Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...
E HO VISTO TE...
Chiamalo tatto.....
POLPASTRELLO...
CARNE UMANA di Enio ...
MERAVIGLIOSO AMORE...
Le quattro stagioni...
CUPIDO...
CUCCAGNA...
Mi cerchi tu dici...
Il tesoro della Mont...
Nebbia dell'anima...
Tutto l'Universo...
CON RIGUARDO È SAN V...
Auguri, amore...
Le ali dell'amore...
Fiori...
MA LEI LO SA?...
aspettami...
CAP 2 La non-storia...
Reset...
Peggio della malinco...
L'esperimento...
Deserto...
CARONTE...
Aspettando le rondin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Poco a poco

Niente di nuovo dal fronte della vita:
solo il bisogno di affermare ancora
che non è mai finita la lotta eterna
tra coscienza e cuore,
tra riti apotropaici, religiosi e laici,
con la speranza neppur tanto nascosta
di trovare alla fine la risposta
ai dubbi che ci assillano la mente.
Eppure non sappiamo quasi niente
del mondo ascoso agli occhi,
quello che pur guardando
non sappiamo vedere,
quello che impalpabile al tatto
ci sfiora distratto mentre noi
come cani che alzano la gamba
segniamo un territorio, il nostro,
nel quale ci chiudiamo ed ogni giorno
a poco a poco sempre più moriamo.


Share |


Poesia scritta il 21/08/2017 - 11:35
Da andrea guidi
Letta n.221 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie per i vostri commenti: rinchiudersi nel proprio mondo è una tendenza che, anche alla luce degli ultimi attentati, sta prendendo sempre più piede. E così non dovrebbe essere, ma si fa presto a parlare... Buona serata a tutti, e ancora grazie

andrea guidi 23/08/2017 - 19:12

--------------------------------------

Chiedo scusa...la e iniziale ha un accento di troppo.

Giulia Bellucci 22/08/2017 - 22:20

--------------------------------------

È già, segniamo il nostro territorio ignari del fatto che quello stesso territorio nostro non è: chissà quanti lo hanno considerato proprio in passato e quanti lo considereranno tale in futuro! Siamo solo esseri limitati in attesa di trovare una risposta che magari non arriverà mai!

Giulia Bellucci 22/08/2017 - 22:18

--------------------------------------

bellissima 5*

Rosi Rosi 22/08/2017 - 14:15

--------------------------------------

Confini, prigionieri del piccolo io...segnammo un territorio per poi morire.
Davvero molto bella!
Ciao Andrea Complimenti!

margherita pisano 21/08/2017 - 21:29

--------------------------------------

Poesia drammaticamente vera. Quello che conosciamo della vita e del mondo in vero non lo conosciamo appieno, è l'interdetto, il sublimato, il nascosto. Giulio Soro

Giulio Soro 21/08/2017 - 18:15

--------------------------------------

bella poesia 5*

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 21/08/2017 - 17:29

--------------------------------------

Morire a poco a poco nel nostro piccolo mondo, e non vedere il mondo che c'è fuori...
Molto bella. Ciao Andrea

Mimmi Due 21/08/2017 - 14:34

--------------------------------------

la solitudine bramata
può diventare una prigione
ciao Andrea

laisa azzurra 21/08/2017 - 13:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?