Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...
NEO LAUREATI di Enio...
In fondo l'amore è u...
Tre Fratelli...
Un sogno......
Teotoburgo...
Ricordi della mente...
Donna illusa...
il vampiro...
GIUNGERANNO LE STELL...
UN ATTIMO DI VITA...
Viltà...
AL DI LA...
Nu poco e' te...
Con atomi di Cesio...
IL MIO AUTUNNO...DI ...
Forte...
Terra Straniera...
LE VIE DELL’AMORE...
Il conformismo è in ...
Baciami...
LA SERA (poesia squa...
Giù sulla strada...
Lettere...
Il portatore della p...
LA NOTTE...
A caccia di Novità o...
T'amo...
Rivoluzione verde ...
Lui e l'altro...
felicità...
Ci sarà un momento...
Vivi...
Sovente,senza ragion...
La terza età...
A RITROSO...
Pensiero di un angol...
Alla deriva...
Ingredienti d'Amore...
Ali d'Angelo....
Nostalgia...
PICCOLI ED INNOCENTI...
ADDIO 2...
il baco e la seta...
Scorie...
IGNORANZA E MEDICIN...
Sentieri di sale...
Eppure sentire.......
Cercami...
La primavera della p...
Percorreremo la stes...
Nuda...
A volte la vita semb...
Rivalutare......
Inferno e paradiso...
Volo nell'immenso az...
Solo...Io...
Auschwitz...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il Pavone vanitoso

Sono io 'l più bel pennuto
Che ogni uom abbia veduto
E cammino tale e quale
A chi di stirpe regale
Quando poi faccio la ruota
Quella tonda sai denota
Il mio istinto più virile
Anche se d'alma gentile
Pavonesse senza scampo
Quando io d'amor divampo
Anche se fanno le gnorri
Speran che io le rincorri
Ma è sicuro cederanno
E ai miei piedi poi cadranno
Certo tempo ce ne vuole
Come cuocersi al sole
Di un gelido inverno
Che poi sembra sempiterno
Forse è meglio usar cervello
Per non rimaner zitello...


Share |


Poesia scritta il 20/08/2017 - 15:06
Da L'Incauto Sperimentatore Poeta
Letta n.74 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


bella filastrocca ottime rime e... ottima tutta 5*

enio2 orsuni 21/08/2017 - 12:37

--------------------------------------

Splendida poesia e molto ironica. Giulio Soro

Giulio Soro 20/08/2017 - 18:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?