Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Su questa mia terra

Sono nato
su questa terra
aspra di salmastro,
dove il libeccio
bussa alle scogliere


tra queste tamerici
chine sulle onde
di schiuma arruffata,
dove il mare impazzito
grida la sua furia.


Corro i miei giorni
su questi marciapiedi
sospesi sui canali,
dove l'acqua mormora
alle ruvide fortezze


tra queste barche
lente o addormentate
a ridosso dei palazzi,
dove si alza all'alba
il canto dei gabbiani.


Mi sciolgo ogni sera
nella luce inebriante
dell'ultimo orizzonte,
dove piega il sole
alla fine del suo tempo


in questa città
ubriaca di mare
e di colore,
dove struggente vibra
il cuore del tramonto



Share |


Poesia scritta il 16/10/2017 - 07:15
Da Dario Menicucci
Letta n.298 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Conosco il legame di cui tu parli. Emozionante

elena runi 16/10/2017 - 21:18

--------------------------------------

Splendidi versi,complimenti

paola marsano 16/10/2017 - 19:53

--------------------------------------

Tratti netti di pittura poetica per una città che si nutre di mare e tramonti, con tutte le loro seducenti atmosfere....

Alessia Torres 16/10/2017 - 19:00

--------------------------------------

Bellissima

anna ieri 16/10/2017 - 16:14

--------------------------------------

bella, ho detto tutto. 5*

enio2 orsuni 16/10/2017 - 15:35

--------------------------------------

Stupenda,
quando la terra la senti "tua"...

Grazia Giuliani 16/10/2017 - 13:02

--------------------------------------

Il vero amore per la propria terra. Molto bella

Alessandro Vieri 16/10/2017 - 10:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?