Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il momento

Come quell'armatura rigogliosa
che sempre seppe combattere
che mai volle farlo,
quel tarlo
logorava in me
senza pur mai farlo
quel che d'umano s'era detto.
Chi lo chiamò delitto e chi inutile sventura
chi paura
eppure sa,fu una fortuna.
E si trattò di scelte
incerte,insicure
O docili sventure..
Accidenti,Contigenti
mi pareva di toccarle
quelle poche ultime cose
sopravvissute all'arme.
E si trattò signori
sì di scelte.
Che quell'armatura non seppe combattere
a dirlo fu la paura.
Che quel tarlo venne a nuocere
lo disse la sventura.
E la donna che le possedeva
la forza e la paura
fuggiva,piano
alla parola;
Docile , aggressiva
impetuosa,tardiva
discorsiva e generosa
non seppe mai scegliere come definire
quel suo esser rigogliosa.
E mai venne definita
sotto un'albero spoglio,nudo
all'origine dei tempi
alla fine degli sgomenti
giacea tranquilla,attonita
dall'anima sua,assopita.
Non volle dirsi mai ,
seppe essere
e in mezzo a quei nomi,
piano ricrescere.
Germogliò all'alba,
Origine del tempo,
e seppe poi riposare alla notte
sotto quel lontano ginepro.
Nessuno la vide e tutti seppero chiamarla
Fu logorata e dall'armatura trasfigurata
trasandata , dal tempo consumata.
E non ebbe coraggio di combattere,
e non seppe sfuggire
al lento consumare
d'un corpo che vedeva semplicemente
giacere.
Chi disse corpo morto
chi alla donna diede torto
chi seppe imputarle una vita mai vissuta
e chi disse di quella donna come al mondo mai venuta.
Lei seppe poi fuggire
ai mille alfabeti e
alle poche lire,
sotto un'albero spoglio
dove caddero foglie,
e rinascere piano
seppero le sue giunture
corpo e anima
sofferenze e cure
un'unico elemento
a cui l'aria,tutt'intorno
diede il nome di
momento.
Visse
e non nell'eternità
ma nell'attimo
che come spina,punge.
Viva.


Share |


Poesia scritta il 01/10/2017 - 18:11
Da Ludovica Gabbiani
Letta n.128 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Mi piace l'opera, molto bella. Forse, se posso dirlo, il ritmo risulta un po' rallentato... dall'impostazione dei versi; ma è solo una questione di gusti personali. L'ho apprezzata molto

Francesco Gentile 02/10/2017 - 10:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?