Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Afflato di luna

In questa notte fuggente
Morfeo
mi dispensa dal desio
tutto mio
che sobilla la cagione.


Non è facile intuire
ciò che può farti migliore
quando sai dell’assunto
e non riesci a decrittare.


Dentro il cosmo e nella sfera
tra i vicoli di sera
nei crepacci della mente
ho cercato … inutilmente.


Ho scalato la montagna
dove neve non ristagna
ho donato anche il mio sangue
a vampiri in pompa magna.


Eppure …
dove passa il sole
s’imbiondisce il grano
e la luna e la marea
l’afflato in cor mi crea.


Ebro
affido all’estro
il ritmo mesto del mio verso
al fiorir del sole
quando l’aura si colora


quando l’onda sulla ripa
accarezza la conchiglia
ed il vento tra i capelli
li scarmiglia.



Share |


Poesia scritta il 18/11/2017 - 14:50
Da Francesco Scolaro
Letta n.233 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


mi piace un sacco! ora la rileggo così mi piace 2 sacchi. ma che bella Francesco, se continui a superarti ogni volta non ti leggo più e aspetto l'ultima
15*

enio2 orsuni 19/11/2017 - 14:57

--------------------------------------

L'affannato scorrere della notte e il suo farsi alba alla fine hanno dato ai tuoi versi questa melodiosa foggia, con sole e vento ad addolcire ogni immagine e verso.... Splendida composizione...!!

Alessia Torres 19/11/2017 - 14:06

--------------------------------------

Poesia stupenda! Complimenti 5*

Rosi Rosi 18/11/2017 - 21:44

--------------------------------------

stupenda po sei un maestro bravissimo un saluto

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 18/11/2017 - 21:12

--------------------------------------

E' l'emozione che fa da padrona in questi versi, arriva fulminea e cattura l'attenzione di ciò che scorre e avvolge con dolcezza il cuore. Ed è Poesia che trasforma, nonostante il dolore. Bellissima come tutte le tue. Un caro saluto e complimenti!

margherita pisano 18/11/2017 - 18:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?