Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Caso....
All'amico...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Poco a poco

Niente di nuovo dal fronte della vita:
solo il bisogno di affermare ancora
che non è mai finita la lotta eterna
tra coscienza e cuore,
tra riti apotropaici, religiosi e laici,
con la speranza neppur tanto nascosta
di trovare alla fine la risposta
ai dubbi che ci assillano la mente.
Eppure non sappiamo quasi niente
del mondo ascoso agli occhi,
quello che pur guardando
non sappiamo vedere,
quello che impalpabile al tatto
ci sfiora distratto mentre noi
come cani che alzano la gamba
segniamo un territorio, il nostro,
nel quale ci chiudiamo ed ogni giorno
a poco a poco sempre più moriamo.


Share |


Poesia scritta il 21/08/2017 - 11:35
Da andrea guidi
Letta n.263 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie per i vostri commenti: rinchiudersi nel proprio mondo è una tendenza che, anche alla luce degli ultimi attentati, sta prendendo sempre più piede. E così non dovrebbe essere, ma si fa presto a parlare... Buona serata a tutti, e ancora grazie

andrea guidi 23/08/2017 - 19:12

--------------------------------------

Chiedo scusa...la e iniziale ha un accento di troppo.

Giulia Bellucci 22/08/2017 - 22:20

--------------------------------------

È già, segniamo il nostro territorio ignari del fatto che quello stesso territorio nostro non è: chissà quanti lo hanno considerato proprio in passato e quanti lo considereranno tale in futuro! Siamo solo esseri limitati in attesa di trovare una risposta che magari non arriverà mai!

Giulia Bellucci 22/08/2017 - 22:18

--------------------------------------

bellissima 5*

Rosi Rosi 22/08/2017 - 14:15

--------------------------------------

Confini, prigionieri del piccolo io...segnammo un territorio per poi morire.
Davvero molto bella!
Ciao Andrea Complimenti!

margherita pisano 21/08/2017 - 21:29

--------------------------------------

Poesia drammaticamente vera. Quello che conosciamo della vita e del mondo in vero non lo conosciamo appieno, è l'interdetto, il sublimato, il nascosto. Giulio Soro

Giulio Soro 21/08/2017 - 18:15

--------------------------------------

bella poesia 5*

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 21/08/2017 - 17:29

--------------------------------------

Morire a poco a poco nel nostro piccolo mondo, e non vedere il mondo che c'è fuori...
Molto bella. Ciao Andrea

Mimmi Due 21/08/2017 - 14:34

--------------------------------------

la solitudine bramata
può diventare una prigione
ciao Andrea

laisa azzurra 21/08/2017 - 13:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?