Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



RIFLESSO DI SGUARDO

Specchio della mia vita
Parlami, giudica la mia esistenza,
Cosa pensi di me ?
“Son di parte,
Parlo solo per riflesso!”
Mi hai risposto!
Ma che vuol dire ? ho ribattuto...
E di rimando hai proseguito:
“Non è semplice da spiegare
É più facile da capire,
Non è dall’immagine che si può giudicare
Io sono specchio e ti rifletto
Tu,
sei giudice di te stesso
Guarda i tuoi occhi,
Cosa scorgi, cosa trovi?”
Mi hai domandato!
Vedo l’anima, vedo il cuore,
Il tuo riverbero non mente,
Ho replicato!
“Se è questo il mio responso,
Se ti scorgi nel profondo,
Sii sereno,
Io, non confondo”.


Share |


Poesia scritta il 17/10/2017 - 19:42
Da Ken Hutchinson
Letta n.171 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Stupendo questo dialogo con lo specchio ma alla fine non è l'mmagine riflessa che vince e non ci lasc iamo influenzare da ciò che è effimero.

antonio girardi 19/10/2017 - 10:19

--------------------------------------

Dialogando, dialogando si dilaga. Ma scusa, dove ha i comprato il tuo specchio. Io sono andato al negozio di narciso ed è un continuo "ma quanto sei bello". Anch'io volevo quello del "ma quanto sei bravo" ... ah ... è uno specchi normale! Un saluto

Wilobi . 18/10/2017 - 21:37

--------------------------------------

Ken
me la stavo perdendo
un viaggio introspettivo
un ritrovarsi e piacersi perchè se si ha cuore, se si ha purezza, nessuno specchio potrà restituirti altro che bellezza

laisa azzurra 18/10/2017 - 20:00

--------------------------------------

un guardarsi dentro aldilà dello specchio
che poi non è sincero del tutto poiché riflette a rovescio facci caso, hai una penna nella mano destra e lui te la mette a sinistra. ottima poe Ken 5*

enio2 orsuni 18/10/2017 - 16:10

--------------------------------------

Chi ha una coscienza ed un'anima ha anche una esigenza ogni tanto di fare una verifica del suo agire e tu con questa bella ed introspettica opera ne hai dato un ottimo esempio, ciao

Francesco Scolaro 18/10/2017 - 14:34

--------------------------------------

KEN...lo specchio può farti vedere la tua figura, il vero specchio dell'anima sono gli occhi e quel verdetto o affermazione che cerchi solo chi si specchierà nei tuoi occhi potrà leggervi con vera sincerità quanto tu sei una brava persona. Ma non è necessario a me lo hanno detto le tue poesie...sei un uomo meraviglioso. Ciao

mirella narducci 18/10/2017 - 12:43

--------------------------------------

Un confronto stupendo a tu per tu con il tuo io... chi si conosce, si vede ed accetta tutto di se!
Complimenti Ken originalità e poesia ti distinguono sempre!

margherita pisano 18/10/2017 - 09:53

--------------------------------------

Molto bella Ken 5*

Paolo Perrone 17/10/2017 - 23:44

--------------------------------------

Molto profonda Ken! Sempre e solo tu riesci ad inventare questi dialoghi profondi. Bravo bella poesia

Lucia Frore 17/10/2017 - 22:09

--------------------------------------

Belli e vero. Ognuno dovrebbe essere il giudice di sé stesso. Riflessione approvata.

Teresa Peluso 17/10/2017 - 21:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?