederci come, quando, dove… Non importa.

Sei tutto e sei niente,
sei troppo, sei poco,
sei la pioggia che mai non si chiede
dove andrà a cadere;
e non voglio trovare un riparo,
ma bagnarmi i capelli,
così, senza manco pensare.
Sei un cielo che fonde,
che scivola lento in parole
che più non conosco
e che aprono il passo a parole più nuove
che insieme impariamo.


Guarderemo il mondo da un posto privilegiato, perché il mondo si inchina davanti a noi. Ti amo perché sei così, ti amo se piangi, se sbagli, se parli, se ridi. Sei il mito che si fa persona, e sceglie di posare il suo sguardo su di me. E non mi chiedo cosa mai possa aver fatto di così positivo da meritarmi la tua attenzione. Impareremo a non farci domande, vivendo ogni istante come se l’attimo successivo non dovesse arrivare mai più. Vivremo.



Share |


Poesia scritta il 05/08/2017 - 11:38
Da andrea guidi
Letta n.173 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Che bello ciò che hai scritto, davvero molto bello!
5* Aurelia

Aurelia Strada 06/08/2017 - 15:15

--------------------------------------

E con ciò si dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, che il bello è per pochi, perché pochi lo capiscono e lo apprezzano. Grazie infinite, e buona calda prosecuzione di domenica

andrea guidi 06/08/2017 - 12:28

--------------------------------------

È immensamente bella...un sentimento forte e vibrante...emozionante!
Complimenti!

margherita pisano 05/08/2017 - 21:28

--------------------------------------

Un amore vero e assoluto. Questo stai cercando. E lo trovi nelle parole di questa bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 05/08/2017 - 18:21

--------------------------------------

Beh, Andrea, io così ispirato non ti ho mai visto, nè letto. Questa pioggia che non chiede dove va a cadere ti fa bene... ho anch'io un post in merito ma non so se sia il caso. In questo post mi faccio la domanda pertinente: ma dove e perché vanno acadere certe piogge?...brao fes, che in idioma locale vuol dire assai...ciaociao. 5*

Spartaco Messina 05/08/2017 - 14:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?